Home Sport acquatici Vela MERCEDES-BENZ VANS PARTNER DEL PREMIO VELISTA DELL’ANNO FIV XXVII EDIZIONE

MERCEDES-BENZ VANS PARTNER DEL PREMIO VELISTA DELL’ANNO FIV XXVII EDIZIONE

37
0

Mercedes-Benz Vans è partner della XXVII edizione del #premio Velista dell’Anno FIV, una nuova occasione per sottolineare il legame che unisce i #van della Stella e gli appassionati della vela, con cui condividono spesso passioni e stili di vita. La consegna del #premio è in programma il 31 maggio online e soltanto in parte, in presenza a Villa Miani a Roma, mentre le votazioni sono online sul sito www.velistadellanno.it.

“I nostri prodotti, versatili e performanti, consentono ai nostri clienti di vivere le proprie passioni, dallo sport al tempo libero”, ha dichiarato Dario Albano, Managing Director #MercedesBenz Italia Vans. “Classe V e Vito, anche nelle loro varianti elettriche EQV ed eVito, rispondono al meglio alle esigenze degli appassionati dello sport, del mondo della vela e del mare, garantendo funzionalità, stile, sicurezza e performance in ogni contesto”.

Mercedes-Benz Classe V

Mercedes-Benz Classe V ha ridefinito gli standard nel segmento delle monovolume grazie al suo design, alla sua qualità percepita, al suo livello di comfort ed ai suoi sistemi di sicurezza ed assistenza; da allora non ha mai smesso di riscuotere grande successo a livello internazionale. Oggi la Classe V mira a valorizzare ulteriormente queste qualità, rendendo così ancora più attraente il modello più grande della famiglia di autovetture della Stella.

Aspetto elegante e dinamico in formato XXL: questa l’essenza della #MercedesBenz Classe V. Il modello più grande della gamma di autovetture della Stella coniuga comoda abitabilità per massimo otto persone e un concept intelligente del vano di carico alla qualità percepita ed al comfort che da sempre contraddistinguono le vetture del brand.

In virtù di queste caratteristiche, la Classe V attira l’interesse di un ampio target di Clienti:

Famiglie con due o più figli, che attribuiscono grande importanza a una vita familiare attiva, al tempo libero ed al giusto equilibrio casa-lavoro
Persone particolarmente dinamiche nel tempo libero, che hanno bisogno di un veicolo adatto per potere trasportare ogni tipo di equipaggiamento sportivo e per le attività outdoor
Gestori di servizi shuttle per VIP o alberghi di lusso, che desiderano offrire un viaggio confortevole ai propri ospiti
Professionisti che utilizzano il proprio veicolo sia in ambito privato che professionale e per i quali la Classe V rappresenta allo stesso tempo un biglietto da visita
Mercedes-Benz Classe EQV

La #MercedesBenz EQV (consumo di corrente nel ciclo combinato: 28.3-28.5;kWh/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km)[1] è la prima monovolume premium della Stella a trazione esclusivamente elettrica a batteria. La EQV coniuga la versatilità della Classe V con i vantaggi di una propulsione a zero emissioni locali. La EQV, inoltre, è integrata in un ecosistema di mobilità elettrica composto da navigazione intelligente con gestione attiva dell’autonomia e servizi ed app basati sul cloud. La funzione di unità di comando centrale è affidata al sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience). La EQV fissa standard di riferimento sul fronte della mobilità elettrica all’interno del suo segmento anche grazie alla sua autonomia fino a 418 chilometri (NEDC/353 chilomentri in WLTP) [2] [3] ed alla capacità di adattarsi a molteplici destinazioni d’uso, soddisfacendo così le più svariate esigenze da parte dei Clienti.

