Home Altri sport Golf LA POLAROID POLARIZED SUNGLASSES PRO AMATEUR

LA POLAROID POLARIZED SUNGLASSES PRO AMATEUR

1
0

La Polaroid Polarized Sunglasses Pro Amateur aprirà domani, mercoledì 1 maggio, la settimana internazionale al Golf della Montecchia, a Selvazzano Dentro (PD), imperniata sul Montecchia Golf Open presented by Polaroid Sunglasses (2-5 maggio), torneo del Challenge Tour e gara di apertura dell’Italian Pro Tour. Alla Pro Amateur prendono parte 48 squadre di quattro giocatori, composte da un professionista e da tre dilettanti, che si batteranno sulla distanza di 18 buche con formula “Par is your friend”, ossia per la classifica verranno conteggiati solo birdie, eagle ed eventualmente albatross, rarissimi ad ottenersi.

Sarà un’ottima occasione per vedere all’opera e quindi sincerarsi delle condizioni di forma di alcuni dei giocatori che poi saranno i protagonisti dell’evento tra i quali ricordiamo il francese François Calmels, gli spagnoli Carlos Del Moral e Jordi Garcia Pinto, gli inglesi Sam Walker, Sam Little e Richard McEvoy, i francesi Anthony Snobeck e Gary Stal, lo statunitense Brooks Koepka e lo scozzese Raymond Russell. Sono tutti elementi in grado di vincere così come Marco Crespi, Andrea Pavan e Federico Colombo, che faranno anche loro rodaggio, insieme a quasi tutta la folta pattuglia italiana che comprende, tra gli altri, Andrea Perrino e Andrea Maestroni.

L’intera manifestazione ha il patrocinio della Regione Veneto e del Comune di Selvazzano e, oltre che dal title sponsor Polaroid Sunglasses, è sostenuta da Ceam Cavi Speciali Spa, Melsped Spa, Autopatavium e dalla Business Community del Golf della Montecchia. Partner tecnici Canazza FGM e Hotel Bristol Buja di Abano Terme. La Pro Amateur si concluderà attorno alle ore 18,30 e alla successiva premiazione interverrà Roberto Vedovotto, Amministratore Delegato di Safilo Group.

Dopo la Polaroid Polarized Sunglasses Pro Amateur. da giovedì 2 maggio via al torneo che si disputa sulla distanza di 72 buche, 18 al giorno, con la partecipazione di 156 concorrenti. Dopo 36 buche il taglio promuoverà ai due giri finali i primi 60 classificati e i pari merito al 60° posto. Il montepremi è di 160.000 euro dei quali 25.600 andranno al vincitore. Ammessi sei dilettanti: Renato Paratore, Francesco Testa, Giorgio De Filippi, Paolo Ferraris, Jacopo Vecchi Fossa e Guido Migliozzi, che difende i colori del circolo ospitante.

Il Montecchia Golf Open presented by Polaroid Sunglasses, come detto, fa parte dell’Italian Pro Tour, ossia il circuito delle gare nazionali allestite dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG di cui è presidente Alessandro Rogato.

La Polaroid Polarized Sunglasses Pro Amateur sarà occasione per una iniziativa umanitaria, ossia una raccolta di fondi in favore di “Make a wish”, associazione che ha lo scopo di soddisfare i desideri dei bambini meno fortunati. Tale iniziativa accompagnerà le pro am di ogni gara legata all’Italian Pro Tour.

Tutte le notizie relative ai tornei dell’Italian Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com

PGA TOUR: MATTEO MANASSERO AL WELLS FARGO CHAMPIONSHIP – Matteo Manassero prova a ritagliarsi un ruolo da protagonista nel Wells Fargo Championship (2-5 maggio), torneo del PGA Tour in programma sul tracciato del Quail Hollow Club, a Charlotte nel North Carolina. Il veronese sarà in un ottimo field nel quale spiccano i nomi di Phil Mickelson, Webb Simpson, Hunter Mahan, Zach Johnson, Bubba Watson, Rickie Fowler e di Nick Watney, del tedesco Martin Kaymer, degli inglesi Lee Westwood e Ian Poulter, dell’argentino Angel Cabrera, dello spagnolo Sergio Garcia e del fijano Vijay Singh. Osservato speciale Phil Mickelson, che sta offrendo una stagione piuttosto difficile da decifrare poiché è passato dal successo nel Phoenix Open, al terzo posto nel WGC Cadillac Championship fino alla delusione del Masters (54°) e anche a un taglio. Manassero sarà al quinto impegno stagionale negli Stati Uniti dopo aver preso parte al WGC Accenture Match Play (uscito al primo turno), all’Honda Classic (29°), al WGC Cadillac Championship (23°) e al Masters (out al taglio). Il montepremi è di 6.700.000 dollari con prima moneta di 1.170.000 dollari.

