Home Altro Varie VENERDì 4 APRILE ORE 17.30 PRESENTAZIONE “NON VALE UNA LIRA” – MARIO...

VENERDì 4 APRILE ORE 17.30 PRESENTAZIONE “NON VALE UNA LIRA” – MARIO GIORDANO ANTEPRIMA NAZIONALE A GENOVA

6
0
libro non vale una lira vert2

libro non vale una lira vert2

“Non vale una lira. Euro, sprechi, follie: così l’Europa ci affama” è il nuovo libro di Mario Giordano, giornalista e direttore del Tg4. «Bisogna uscire dall’euro. Subito. Da quando è entrata in vigore, la moneta unica non ha fatto che disastri» scrive Giordano che nel suo libro evidenzia le spese dei 776 europarlamentari.

In anteprima nazionale, Mario Giordano presenta a Genova, venerdì 4 aprile, alle 17.30 nella sala Bi.Bi.Service di via XX Settembre 41 (3° piano), il suo ultimo libro dedicato all’euro e all’Europa.

Dopo la presentazione, per approfondire il tema, la tavola rotonda organizzata dall’associazione culturale Terra Ligure e moderata da Massimiliano Lussana, capo redattore de “Il Giornale” di Genova. Ad aprire i lavori, Edoardo Rixi, presidente Terra Ligure e consigliere regionale Lega Nord Liguria. A seguire, gli interventi di Giovanni Battista Pittaluga, professore di Economia Politica alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Genova, e di Franco Praussello, professore di Economia Politica alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Parma.

«Due milioni e mezzo di euro in rinfreschi – scrive Giordano – e 4 milioni per rinnovare il centro fitness interno al Parlamento di Bruxelles. È l’Europa che non riesce a risolvere l’annoso problema della seconda sede di Strasburgo: un palazzo da 500 milioni che resta chiuso 317 giorni l’anno e che moltiplica i costi di funzionamento, costringendo ogni mese i deputati a gigantesche transumanze con un’enorme massa di documenti al seguito.
È l’Europa che mantiene 139 sedi sparse in tutto il mondo e 5366 addetti, di cui 33 alle isole Figi, 37 alle Mauritius e 44 ai Caraibi, dove l’attività più impegnativa è una corsa di macchinine elettriche. Costo totale, 524 milioni di euro.
È l’Europa delle leggi assurde, delle 60 pagine di rapporto tecnico sul Wc (due anni di studio, 90.000 euro di spesa) per stabilire la formula dello sciacquone perfetto, l’Europa che si preoccupa del passaporto dei furetti croati, della peluria del cavolfiore (dev’essere «leggerissima»), della lunghezza delle banane e della curvatura dei cetrioli, l’Europa che scrive 22 pagine di regolamento per specificare che “il serbatoio dell’acqua calda è quello che contiene acqua calda”. Un’Europa che a noi italiani costa 174 euro al secondo, cioè 10.464 euro al minuto, cioè 627.853 euro l’ora, cioè 15 milioni al giorno, cioè 5,5 miliardi l’anno. Per darci in cambio che cosa? Nulla. Da quando c’è la moneta unica abbiamo meno soldi in tasca, meno libertà nella vita, meno speranze nel cuore».

L’autore: Mario Giordano (1966) è direttore del Tg4. Si occupa di sprechi e costi della politica fin da quando andava in giro in bicicletta ai tempi del «Pinocchio» di Gad Lerner. Con Mondadori ha pubblicato: Silenzio, si ruba,Chi comanda davvero in Italia, Waterloo! Il disastro italiano, L’Unione fa la truffa, Attenti ai buoni, Siamo fritti, Senti chi parla, 5 in condotta, Sanguisughe e Spudorati. Ha una moglie assai paziente e quattro figli che hanno vivacemente contestato il titolo del libro: «Come fai a scrivere Tutti a casa! se tu, a casa, non ci sei mai?».