Home Altri sport Atletica e Podismo Tokyo 2020: i liguri impegnati nella giornata

Tokyo 2020: i liguri impegnati nella giornata

60
0

Nel nuoto, alla giornata di chiusura, la staffetta 4×100 mista femminile chiude al sesto posto in 3’56″68. In vasca sono scese Margherita Panziera, ottava in 1’00″03, nella seconda frazione la genovese Martina Carraro (nella foto) con la rana da 1’05″88 porta l’Italia al sesto posto, Elena Di Liddo con la farfalla in 56″96 e la regina Federica Pellegrini che chiude in 53″81 la carriera olimpica. Vince l’Australia in 3’51″60, secondi gli Stati Uniti in 3’51″73; terzo il Canada in 3’52″60.

4×100 mista Femminile
1. Australia (McKeown, Hodges, McKeon, C. Campbell) 3’51″60
2. Stati Uniti (Smith, Jacoby, Huske, Weitzeil) 3’51″73
3. Canada (Masse, Pickrem, Macneil, Oleksiak) 3’52″60
6. Italia (Panziera 1’00″03, Carraro 1’05″88, Di Liddo 56″96, Pellegrini 53″81) 3’56″68

Nell’atletica, Davide Re si qualifica per le semifinali dei 400 metri uomini, ripescato come quarto dei sei migliori tempi tra gli esclusi che, con 45”46, firma il personale stagionale. Per lui quinto posto nella propria batteria (promozione diretta per i primi tre) e 19° tempo assoluto. Il più veloce è lo statunitense Michael Cherry (44”82).

Nella semifinale dei 100 metri ostacoli femminili, l’azzurra alassina Luminosa Bogliolo, chiude la sua batteria al quarto posto centrando un ottimo 12’’75 che le vale il nuovo primato italiano, ma purtroppo è il quinto tempo di ripescaggio e non accede alla finale per un nulla, otto centesimi. La migliore in assoluto è la portoricana Jasmine Camacho-Quinn con 12”26, record olimpico e quarta prestazione mondiale di tutti i tempi.