Home Sport acquatici Canottaggio-Canoa Qualificazioni olimpiche di Lucerna

Qualificazioni olimpiche di Lucerna

28
0

Domani al via con 6 barche azzurre Scatta domani pomeriggio, a Lucerna (Svizzera), l'ultima regata di qualificazione olimpica che promuoverà direttamente a Londra 2012 trenta equipaggi e ottantasette atleti. In gara assieme ad altre 49 nazioni, l'Italia, con i sei pass ottenuti ai Mondiali di Bled nei due senza maschile e femminile, nel doppio e quattro senza leggeri maschili, nel quattro di coppia e quattro senza maschili, schiera altre sei barche sul Rotsee: i singoli di Elisabetta Sancassani e Domenico Montrone, i doppi di Giada Colombo e Laura Schiavone, di Alessio Sartori e Romano Battisti, il doppio pesi leggeri di Erika Bello e Laura Milani, il quattro di coppia di Giulia Pollini, Alessandra Patelli, Gabriella Bascelli e Silvia Martin.

Le batterie delle quattordici specialità olimpiche prenderanno il via domani alle 15. A esordire, sarà la coppia Colombo-Schiavone, reduce insieme all'intero gruppo femminile da un mese di raduno preparatorio a Varese, che si misurerà insieme ad altre dieci equipaggi, tra i più temibili la Spagna (Yuchenko, Dominguez) e gli Stati Uniti (Trowbridge, Shumway), per una delle prime due posizioni in finale (martedì ore 18:20) che varrà la qualificazione a Londra 2012. Subito dopo, sarà il momento di Sartori e Battisti, sesti nella prima prova di Coppa del Mondo due settimane fa a Belgrado: nel doppio maschile, sono iscritte quattordici barche, tra cui gli statunitensi Anderson e Stitt, e le prime due (finale mercoledì alle 17) guadagneranno il pass per le Olimpiadi.

Successivamente, dopo le 16, sarà il momento di Elisabetta Sancassani al via nel singolo femminile dopo aver stretto i denti e recuperato l'infortunio avvenuto nel primo Meeting Nazionale di marzo. Sedici le avversarie, tra cui la statunitense Stone e la serba Obradovic, per conquistare uno dei quattro posti (finale mercoledì alle 17:10) in palio per Londra. Tra i 22 singolisti, anche qui in gara per le prime quattro posizioni (finale mercoledì ore 17:20), c'è Domenico Montrone, quattordicesimo nella prima prova di Coppa del Mondo a Belgrado. Tra i rivali, il danese Stephansen ed il belga Mayens.

Il doppio leggero di Bello e Milani affronterà una concorrenza di undici barche, tra cui l'Olanda (Sigmond, Head) e la Germania (Mueller, Noske). Come per gli altri doppi, Londrà sarà realtà se le azzurre si piazzeranno al primo o secondo posto nella finale programmata alle 18:40 di martedì prossimo. Sono cinque le barche ai nastri di partenza del quattro di coppia femminile dove, oltre all'Italia, sono iscritte anche Francia, Polonia, Romania e Russia. Chi vince va alle Olimpiadi. Sarà la prima gara internazionale per Gabriella Bascelli dopo la vittoria in doppio agli Europei 2009 e dopo i fastidiosi problemi alla schiena patiti nei due anni successivi. Con lei, proveranno a qualificarsi Giulia Pollini, Alessandra Patelli e la capovoga Silvia Martin. Gara per l'assegnazione delle acque domani alle 17:55, finale martedì alle 19.

Nelle immagini: il doppio Sartori e Battisti