Home Altri sport Motori TRAMONTOZZI CONQUISTA GARA 1 DEL MINI CHALLENGE A LE CASTELLET

TRAMONTOZZI CONQUISTA GARA 1 DEL MINI CHALLENGE A LE CASTELLET

4
0
1P90160783

1P90160783

Ivan Tramontozzi sulla MINI Cooper S della frusinate L’Automobile by Progetto E20 ha vinto gara 1 del penultimo appuntamento del MINI Challenge, sul circuito francese Paul Ricard di Le Castellet.

Seconda posizione per Alessandro Sebasti Scalera, il romano del team Fratelli Gori by F.C. Motorsport autore di un’ottima partenza in cui ha sopravanzato il poleman Tramontozzi, a cui ha però dovuto restituire la testa della gara già al primo giro. A metà corsa problemi per il romano, che è scivolato indietro per aver chiesto forse troppo ed immediatamente a freni e pneumatici. Sebasti Scalera ha poi prontamente rimontato riprendendosi la posizione da podio sul finale. Terza piazza per Luca Gori, altra punta della F.lli Gori by F.C. Motorsport, che ha recuperato dopo un testacoda nelle battute iniziali.
Colpo di scena dopo la bandiera a scacchi quando è stato estromesso dalle classifiche Nicola Crocioni per un particolare dell’abbigliamento non conforme alla rigida normativa sulla sicurezza. L’umbro aveva tagliato il traguardo in seconda posizione alla fine di un’ottima gara ed ha così vanificato ogni sforzo in prospettiva campionato.
Buona la quarta posizione nel combattuto monomarca, per Jochen Trettel, bravo a tenere un elevato ritmo, evitando le bagarre di campionato. Il titolare di NTP che cura gli assetti delle vetture che montano molle Eibach e ammortizzatori Bilstein, ospite di MINI Italia sulla MINI Cooper S numero 01. Ha chiuso brillantemente la top five il giornalista della Repubblica Ceca Jakub Rejlek Italia sulla vettura preparata da Promodrive e primo dei quattro ospiti della stampa estera in arrivo dall’est Europa dove è giunto forte l’eco dell’appassionante monomarca.
Sfortuna per il bresciano Nicola Novaglio. Il campione Italiano Velocità Montagna Racing Start 2013 è scattato dalla quarta posizione in griglia e quando aveva il podio alla sua portata è stato fermato da una noia alla frizione, già il team P. Auto by Progetto E20 è al lavoro per permettere al driver di essere al via di gara 2.
“Non ho fatto una bella partenza ed ho visto che Sebasti Scalera era sfilato meglio – ha dichiarato sul podio il vincitore Tramontozzi, che in gara 2 lascerà la MINI Cooper S al leader in classifica Gianluca Calcagni -. Ma successivamente ho potuto riprendere la testa della corsa, grazie ad una vettura con un eccellente ed efficace set up ed ho tenuto il comando fino al traguardo guadagnado punti importanti per la squadra”.
Cronaca di gara 1: Sulla versione 3A del circuito francese Paul Ricard di Le Castellet ottimo start in gara 1 per Alessandro Sebasti Scalera che sopravanza il poleman Tramontozzi, il laziale di Priverno che non molla, ma è tallonato a sua volta da Crocioni. Tramontozzi si riprende il comando mentre Gori va in testacoda. Tramontozzi è attaccato da Sebasti Scalera, ma dietro i due c’è un Crocioni come sempre aggressivo. Ottimo passo per Novaglio dietro al trio di testa. Al quinto giro Crocioni porta l’affondo su Sebasti Scalera e agguanta la seconda piazza, mentre Tramontozzi in continuo attacco per guadagnare terreno importante offre una bella sbandata controllata, proprio perché ha sentito l’avvicinamento dell’umbro. Trettel compie un’escursione fuori pista. Si gira in tempi da qualifica. Sebasti Scalera perde terreno nei confronti anche di Novaglio che tiene un ottimo passo. Il romano ha probabilmente chiesto troppo e troppo in fretta agli pneumatici. All’undicesimo giro Novaglio accusa problemi e rallenta perdendo la speranza di salire sul podio. Il bresciano autore di un’ottima gara abbandona, quindi, per una noia alla frizione. Sebasti Scalera ritrova un ritmo incalzante cercando di riprendersi una posizione da podio e taglia il traguardo al terzo posto, ma Gori cerca di accorciare le distanze sul finale di una bella gara. Quinto sotto la bandiera a scacchi Jochen Trettel, che si tiene fuori da ogni confronto ravvicinato.
Classifica Gara 1: 1. Tramontozzi in 1’38”265; 2. Sebasti Scalera a 19”830; 3. Gori a 20”742; 4. Trettel a 27”153; 5. Rejlek 32”966; 6. Giovannetti a 43”998; 7. Giurgea a 1’00”16; 8. Giudici a 1’26”471; 9. Novaglio a 6 giri.
Classifica MINI Challenge dopo 9 gare: 1. Gianluca Calcagni, p. 156; 2. Ivan Tramontozzi, p. 135; 2. Nicola Crocioni, p. 106; 4. Alessandro Sebasti Scalera, p. 101; 5. Luca Gori, p. 60.
Calendario MINI Challenge 2014: 12 – 13 aprile Franciacorta (BS); 10 – 11 maggio Misano (RN); 31 maggio – 01 giugno Monza (MB); 29 – 30 giugno Imola (BO); 30 – 31 agosto Le Castellet (Francia); 13 – 14 settembre Vallelunga (RM).
Media. MINI Challenge garantisce una copertura mediatica multicanale. Questa edizione del campionato italiano monomarca MINI sarà seguita dalle riviste di settore, dalle televisioni, dai Web Media Site (www.press.bmwgroup-sport.com, www.MINI.it) e dai Social Media (www.facebook.com/MINI.Italia, www.youtube.com/MINIIT, www.twitter.com/MINI_Italia).