Home Altri sport Orienteering – 5 Days Paganella: Corsi balza in testa alla generale

Orienteering – 5 Days Paganella: Corsi balza in testa alla generale

97
0
Florian Schneider, ai microfoni dello speaker Stefano Galletti

Il 28 enne ingegnere civile svizzero, Florian Schneider (40′:03″) e la danese Caroline Gjotterup (38.41) sono i vincitori della Middle di oggi ad Andalo. Per entrambi si tratta della seconda vittoria di tappa (avevano vinto ieri nel centro di Andalo). Una prova che si è svolta nelle zone degli impianti da sci Prati di Gaggia ed è stata caratterizzata da un terreno piuttosto impegnativo e ricco di pendenze.

L’altro elvetico Ciro Corsi, secondo di giornata distanziato di 7′:03″, balza invece in testa alla graduatoria generale grazie all’errore di Silvan Ullmann che pareva avviato ad un facile successo a conferma del fatto che nell’orienteering bisogna sempre tenere alta l’attenzione. Tra le donne il primo posto della generale è occupato dalla ceca Johanka Simkova che guida con 5′ di vantaggio sulla seconda.

Tra i maschi il podio è completato da Lukas Diener (47.16). Al femminile oggi seconda Johanka Šimková (CZE 40.34 SK Žabovřesky Brno) e bronzo per la svizzera Annick Meister (43.27 OLG Dachsen).

La gara, tracciata da Marco Bezzi, si è svolta in una splendida giornata di sole ed ha registrato 600 concorrenti al via.

DICHIARAZIONI: Raggiante il vintitore di oggi: “Sono veramente felice. Per me questo è un successo molto importante. Vengo da un periodo molto difficile caratterizzato anche dalla depressione”. Chi è il vincitore: “Sono un ingegnere civile e lavoro al 50% del mio tempo, mentre per il resto mi alleno. Sono tornato allo sport con intensità crescente e cerco di tornare ad ottimo livello senza avere addosso troppe pressioni. In passato ho anche fatto parte della rappresentativa svizzera giovanile”.

Ciro Corsi: “Posso contare su un buon vantaggio e in caso di vittoria sarebbe la mia prima vittoria in una gara multidays di livello internazionale”.

Caroline Gjotterup : “Una prova severa su un terreno a cui non sono abituato. Devo dire che ho dovuto dare fondo a tutte le mie energie, anche perchè adesso iniziamo ad essere tutti stanchi”.

ITALIANI: Da segnalare oggi la vittoria in W16 per Giulia Gobber del GS Pavione. 3° posto in M16 per il giovane primierotto Mattia Corona (US Primiero) In Women Elite la migliore italiana è ancora Martina Palumbo, 11^.

Soddisfazione degli organizzatori che anche oggi hanno allestito una manifestazione ricca di spunti. Da segnalare che sono presenti 25 ragazzi pugliesi giunti sull’Altipiano per un’attività di formazione in vista Mondiali Master 2022 in Gargano.

GLI ORGANIZZATORI: “Abbiamo fatto conoscere i Prati di Gaggia – commenta Gabriele Viale – e fornito una grande immagine del territorio. Ringrazio tutto lo staff che si è prodigato per la buona riuscita dell’evento. Il vincitore della categoria Men Elite, Schneider, partirà per i Mondiali assoluti di Repubblica Ceca, indice dell’alto spessore tecnico della 5 days”.

Domani la 5 Days Of Italy si conclude con la cerimonia di chiusura con la presenza del presidente Fiso Sergio Anesi.

L’appuntamento ha visto oggi la presenza delle telecamere di Rai 3 Trentino, con Gianfranco Benincasa, sarà inoltre trasmesso su Rai Sport con una sintesi di 30′.

CLASSIFICA:

1 – Schneider Florian 40.03 ol norska
2 – Corsi Siro 00.47.06 GOLD Savosa
3 – Diener Lukas 00.47.16 ol norska

DONNE

1 – Gjotterup Caroline 38.41 Faaborg OK Denmark
2 – Šimková Johanka [CZE] 40.34 SK Žabovřesky Brno
3 – Meister Annick SVI – 43.27 OLG Dachsen

CLASSIFICHE COMPLETE: https://www.bostek.it/live/Classifiche.html?id=71

a cura di Pietro Illarietti