Home Sport acquatici Pallanuoto Rari Nantes Imperia – L’Ekipe Orizzonte Catania

Rari Nantes Imperia – L’Ekipe Orizzonte Catania

6
0

Si è conclusa 9-17 la partita tra la Rari Nantes Imperia e L’Ekipe Orizzonte Catania, che ha visto una sconfitta in casa, nonostante un grande impegno delle ragazze giallo rosse.

Il primo tempo è stato un continuo botta e risposta tra le due squadre, iniziato con un goal del Catania segnato a due minuti dall’inizio dalla Lombardo, a cui ha risposto subito la Drocco con una rete. E’ quindi la volta di Marletta, numero 8 del Catania, che mette a segno un rigore. Chiude il primo tempo la Palmieri, del Catania, che con la sua rete porta il risultato a 1-3.
Il secondo tempo vede il gioco quasi totalmente in mano al Catania, che segna la prima rete con la Greenwood, a cui risponde prontamente la Gamberini dell’Imperia. E’ quindi la volta di Marletta al terzo minuto, seguita dopo pochi secondi dalla Cuzzupè della Rari Nantes. Doppia rete per la Palmieri, rispettivamente al 3’ e poi al minuto 2.40. Arriva anche la rete del capitano dell’Imperia, Bencardino, ma subito oscurata dal goal della Di Mario, che chiude il tempo con il risultato di 3-5.
Il terzo tempo inizia con il cambio di capitano per il Catania, che non riesce però a fermare un siluro della Mori per l’Imperia. E’ di nuovo la Di Mario al protagonista dell’azione, che sbaglia però un rigore al 6’. Si rifà subito la giocatrice catanese, mettendo a segno due reti in poco meno di due minuti. Il gioco torna in mano all’Imperia con la Cuzzupè, per poi passare di nuovo al Catania con una rete della Buccheri. Nuovo rigore nel terzo tempo, questa volta a favore dell’Imperia, giocato dalla Cuzzupè, ma parato dal portiere del Catania. Seguono altre 2 reti, entrambe per il Catania, segnate rispettivamente dalla Grillo e dalla Palmieri, che portano il risultato parziale a 2-4.
Il quarto tempo vede una rete al 7’ segnato dalla Riccioli del Catania. Nuovo rigore per l’Imperia, giocato dalla Drocco, che viene parato dal Catania. E’ di nuovo la volta della Di Mario che segna al 5’ a cui seguono due goal dell’Imperia, segnati rispettivamente da Garibbo e Cuzzupè. Segna per il Catania la numero 9 Santapaola, lasciando però l’ultima parola all’Imperia, con goal della Gamberini, che non basta però a salvare la partita, che si chiude con un quarto tempo di 3-5 e un risultato finale di 9-17
“ Si sono visto piccoli miglioramenti, ma fino a quando non metteremo in pratica quanto diciamo in allenamento, sarà difficile avere risultati positivi” è il commento del tecnico della squadra di Imperia, Mercy Stieber.

Rari Nantes Imperia: 1 Cecilia Solaini, 2 Sara Amoretti, 3 Elena Borriello, 4 Evgenia Pustynnikova, 5 Giulia Cuzzupè, 6 Jamila Tedesco, 7 Silvia Gamberini, 8 Margherita Garibbo, 9 Emanuela Mori, 10 Martina Bencardino, 11 Laura Drocco, 12 Sofien Mirabella, 13 Sara Sowe.
All: Mercy Stieber
L’Ekipe Orizzonte Catania: 1Rosaria Zuccarello, 2 Emily Greenwood, 4 Giulia Buccheri, 5 Tania di Mario, 6 Roberta Grillo, 7 Valeria Palmieri, 8 Claudia Marletta, 9 Roberta Santapaola, 10 Giulia Aiello, 11 Isabella Riccioli, 12 Sofia Paola Lombardo, 13 Flavia Schillaci.
All: Martina Miceli

Marcatori:
Imperia: Cuzzupè 3, Gamberini 2, Garibbo, Mori, Bencardino, Drocco
Catania: Palmieri 5, Di Mario 4, Marletta 3, Santapaola 2, Buccheri, Greenwood, Lombardo.

La classifica ad oggi:
CS PLEBISCITO PADOVA 12
WATERPOLO DESPAR MESSINA 12
L’EKIPE ORIZZONTE 9
RAPALLO PALLANUOTO 7
CITTA’ DI COSENZA 6
R.N. BOLOGNA 6
R.N. BOGLIASCO 4
MEDIOSTAR WATERPOLO PRATO 3
R.N. IMPERIA 57 0
ACQUACHIARA ATI 2000 0