Home Eventi Eventi Passeggiate araldiche – Spazio Aperto – Santa Margherita Ligure

Passeggiate araldiche – Spazio Aperto – Santa Margherita Ligure

16
0
SML

SML

Passeggiate araldiche

Da Cenerentola alla Marina Militare

Michele D’Andrea, storico

sabato 8 settembre, ore 17.00

Spazio Aperto di Via dell’Arco, Santa Margherita Ligure

A partire dall’XI secolo, in tutta Europa molte persone, istituzioni, enti sono riconosciuti attraverso uno stemma: un sistema, quello araldico, comprensibile a tutti, anche agli analfabeti.

Sabato 8 settembre presso l’Associazione “Spazio Aperto di Via dell’Arco” si scoprirà che l’araldica non è argomento per nostalgici del passato, ma elemento essenziale per lo studio e la conoscenza della storia.

Condurrà a questa scoperta il dott. Michele D’Andrea, esperto di comunicazione istituzionale, che ha al proprio attivo una lunga serie di “incursioni” nell’araldica: suoi sono, fra gli altri, lo stendardo presidenziale e lo stemma dell’Arma dei Carabinieri.Sarà un pomeriggio che, pur con il rigore dello storico, D’Andrea vivacizzerà con il racconto di curiosità e aneddoti come è nel suo stile ironico e disincantato, a partire dal riferimento, apparentemente stravagante, alla favola di Cenerentola.ù

Una passeggiata lieve, dunque, che attraverserà i paesaggi dei simboli, dei colori e di stemmi a noi cari, ma forse poco conosciuti nelle vicende e nei significati: dall’emblema della Repubblica Italiana del 1948 allo stemma della Marina Militare sino al simbolo araldico di Santa Margherita, così poeticamente delineato in un’antica descrizione: «… sormontato da turrita corona … accenna all’origine ed alle industrie più praticate dagli abitanti del Comune. Nell’alto infatti, in uno spazioso orizzonte veggonsi tre stelle; più sotto, come in un mare da lievi flutti agitato, si scorge un pesce, e nel suo fondo avvi una pianta di corallo rosso, che somiglia ad un albero privo di foglie. Le stelle ti dicono dell’aperta posizione del Borgo e della limpidezza del cielo che lo copre; il pesce ti rammenta l’antico suo nome e l’industria peschereccia che gli abitanti, gente di mare, esercitavano nelle acque del golfo, ed in quelle di Francia e di Spagna; il corallo finalmente ti conferma pure la pesca che di cotesto genere di zoofiti polipi, gli uomini del Comune, a deboli barche affidati, faceano sulle coste dell’Africa, della Sicilia e della Sardegna.»

L’incontro ha il patrocinio del Comune di Santa Margherita.

Appuntamento sabato 8 settembre alle ore 17.00, in via dell’Arco 38 a Santa Margherita Ligure.

L’ingresso, come per tutte le iniziative dell’Associazione “Spazio Aperto”, è libero e gratuito.