All’interno dell’abitacolo, la EQV è in grado di offrire lo stesso livello di versatilità e funzionalità della Classe V, ossia il modello gemello equipaggiato con un motore di tipo convenzionale, poiché la batteria è installata nel pianale in posizione protetta, presentando così un baricentro ottimale con il minimo ingombro. La EQV può ospitare fino a otto persone in numerose configurazioni ed è dotata di un bagagliaio altrettanto ampio e flessibile, con un volume fino a 1.410 litri. Si fa apprezzare sia come vettura per le famiglie ed il tempo libero sia come company car di rappresentanza o come shuttle dedicato agli hotel o al trasporto VIP.

Questa monovolume completamente elettrica viene prodotta a Vitoria (Spagna) sulla stessa linea della #MercedesBenz Classe V a trazione convenzionale, per consentire una produzione flessibile in base alla domanda dei Clienti.

Oltre all’elevata funzionalità, la EQV offre tutto il piacere di guida di cui è capace una vettura elettrica a batteria: sviluppa, infatti, una coppia massima di 362 Nm, che garantisce una ripresa particolarmente brillante. Il motore elettrico eroga una potenza massima di 150 kW (204 CV) ed una potenza continua pari a 70 kW (95 CV). L’energia elettrica è fornita dalla batteria agli ioni di litio raffreddata ad acqua con una capacità utilizzabile di 90 kWh.

Le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione automatica del livello (disponibili a richiesta) aggiungono una dose extra di comfort di guida. All’occorrenza, l’altezza libera dal suolo può essere aumentata ed alle velocità più elevate il sistema AIRMATIC abbassa l’altezza da terra della vettura, riducendo così la resistenza aerodinamica, con conseguenti vantaggi sia in termini di consumo di energia che di autonomia.

La EQV è integrata in un ecosistema di mobilità elettrica che fornisce supporto al guidatore nel raggiungere la propria destinazione, allontanando qualsiasi preoccupazione legata all’autonomia. Al riguardo, l’elemento chiave è rappresentato dall’innovativo sistema di infotainment MBUX e dall’app Mercedes me. Tutti i display e le impostazioni specifici EQ possono essere gestiti nel menu EQ MBUX tramite il touchscreen da 10,25” ad alta risoluzione. È possibile, ad esempio, attivare la preclimatizzazione, adattare le impostazioni di ricarica e gestire la navigazione con le funzioni Electric Intelligence e Mercedes me Charge.

L’intelligenza elettrica ha inizio con la pianificazione del viaggio tramite l’MBUX a bordo della vettura o anticipatamente utilizzando l’app Mercedes me. Diventa così possibile organizzare una gita in famiglia in tutta comodità anche durante la colazione: è sufficiente selezionare la destinazione e l’orario di partenza desiderati per impostare la preclimatizzazione, in modo che la temperatura all’interno della EQV sia gradevole sin dall’inizio del viaggio. All’avviamento, l’MBUX provvede ad aggiornare il percorso inviato alla vettura tramite l’app, basandosi su numerosi fattori, come i dati in tempo reale relativi a traffico e meteo, la topografia del percorso, l’autonomia attuale e le stazioni di ricarica disponibili.

Mercedes-Benz Vito

Sin dalla sua introduzione sul mercato, #MercedesBenz Vito, prodotto nella città spagnola di Vitoria, rappresenta la quintessenza di un funzionale #van di medie dimensioni. L’attuale terza generazione ha venduto, da quando è stata lanciata sul mercato nell’autunno 2014, circa 530.000 esemplari in tutto il mondo. Grazie alla sua funzionalità, Vito è un partner affidabile per i piccoli e medi imprenditori, in particolare per aziende medio-piccole che utilizzano fino a cinque veicoli. Più del 70% di tutti i #MercedesBenz Vito è impiegato in questo settore.

