Home Altri sport Orienteering – 5 Days: Corsi e Simkova vincono la generale

Orienteering – 5 Days: Corsi e Simkova vincono la generale

81
0
I vincitori della graduatoria finale con le autorità locali, gli organzzatori ed il presidente FISO, Sergio Anesi

Lo svizzero Siro Corsi e la ceca Johanka Simkova sono i vincitori della classifica generale della Italy 5 Days di Orienteering. La tappa finale, a Fai della Paganella, ha invece visto il successo dell’altro rossocrociato Florian Schneider e della danese Caroline Gjotterup.

OGGI: Schneider (47.21) ha battuto Feliciano Pawlowski (53.27) e il danese Skaug Mads Møller (54.32). Carolina Gjotterup (54.34) ha avuto la meglio su Kracht Agnes Nørgaard (55.30) davanti alla ceka Johanka Šimková (58.28).

Al termine di 5 giorni di gare sono così emersi gli atleti più continui. Corsi non è infatti stato il più forte, ma quello che ha sbagliato meno. Dopo un’iniziale doppietta di Silvan Ullmann, è entrato in scena Florian Schneider che si è imposto per ben 3 volte. Corsi è stato sempre piazzato e questo gli ha permesso di balzare al comando approfittando di un errore di Ulmann che ieri è uscito di classifica a causa di un errore di punzonatura.

“Non mi aspettavo di vincere – le parole di Corsi che viene dal Cantone di Thun, in Svizzera – e devo dire che oggi sono giunto allo stremo delle energie. Sapevo, scorrendo la starting list iniziale, che potevo essere da podio, mai avrei pensato ad un successo. La vita è però imprevedibile ed è bella anche per questo”.

Al femminile si conferma la ceka Johanka Simkova, 28 enne atleta di buonissimo livello che si presenta in questo modo: “Ho militato per diversi anni nella selezione giovanile del mio paese, poi una serie di infortuni mi ha tenuto lontana dall’Orienteering che conta. Negli ultimi anni ho però ritrovato la continuità e mi supporta un coach che mi ha permesso di tornare al top. Cosa farò nella mia carriera è difficile ora saperlo, ma questo risultato mi appaga”.

I VINCITORI DI TAPPA: Schneider: “Per me è un peccato aver saltato le prime 2 prove e non aver potuto competere per la graduatoria generale. Poteva essere alla mia portata. 3 successi restano comunque un bel bottino”.

Caroline Gjotterup: “Nel mio Paese, in Danimarca, il livello è molto alto, anche se l’Orienteering è uno sport di nicchia. Personalmente faccio l’atleta al 50% del mio tempo, il restante 50% sono studentessa di nuove tecnologie. L’esperienza italiana è stata ottima”.

GLI ITALIANI: Bella 2^ posizione odierna per Goran Polojaz in M20, in M16 3° posto per Mattia Corona (Primiero). In donne Elite 10° posto per Martina Palumbo. In W20, Iris Pecorari (Semiperdo) 2^ posizione e in 3^ Gueda Zaffanella (Ori Como). In W16 Sonia Rampado (Terlano) è 2^ in W16 e Ellis Angeli (Folgore) è 3^.

Giulia Gobber (GS Pavione) ha invece vinto la generale della W16. Silvia Di Stefano 2^ nella W14. Mattia Corona, 3° nelal generale M16. Ellis Angeli 3^ nella W16. Iris Pecorari 2^ nella W20 e 3^ Guenda Zaffanella.

L’evento della Paganella ha oggi visto anche il passaggio delle consegne con Madonna di Campiglio, dove nel 2022 si terrà l’evento 5 Days of Italy.

Spetta al Presidente Fiso, Sergio Anesi, e al Presidente del Comitato Organizzatore, Mauro Gazzerro, stilare il bilancio organizzativo: “Si è trattato di un evento ben riuscito, sia dal punto di vista dei numeri che tecnico. 600 concorrenti a cui si aggiungono gli accompagnatori e lo staff che per più di 5 giorni hanno soggiornato sull’altipiano rappresentano una cifra importante. Come detto più volte 25 nazioni rappresentate e una bellissima cartolina dell’Italia che si portano a casa. Ringraziamo in modo particolare tutti i volontari e lo staff che ha lavorato con impegno e professionalità per la riuscita della manifestazione”.

La prova di oggi è stata tracciata da Stefano Raus, tecnico che è già partito per la Repubblica Ceca dove stanno per iniziare i WOC2021, i Campionati del Mondo di Corsa Orientamento.

CLASSIFICA:

1 – Schneider Florian 47.21 ol norska [SVI)
2 – Pawlowski Feliciano 53.27 O- (SVI) 92 Piano di Magadino
3 – Skaug Mads Møller 00.54.32 (DAN) Ok Pan Aarhus

DONNE:

1 – Gjotterup Caroline 54.34 Faaborg OK Denmark [DEN]
2 – Kracht Agnes Nørgaard 55.30 FarumTisvilde OK
3 – Šimková Johanka 58.28 SK Žabovřesky Brno

Pietro Illarietti