Home Sport squadra Basket La Tarros Spezia batte il Castelfiorentino e si prepara per l’ Agliana

La Tarros Spezia batte il Castelfiorentino e si prepara per l’ Agliana

53
0

TARROS SPEZIA–MANETTI CASTELFIORENTINO 82-66
PARZIALI: 17-22 / 43-40 / 61-54.
TARROS LA SPEZIA: Suliauskas 18, Bolis 11, Gaspani 1, Menicocci 2, D’Imporzano, Cozma 2, Fazio 1, Petani 0, Casoni 24, Putti 10, Rocchi 0, Kibildis 13. All. Bertelà. T.l. 16/23.
ABC SOLETTIFICIO MANETTI CASTELFIORENTINO: Lazzeri 6, Pucci 15, Talluri, Daly 0, Scali 12, Buti 0, Cantini 14, Cicilano 0, Belli 19, Tavarez 0. All. Betti. T.l. 9/16.
ARBITRI: Magazzini di Pontassieve e Biancalana di S. Giuliano Terme.
La Tarros Spezia chiude la prima fase di questi playoff per la promozione in Serie B rifilando, al Palasprint, 16 punti di distacco a un pur grintoso Manetti Castelfiorentino trascinato da Belli e Scali. Tuttavia, vincendo anche la Virtus Siena che riceve e batte l’Agliana per 63-42, i bianconeri restano terzi nella classifica del girone, cosa che li oppone alla quarta classificata e cioè quell’Agliana che in questa tappa è stata la sola a vincere alla Spezia. <Tutto quanto accaduto finora – taglia corto coach Bertelà anche per richiamare subito tutti alla massima concentrazione – non conta e si ricomincia daccapo>. Da parte del presidente Danilo Caluri un grazie alla squadra per quanto espresso sinora e un po’ di rammarico per quelle assenze che hanno pesato in alcune partite importanti. Sintetica cronaca…
Di fronte al Castelfiorentino i “tarrosiani” partono piano, sino a ritrovarsi sotto anche di 10 punti sul 12-22, poi qualche urlo di un mister Maurizio che comincia a innervosirsi e già il primo quarto si chiude sul 17-22; in avvio del secondo subito il 19-22, di lì a poco due tiri liberi di Suliauskas fanno pareggio sul 24-24, un altro po’ e un canestro di Kibildis decreta il sorpasso sul 37-36. E’ quindi un tiro da 3 dello stesso Suliauskas a mandare al riposo sul 43-40 per i padroni di casa, successivamente la strada è per loro molto più in discesa, tanto che arrivano a condurre anche di 17 punti: non a caso, termina come sappiamo e prima della fine c’è tempo anche per far giocare tutti, giovanissimi compresi.

.
Ora contro l’Agliana si gioca al meglio delle 5 partite, le prime due in casa per la Tarros domenica 6 e mercoledì 9 Giugno, seguirà visita ai pistoiesi domenica 13 ed eventualmente mercoledì 16. Eventuale ‘bella’ di nuovo al Palasprint domenica 20 (chi vince va agli spareggi sovraregionali). Siena-Castelfiorentino l’altro confronto.
Nell’altro match dell’ultimo turno Pielle Livorno-Olimpia Legnaia 75-68. A seguire la classifica finale del gruppo che promuove direttamente la sola Unicusano Pielle Livorno.
Pielle Li punti 20, Virtus Si 14, Tarros Sp 12, Endiasfalti Agliana Pt 8, Manetti Castelfiorentino Fi 6, Olimpia Legnaia Fi 0.