Con il restyling, per tutte le varianti di #MercedesBenz Vito a trazione posteriore è disponibile il motore diesel quattro cilindri 2.0 OM 654, ottimizzato dal punto di vista dell’efficienza e del livello di emissioni, già noto dalla gamma di propulsori di #MercedesBenz Cars. Finora la nuova generazione di motori era disponibile solo per Vito Tourer. Chi acquista un veicolo commerciale può scegliere fra le seguenti quattro varianti di potenza, qui nell’esempio di Vito Furgone:

Vito 110 CDI da 75 kW (102 CV) e 270 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,5-6,4l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 172-169 g/km)7
Vito 114 CDI da 100 kW (136 CV) e 330 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,6-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 173-154 g/km)[4]
Vito 116 CDI da 120 kW (163 CV) e 380 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 169-156 g/km)7
Vito 119 CDI da 140 kW (190 CV) e 440 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 169-154 g/km)7
Inoltre, Vito Tourer e Vito Mixto con immatricolazione come autovettura si pongono ai vertici della categoria nella versione Vito 124 CDI con nuovo propulsore top di gamma da 176 kW (239 CV) e 500 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-6,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 168-166 g/km)7. Solo per Vito 124 CDI con immatricolazione come autovettura, in fase di accelerazione ai 500 Nm di coppia se ne aggiungono per breve tempo altri 30 (“overtorque”). Vito 124 CDI accelera da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. La velocità massima raggiunta è di 210 km/h.

La generazione di motori OM 654 è ancora più efficiente ed ecologica rispetto alla generazione OM 651 ed offre inoltre un livello di comfort migliorato per quanto riguarda rumorosità e vibrazioni. All’interno della vettura si viaggia immersi in un piacevole silenzio, mentre le fastidiose vibrazioni sono state ridotte al minimo. Grazie alla combinazione di basamento in alluminio e pistoni in acciaio, al processo di combustione con camera di combustione a gradini ed al rivestimento NANOSLIDE® sulle pareti dei cilindri che riduce l’attrito all’interno del motore, nonché al ricircolo dei gas di scarico dinamico a vie multiple ed al post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore, il livello di consumi ed emissioni è ridotto al minimo.

La funzionalità di Vito si fa valere anche in altri campi. Ad esempio, è l’unico modello della sua classe disponibile in tre lunghezze, con due passi e tre sistemi di trazione. Inoltre è il campione della sua categoria grazie ad un carico utile che può arrivare a 1.369 kg. Il grande numero di varianti lo rende adatto per le attività più diverse: come furgone soddisfa in modo affidabile tutti i requisiti per il trasporto di beni e merci, ma altrettanto spesso viene utilizzato come magazzino ricambi mobile e veicolo per il Servizio assistenza. #MercedesBenz Vito Tourer, invece, trasporta principalmente persone e beni, spesso nell’ambito del trasporto in proprio. Vito Mixto rappresenta l’anello di congiunzione tra Furgone e Tourer ed è particolarmente adatto per gli spostamenti di squadre di artigiani. Last but not least, i clienti possono scegliere fra svariati pacchetti di equipaggiamento; ad esempio Vito Tourer è disponibile nelle linee BASE, PRO o SELECT.

Per quanto riguarda l’impiego come veicolo commerciale, gli equipaggiamenti a richiesta disponibili per Vito sono particolarmente versatili, con numerose varianti di porte e finestrini o un mancorrente con supporti. Il vano di carico può essere equipaggiato all’insegna della massima funzionalità con un pianale in legno, un sistema di binari per l’ancoraggio del carico e guide di ancoraggio su fiancate e rivestimenti interni. Per la versione furgone è disponibile a richiesta un nuovo pianale in materiale sintetico, robusto e leggero, che presenta vantaggi rispetto al pianale di carico in metallo di serie e che aumenta il margine di carico utile di 12 – 15 chilogrammi, se paragonato al pianale in legno. Sovrastrutture sul tetto e sistemi di trasporto nonché vasche per vano bagagli sono disponibili di fabbrica oppure come accessori. Su Vito Tourer, comodità e maneggevolezza raggiungo un livello superiore grazie al sistema di binari che permette di spostare con particolare facilità i divanetti nel vano posteriore.

