Home Altri sport Golf MERCEDESTROPHY 2020: LA FINALE ALL’ARGENTARIO GOLF CLUB

MERCEDESTROPHY 2020: LA FINALE ALL’ARGENTARIO GOLF CLUB

48
0

Sabato 12 settembre, sul green dell’Argentario #golf Club, va in scena la finale del #mercedestrophy 2020 che tra le novità di quest’anno prevede anche lo ‘special award’ She’s Mercedes, un importante riconoscimento riservato alla migliore golfista del torneo.

A consegnare il premio sarà Giulia Sergas, stella dell’Hall Fame della PGA italiana, ma anche la giocatrice tricolore a vantare in assoluto il maggior numero di presenze in tornei internazionali, collezionando diversi TOP 10 e TOP 3 e giocando in ben 41 Majors Championship.

Come sempre, a far da cornice all’attività agonistica, l’opportunità di provare le ultime novità della Casa di Stoccarda: da GLA a GLB, nuove protagoniste della gamma SUV della Stella, al bestseller GLE, disponibile anche nella versione 350 de EQ Power: l’unico plug-in diesel del segmento premium, con ben 100 chilometri di autonomia full electric. Tra le stelle del torneo non poteva mancare la rivoluzionaria EQC, il SUV 100% elettrico, primo rappresentante del marchio Mercedes EQ. A dare il benvenuto a giocatori e appassionati alla buca 1 sarà, invece, la nuova Classe A 250 e, la versione ibrida plug-in del modello più giovane e di successo della gamma Mercedes, con un’autonomia full electric di 70 chilometri, perfetta per l’utilizzo cittadino di tutti i giorni.

L’impegno della Stella nel #golf risale agli anni ‘80. Questo sport rappresenta, infatti, un eccezionale connubio di perfezione sportiva ed incredibile fascino, valori in cui si identifica il marchio #mercedesbenz, che privilegia gli sport coerenti con la propria tradizione ed i suoi valori quali, ad esempio, il #golf, l’equitazione e la Formula 1. La Stella ed il #golf condividono una naturale vocazione a valori quali eleganza, stile e rispetto per l’ambiente. Il #mercedestrophy è circuito amatoriale internazionale, che ogni anno richiama sul green oltre 65.000 giocatori provenienti da oltre 60 Paesi.