Home Altri sport Motori Jteam – Re Adriano firma il triplete a Scorzè

Jteam – Re Adriano firma il triplete a Scorzè

60
0
Adriano Lovisetto (Foto Fotosport)

Bassano del Grappa (VI) – 2013, 2018 ed ora anche l’albo d’oro del Rally Città di Scorzè 2021 torna ad iscrivere il nome di Adriano Lovisetto quale vincitore assoluto.

Il pilota di Bastia di Rovolon, affiancato da Christian Cracco sulla Skoda Fabia R5 Evo di P.A. Racing, ha pareggiato il conto con una sorte che, nella passata edizione, lo aveva beffato.

Partito cauto in avvio, per controllare i valori in campo, il portacolori di Jteam voleva a tutti i costi riscattarsi ed andava ad infilare i due primi scratch personali sulle prove tre e quattro.

Rimanendo sempre in guardia, nel gruppo dei migliori, Lovisetto prendeva il comando delle operazioni sul sesto impegno di giornata, rafforzando la leadership con la vittoria sulla settima.

Con sei secondi da gestire, sui poco più di dieci chilometri dell’ultima “Fassinaro”, la prima punta della compagine di Bassano del Grappa non perdeva la concentrazione ed andava a chiudere nel miglior modo possibile, rilanciandosi in una Coppa Rally ACI Sport che, in quarta zona, lo vede al secondo posto assoluto, di classe R5 e nella speciale classifica over 55.

Buone nuove anche da R Italian Trophy con il podio lontano meno di cinque lunghezze.

“Un grande risultato” – racconta Lovisetto – “che ci rinfranca dell’amarezza dello scorso anno. Volevamo vincerla, a tutti i costi. Abbiamo usato molto la testa, senza rischiare all’inizio. Gara non facile, molto veloce e viscida. Grande mezzo, grazie a P.A. Racing. Con loro mi trovo benissimo ed assieme facciamo una gran bella squadra. Un ottimo risultato anche per il campionato. Grazie di cuore a Jteam, a Monselice Corse ed a tutti i partners qui presenti.”

Ipoteca amara, in chiave CRZ di classe S2000, per un rammaricato Giovanni Toffano, al via su una Peugeot 207 Super 2000 di MS Munaretto con al proprio fianco Matteo Gambasin.

Ottavo assoluto sulla prima “Noale” il portabandiera di Jteam lamentava problemi meccanici che lo hanno rallentato, chiudendo solo decimo, primo di gruppo A e vincitore solitario in classe.

“Siamo partiti bene” – racconta Toffano – “ma, dalla seconda, abbiamo avuto problemi meccanici per tutta la gara. Abbiamo scelto comunque di continuare ma non eravamo competitivi. Rimapperò tutto per il futuro perchè questa prestazione ci ha portato a riflettere. Grazie alla mia famiglia, a Jteam, a Rally Team ed a tutti i partners che ci sostengono.”

Vince la classe S1600, secondo di gruppo A, un Andrea Dal Ponte che si aspettava ben altro risultato da questo Scorzè, affiancato da Omar Scussat sulla Renault Clio Super 1600 di PR2 Sport, penalizzato da una noia tecnica che lo ha accompagnato per tutta la Domenica.

“Non sono contento del risultato anche se abbiamo vinto la classe” – racconta Dal Ponte – “perchè un piccolo problema ci ha perseguitato per tutta la gara. Il team le ha provate tutte, smontando mezza vettura, ma non siamo riusciti a trovarlo. Sono sempre contento di correre con PR2 Sport. Grazie a Jteam, ad Omega ed a tutti i nostri partners, sempre vicini a noi.”