Mercedes-Benz eVito Tourer

Oggi la trasformazione della mobilità influisce in misura sempre maggiore sul traffico urbano. Per garantire anche in futuro il traffico nell’ultimo miglio, la trazione esclusivamente elettrica nel segmento dei trasporti è la logica conseguenza: con eVito nel 2018 ed eSprinter nel 2019, #MercedesBenz Vans ha precorso i tempi nel segmento premium per un trasporto merci commerciale a zero emissioni locali in aree urbane. Il nuovo eVito Tourer, apre una nuova dimensione grazie ad un’autonomia ed a prestazioni di marcia all’altezza di qualsiasi compito: che si tratti di navetta, taxi di grandi dimensioni o veicolo per servizi di ride sharing.

Il nuovo #MercedesBenz eVito Tourer riprende l’estetica caratteristica della variante Vito con motore a combustione. Il dinamico frontale nasconde però la catena cinematica elettrica (eATS), che aziona le ruote anteriori con una potenza di picco massima di 150 kW. Il motore elettrico, il cambio con rapporto di trasmissione fisso, l’impianto di raffreddamento e l’elettronica di potenza formano un’unità compatta. L’energia viene accumulata in una batteria agli ioni di litio montata nel sottoscocca del veicolo, in una posizione bassa e centrale che influisce positivamente sul comportamento di marcia di eVito Tourer. Le velocità massime di 140 km/h e 160 km/h rispettivamente della versione di serie e della versione disponibile a richiesta assicurano la rapidità anche al di fuori del traffico urbano.

Ricarica rapida – ampia autonomia

Mercedes-Benz eVito Tourer è equipaggiato con un caricabatteria di bordo (OBL) a corrente alternata da 11 kW raffreddato ad acqua, quindi è predisposto per la ricarica in corrente alternata (CA) a casa o presso stazioni di ricarica pubbliche. La presa di carica CCS, situata sul lato sinistro del paraurti anteriore, permette anche la ricarica in corrente continua (CC). In questo modo, grazie alla potenza di carica massima di 110 kW, la batteria di eVito Tourer può essere ricaricatadal 10 all’80% presso una stazione di ricarica rapida in meno di 45 minuti. La batteria, con una capacità utilizzabile di 90 kWh, permette un’autonomia di 421 chilometri.

Grazie alla strategia di funzionamento intelligente, la batteria di #MercedesBenz eVito Tourer si ricarica anche durante la marcia. In fase di rilascio o di frenata, il movimento rotatorio meccanico viene trasformato in energia elettrica utilizzata per ricaricare la batteria ad alto voltaggio (recupero di energia). In questo processo svolge un ruolo fondamentale il conducente, che all’occorrenza può variare l’intensità del recupero di energia utilizzando gli interruttori basculanti dietro il volante. eVito Tourer permette uno stile di guida particolarmente efficiente e confortevole grazie ad una nuova funzione: il livello di recupero DAUTO. Al motto di “guida prudente e risparmio di energia”, le informazioni dei sistemi di assistenza inerenti alla sicurezza vengono collegate in rete e l’intensità del recupero di energia viene adattata in tempo reale in funzione della situazione.

[1]Il consumo di corrente è stato rilevato sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il consumo di corrente dipende dalla configurazione del veicolo.

[2] Il valore di autonomia è stato determinato sulla sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il primo valore fa riferimento all’omologazione in NEDC mentre in secondo valore alla omologazione in WLTP base della direttiva 2017/1151/EU [WLTP]. Entrambi i valori fanno riferimento alla configurazione di serie della versione LONG.

[3] L’autonomia effettiva è influenzata anche dallo stile di guida adottato, dalle condizioni del traffico e della strada, dalle temperature esterne, dall’utilizzo del climatizzatore/del riscaldamento ecc. e può, eventualmente, variare.

[4] I valori indicati sono stati rilevati secondo il processo di misurazione prescritto. Si tratta dei valori di CO2 NEDC ai sensi dell’Art. 2 N. 1 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I dati sui consumi di carburante sono stati rilevati mediante calcolo sulla base di tali valori.