Home Altri sport Motori Pirelli Cup, da Misano si rivede Cremona

Pirelli Cup, da Misano si rivede Cremona

61
0
Roberto Cremona -Misano 2020 (Foto di Foto Agenzia 31)

Costabissara (VI) – Quasi un anno è passato dall’ultima volta che lo si è visto in sella alla propria Ducati Panigale 1299 ma anche per Roberto Cremona è giunto, finalmente, il tempo di tornare ad indossare tuta, casco, guanti e stivaletti, con tanta voglia di assaporare il profumo della competizione, vivere le emozioni dell’adrenalina e lanciarsi al semaforo verde.

Dal 23 al 25 Luglio al Misano World Circuit, intitolato a Marco Simoncelli, il pilota di Costabissara salirà nuovamente su un palcoscenico che lo ha già visto titolato protagonista.

Stiamo parlando della Pirelli Cup, firmata nel 2018 facendo suoi tutti gli appuntamenti del calendario, ed il portacolori di RC Team e Motoclub Spoleto, come sempre seguito sul campo da A.P. Racing, cercherà di rievocare i fasti di un tempo che sembra già così lontano.

“È passato quasi un anno dall’ultima volta che ho corso” – racconta Cremona – “e già questo può far capire il punto di partenza dal quale dovrò confrontarmi. Non ho idea di che livello potrò esprimere in gara ma la soddisfazione di tornare ad esserci è davvero tanta. Non vedo l’ora.”

Una stagione transitoria, quella che vedrà il pilota di Costabissara impegnato nel quarto e quinto round della serie griffata Pirelli, bloccato da pressanti impegni lavorativi ed alla ricerca di un budget che gli permetta di gettare le basi per un rientro a tempo pieno, il prossimo anno.

“Purtroppo quest’anno il tempo da dedicare alle gare è ridotto” – sottolinea Cremona – “ed il principale motivo è il lavoro. Sia in azienda che con altri progetti che sto seguendo, a livello parallelo, non riesco ad organizzare un programma sportivo completo per la stagione in corso. A dire il vero una parte fondamentale è da attribuire al problema budget perchè la situazione economica che si è generata lo scorso anno, per i motivi che tutti sappiamo, non ha reso la vita facile ai miei partners e la ricerca di nuovi stenta a decollare, per gli stessi motivi. Abbiamo quindi deciso di dedicarci a qualche uscita spot, una sorta di wild card, per vedere se riusciamo a mettere in piedi un ritorno più concreto per il 2022. Stiamo lavorando già su questo progetto.”

Un mini programma, quello al momento confezionato da Cremona, che lo vedrà al via sia del quarto e del quinto round di campionato, in programma a Misano, ma anche alla successiva trasferta al Mugello, per quest’ultima è ancora in fase di definizione il doppio evento.

Quattro assi nella manica che potrebbero aprire uno scenario interessante per il vicentino, rilanciandolo in una rievocazione del trionfo siglato in una stagione 2018 da incorniciare.

“Affronteremo i due eventi di Misano” – conclude Cremona – “e ci concentreremo poi sui due successivi del Mugello. Qualora dovesse essere confermata la doppia gara anche in Toscana avremo l’opportunità di poter fare qualcosa di buono. Se dovesse andare bene questo programma non è escluso che proveremo a giocarci il trofeo sino all’ultimo metro di gara.”