Home Altro Varie Replica del Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi alle illazioni su ipotetica candidatura...

Replica del Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi alle illazioni su ipotetica candidatura nel listino Paita

16
0

“Ho letto con stupore su alcune testate di mie ipotetiche candidature alla Regione Liguria nel listino di Raffaella Paita, o addirittura in altre liste di centro sinistra: niente di tutto questo corrisponde a verità.

Io rimango fedele ai miei principi liberaldemocratici, non intendo entrare all’interno di problematiche di altri partiti ai quali, tra l’altro, non sono iscritto: quelle di cui si parla sono infatti primarie di coalizioni di centro sinistra.
Ho semplicemente affermato più volte, e qui lo ribadisco, che in occasione della recente alluvione e di altre problematiche legate alla Liguria l’attuale Giunta regionale è stata vicina ai problemi del nostro territorio e del Tigullio in particolare. Parlo in veste istituzionale e considerando i fatti, metto al centro il bene dei cittadini. E’ chiaro che i miei principi rimangono quelli di ispirazione cattolico-liberale e quindi respingo decisamente al mittente le accuse di trasformismo, che non fa parte del mio modo di concepire la politica: sono sempre stato coerente, nei fatti, con le mie idee politiche. Lo dimostra la nostra coalizione in Comune, formata da liste civiche ispirate ai valori della liberaldemocrazia. Mi sono candidato a Sindaco e intendo portare a termine il mio mandato amministrativo a Chiavari.
Ho avuto un’ottima esperienza a livello Regionale, non rinnego quindi il mio percorso politico- amministrativo, e ritengo di aver fatto bene per la Regione Liguria sia nel mio ruolo di Consigliere di opposizione della Giunta di centro sinistra sia quando sono stato Assessore.
Faccio delle valutazioni in veste istituzionale e non ideologiche, in qualità di Sindaco di Chiavari: ritengo che chiunque aiuti o possa aiutare la mia città e il Tigullio possa essere considerato meritevole. Appartengo al Levante e penso pertanto che il territorio abbia bisogno di politici radicati sul territorio; passando alle considerazioni politiche, credo che a livello regionale, in questo momento, il centro destra non riesca ad esprimere una leadership tale che permetta di contrastare il centro sinistra, questo non è certo imputabile ai sindaci del Levante”.

Valeria Ravella