Home Altri sport Triathlon Sanremo Olympic Triathlon – le ordinanze

Sanremo Olympic Triathlon – le ordinanze

5
0

Il Sanremo Olympic Triathlon è oramai una manifestazione rodata all’interno del calendario del Comune di Sanremo.

Portare a gareggiare oltre 500 atleti da 9 Paesi diversi significa grande impegno da parte del Comitato Organizzatore ma soprattutto grande collaborazione tra lo stesso, le Istituzioni, i volontari e la cittadinanza.

La Riviera Triathlon 1992 sarà determinata sino in fondo a far si che la manifestazione riesca nel migliore dei modi. Naturalmente questo sarà possibile grazie alla disponibilità mostrata da Comune di Sanremo, Comune di Ceriana, Provincia di Imperia, Polizia Stradale, Corpo di Polizia Municipale,Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, Area 24, Polizia Amministrativa, Prefettura di Imperia eFederazione Italiana Triathlon che si sono prodigati dall’inizio.

La macchina organizzativa è poi sostenuta da numerosi volontari e gruppi di volontari tra cui Croce Rossa Italiana, Federazione Italiana Nuoto sez. Salvamento, ASD Pro San Pietro, Canottieri Sanremo e Protezione Civile di Bordighera.

Un ruolo fondamentale per la buona riuscita dell’evento lo ha la cittadinanza alla quale si chiede di adottare dei semplici accorgimenti per accogliere al meglio tutti gli atleti e far si che possano tornare l’anno prossimo, felici di aver soggiornato a Sanremo.

Per questo invitiamo a leggere attentamente il riassunto delle varie ordinanze rilasciate e a essere comprensivi e collaborativi per poche ore, in molti casi per pochi minuti.

Sabato 7 settembre non si potrà parcheggiare e transitare sul Lungomare Italo Calvino e sul Piazzale Carlo Dapporto per tutta la giornata, mentre la pista Ciclo Pedonale da Piazzale Carlo Dapporto sino all’altezza dell’Hotel Miramare sarà suddivisa in due per poter permettere il regolare transito dell’utenza, da una parte, e il regolare svolgimento della manifestazione, dall’altra.

Domenica 8 settembre non si potrà transitare sul Lungomare Italo Calvino e sul Piazzale Carlo Dapporto per tutta la giornata. Sarà vietato transitare e parcheggiare dalle 12.30 alle 15.00 su Giardini Vittorio Veneto, Corso Nazario Sauro, Corso Trento Trieste e Passeggiata Salvo D’Acquisto.

Per ridurre al minimo i disagi abbiamo deciso di lasciare il traffico aperto e controllato sulle seguenti strade dalle ore 12.30 alle 15.00:

Salita deposito RT, Corso Cavallotti, Corso Mazzini, Bussana, Via V. Veneto, Via Circonvalazione, Via delle Fonti, Zona nuove carceri, Via Ciouse, Via Armea, Corso Mazzini, Strada Duca D’Aosta, Piazza della Libertà, Via Grossi Bianchi, Via Armea Sud (fino altezza Ristorante Vecchia Fattoria), Via Val D’Olivi, Corso Cavallotti, Discesa Deposito RT.

Via Duca D’Aosta sarà percorribile in direzione Poggio; mentre Via Grossi Bianchi e Via Val D’Olivi saranno percorribili in direzione Sanremo.

La pista Ciclo Pedonale da Piazzale Carlo Dapporto sino all’altezza dei bagni Gabriella sarà suddivisa in due per poter permettere il regolare transito dell’utenza, da una parte, e il regolare svolgimento della manifestazione, dall’altra. Idem il tratto che va dal Bar Sud Est al Bivio del Deposito RT.

Un ultimo appello: accorrete numerosi sulle strade per sostenere gli atleti.