EUROTOUR: E. MOLINARI, GAGLI E TADINI AL VOLVO CHINA OPEN – Edoardo Molinari, Lorenzo Gagli e Alessandro Tadini prendono parte al Volvo China Open (2-5 maggio).Sul percorso del Binhai Lake GC, a Tianjin in Cina, nel torneo organizzato in collaborazione tra European Tour e Asian Tour, difende il titolo il sudafricano Branden Grace, che però non appare in condizione di forma ottimale. Saranno comunque parecchi i giocatori in grado di conquistare il successo: tra costoro citiamo gli spagnoli Pablo Larrazabal e Rafael Cabrera Bello, l’inglese Paul Casey, lo scozzese Scott Jamieson, i sudafricani Thomas Aiken e Jbe Kruger, l’indiano Jeev Milkha Singh, i cinesi Ashun Wu e Wen-chong Liang, gli australiani Scott Strange e Brett Rumford, quest’ultimo vincitore domenica scorsa del Ballantine’s Championship. Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli sono ben decisi a riscattare il taglio subito in Corea, mentre Tadini che è andato a premio in cinque occasioni su nove gare disputate ha necessità di un buon piazzamento per salire nella money list e portarsi tra i primi 115. Il montepremi è di 2.500.000 euro dei quali 407.906 andranno al vincitore.

LPGA TOUR: SERGAS E CAVALLERI AL KINGSMILL CHAMPIONSHIP – Nuovamente in campo Giulia Sergas e Silvia Cavalleri impegnate nel Kingsmill Championship (2-5 maggio) torneo del LPGA Tour che si svolge sul percorso del River Course al Kingsmill Resort di Williamsburg, in Virginia. Come accade quasi sempre nel circuito femminile americano saranno presenti buona parte delle migliori proettes guidate dalla coreana Inbee Park, leader mondiale e vincitrice domenica scorsa del North Texas Shootout suo terzo titolo stagionale.

A cercare di frenare l’attuale strapotere della Park proveranno le connazionali Na Yeon Choi e Jiyai Shin, campionessa uscente, le statunitensi Stacy Lewis, numero due del Rolex ranking, Paula Creamer e Cristie Kerr, la norvegese Suzann Pettersen, la cinese Shanshan Feng, la taiwanese Yani Tseng, l’australiana Karrie Webb e la giapponese Ai Miyazato. Susciteranno sicuramente curiosità le sorelle thailandesi, entrambe neopro, Moriya Jutanugarn, 18 anni e prima nella Qualifying School del LPGA Tour, e Ariya, 17 anni, dominatrice della Qualifying Tour del LET dove si è imposta anche in un torneo (Lalla Meryem Cup). La Sergas proverà ad allungare la striscia positiva che l’ha condotta al 17° posto nell’ordine di merito, mentre la Cavalleri, tornata alle gare dopo un anno di assenza, e alla ricerca del giusto ritmo di gara. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.

L’ALPS TOUR RIPRENDE DALLA FRANCIA CON 14 ITALIANI – Dopo un mese di pausa torna l’Alps Tour con l’Open International de Rebetz (1-3 maggio, 54 buche), al Golf de Rebetz nella città francese da cui il circolo prende il nome. Quattordici i giocatori italiani impegnati: Alessio Bruschi, Mattia Miloro, Aron Zemmer, Alessandro Grammatica, Alberto Campanile, Nino Bertasio, Lorenzo Scotto, Umberto Cuomo, Leonardo Motta, Giacomo Tonelli, Lorenzo Guanti, Francesco Gatti, Andrea Bolognesi e Cristiano Terragni. Tra i candidati al titolo gli inglesi Andrew Cooley, vincitore delle prime due gare stagionali e leader della money list, e Jason Palmer, i francesi Nicolas Joakimides, Xavier Poncelet e Sebastien Gros, l’irlandese Branden McCarroll, l’austriaco Uli Weinhandl, gli spagnoli Jaime Camargo, Carlos Garcia Simarro e Juan Antonio Bragulat. Il montepremi è di 40.000 euro.

LET ACCESS: ROSSI E AVERNA TRA LE FAVORITE IN SPAGNA – L’Augas Santas Balneario & Golf Resort di Panton, in Spagna, ospita l’Ocho Golf Ladies Open/Galicia (1-3 maggio), terzo evento del LET Access Series, il secondo circuito femminile europeo che sta avendo sempre più partecipazione e che annovera anche proettes extra europee. Sette le italiane che lo frequentano e che saranno di scena anche in questa occasione: Anna Rossi, Laura Sedda, Alessandra Averna, Martina Migliori, Vittoria Valvassori, Elisabetta Bertini e Chiara Brizzolari. La Rossi e la Averna saranno nel novero delle favorite insieme alle spagnole Carmen Alonso, Laura Cabanillas, Ana Larrañeta e Mireia Prat, all’austriaca Christine Wolf, alla russa Anastasia Kostina, all’australiana Bree Arthur, alle svedesi Antonella Cvitan e Isabella Ramsay. Il montepremi è di 35.000 euro.