Home Altri sport Motori Squadra Corse Città di Pisa al “Taro” con il duo composto da...

Squadra Corse Città di Pisa al “Taro” con il duo composto da Stefano Avandero e Giuseppe Tricoli

68
0
Stefano Avandero e Giuseppe Tricoli

La Squadra Corse Città di Pisa con il duo composto da Stefano Avandero e Giuseppe Tricoli sarà presente all’imminente Rally Internazionale del Taro, gara valevole per l’International Rally Cup (IRC).

Stefano Avandero, dopo aver preso conoscenza con la specialità dei rally su fondo sterrato nelle gare precedenti, domenica affronterà per la prima volta un rally su fondo asfaltato per poter così confrontare le due tipologie di gare e decidere il programma della seconda parte di stagione.

Una gara, quella del Taro, impegnativa e ricca di spunti tecnici che è composta da sette prove speciali per un chilometraggio decisamente importante che sfiora un centinaio di chilometri e che avrà nella prova di “Folta” di ben Km. 20,47 da ripetere tre volte, il tratto più impegnativo e sicuramente decisivo. Alla prova di “Folta” andranno aggiunti i tratti di “Tornolo” di Km. 4,33 e di “Montevacà” di Km. 13,59 entrambe da ripetere due volte. In tutto il Rally Internazionale del Taro avrà un chilometraggio di oltre trecento chilometri ed avrà come riferimenti logistici sia Borgo Val di Taro luogo di partenza e dove saranno ubicati i Parchi Assistenza e Bedonia invece dove saranno ubicati sia i Riordini che l’arrivo.

“Faremo questa gara per iniziare a accumulare esperienza su un fondo, per Stefano, del tutto nuovo, l’asfalto. Oltretutto il Taro è una gara impegnativa e sicuramente ci darà utili indicazioni su quali siano le condizioni da affrontare, l’obiettivo è fare chilometri e capire il più velocemente le modalità per ottimizzare l’utilizzo della vettura e delle gomme e quindi amalgamare tutto nel migliore dei modi. Contiamo di fare un bel lavoro sia noi che la Sportec che ci fornisce la Peugeot 208 anche in questa occasione e che ci ha assecondato finora nel migliore dei modi. ”

Impegno al massimo quindi per l’equipaggio Avandero-Tricoli che anche in questa occasione sarà portacolori della Squadra Corse Città di Pisa, scuderia che a luglio prossimo festeggerà il suo primo quarto di secolo di attività, una delle poche a livello nazionale con una tale “anzianità” sportività che ha sempre svolto attività attinente al motorsport a trecentosessanta gradi.

A tal proposito il sodalizio pisano sta organizzando per il 25 luglio prossimo un evento che coinvolgerà tutti coloro che in questi lustri hanno animato direttamente o indirettamente l’attività del sodalizio pisano.