Home Altri sport Yoxoi a sostegno di un futuro sempre più sostenibile nel mondo del...

Yoxoi a sostegno di un futuro sempre più sostenibile nel mondo del tennis

66
0

In azienda lo sapevano sin da quando è stata sviluppata ma, prima di comunicarlo, YOXOI – il brand che ha fatto della coerenza, della veridicità e della trasparenza i propri valori – voleva averne la certezza e la contro-prova.
E questo, oggi, è realtà: YOXOI Competition shirt DUEXTRE™, grazie alla sua costruzione bio-ingegneristica, alla scelta dei filati utilizzati, al ciclo di produzione virtuoso, al packaging e molto altro ancora, è la t-shirt tecnica utilizzata nel mondo del tennis più ecologica sul mercato.

YOXOI – brand ispirato ai samurai Giapponesi e alle filosofie del Sol levante – nato da poco e già nelle “corde” di quegli appassionati di tennis, padel e squash che “…entrano in campo per vincere e non solo per giocare…”, presenta la maglia con il tessuto più ecologico nel mondo del tennis

Tutto nasce dalla “vision” di Yoxoi che mette al centro della propria ricerca scientifica e dello sviluppo produttivo, l’ingegneria tessile applicata alla fisiologia degli atleti. I filati sono stati selezionati e combinati tra di loro in modo preciso per dar vita alla tecnologia brevettata DUEXTRE™: due strati di texture (DUE) composti da un mix di tre (TRE) fibre diverse (Dryarn, Tencel e poliestere); una trama bio-ingegneristica con struttura 3D attiva priva di qualsiasi cucitura che permette alla pelle di rimanere fresca ed idratata, senza provare il tipico senso di soffocamento che si ottiene quando i pori sono impregnati di sudore

Oltre ad aver creato il tessuto in maglia che garantisce prestazioni superiori in termini di termoregolazione, YOXOI ha sviluppato con questo tessuto la t-shirt da tennis più ecosostenibile al mondo

L’innovazione sostenibile:

La Competition Shirt DUEXTRE™ risulta ecosostenibile grazie alle 3 fibre sviluppate e utilizzate per la costruzione della sua maglia con sistema seamless.

Le 3 fibre, partendo dall’interno della maglia, sono:

1. Polipropilene Dryarn

• Il polipropilene è di gran lunga la fibra industriale più leggera al mondo, pur essendo resistentissima, per cui meno uso di materie prime e minor peso del capo finito.
• Il processo produttivo del polipropilene è assolutamente ecologico in quanto non dà adito a nessun tipo di inquinamento, né chimico né termico.
• Il processo produttivo non richiede alcun tipo di lavaggio e perciò non si producono acque di scarto.
• Non richiede procedimenti di sbiancamento; non si generano quindi ulteriori acque di scarto contenenti decoloranti chimici. Il polipropilene è tinto in massa immettendo nel polimero, durante la fase di estrusione, pigmenti che sono allo stato solido e che non sono in nessun modo solubili in acqua e nei principali solventi. Questo consente di non aver acque di scarto colorate che, invece, contengono veleni.
• Non vengono utilizzati né solventi né acidi.
• Il polipropilene è completamente anallergico e batterio statico.
• Gli scarti prodotti durante la filatura del polipropilene vengono riciclati al 100%.

2. Tencel
• Una viscosa di alta qualità che si ottiene dalla fibra ricavata dalla cellulosa del legno di faggio e di eucalipto attraverso un processo di estrazione completamente ecosostenibile.
• Per ottenere questa fibra organica ed ecologica si utilizza esclusivamente la polpa di legno di alberi di eucalipto e faggio coltivati da aziende certificate dalla Forest Stewardship Council (FSC), seguendo così gli standard più elevati di rispetto ambientale.
• La fibra di cellulosa ottenuta è ecologica ed ecosostenibile al 100%, grazie anche alla bassissima energia utilizzata ed al ciclo produttivo chiuso.
• Il Tencel è naturalmente antibatterico.
• Il Tencel è completamente compostabile.

3. Poliestere riciclato: il materiale utilizzato da YOXOI per la costruzione dei filamenti di poliestere è 100% riciclato; non viene utilizzato materiale vergine.

Made in Italy: tutti e 3 i filati sono prodotti in Italia con fibre italiane o europee; questo consente di ridurre al minimo l’impatto ambientale del trasporto delle materie prime. Tutte le t-shirt Competition DUEXTRE sono prodotte in Italia, come tutto il resto dell’abbigliamento sportivo YOXOI.

Packaging: 100% riciclabile

Ciclo di vita del prodotto: il capo è progettato per garantire le migliori prestazioni inalterate anche dopo un utilizzo intenso e dopo averlo indossato per molte giornate. Le fibre utilizzate sono estremamente resistenti anche in un uso agnostico. Il Dryarn e il Tencel sono naturalmente anti-odore e si lavano e asciugano velocemente. Tutto questo permette di ridurre i consumi e gli acquisti “usa e getta”.DUEXTRE™?

Come funziona
La tecnologia brevettata da Yoxoi, DUEXTRE™, è una trama bio-ingegneristica seamless che crea un’esclusiva struttura 3D attiva.

La struttura si ottiene combinando le 3 diverse fibre tra di loro in modo tale da ottenere un tessuto a maglia a 2 pareti (quella interna, a contatto con la pelle, e quella esterna a contatto con l’ambiente) con una diversa composizione e relative funzionalità. E, in matematica, la moltiplicazione 2×3 risulta 6.

I 6 maggiori benefici:
1. Riduzione della temperatura percepita dai 3 ai 7°C
2. Evacuazione ed evaporazione accelerate del sudore in eccesso
3. Mantenimento, sulla pelle, del micro-film idrolipidico necessario a non indurre maggior sudorazione, con conseguente minore dissipazione di acqua e sali minerali e risparmio di preziose energie utilizzabili nello sforzo atletico
4. Bassa conducibilità termica del filato in polipropilene che non trasferisce il calore esterno al giocatore
5. Tessuto Ipo-allergenico, anti-batterico e anti-odore
6. Protezione dai raggi solari UV

Caratteristiche tecniche:
La parete interna della maglia è costituita principalmente di polipropilene triboelettrico a carica di ioni negativi. Grazie a questa sua caratteristica biomolecolare, il polipropilene è un perfetto repellente per il sudore umano (naturalmente caricato, anch’esso, a ioni negativi), perché lo trasporta grazie alla triboelettricita’ via dalla pelle, verso il lato esterno della maglia. Questa funzionalità permette ai pori della pelle di respirare facilmente, senza ristagno di sudore e senso di soffocamento indotto, e, allo stesso tempo, in combinazione con la piccola percentuale di Tencel presente nella parete interna della maglia, conserva sulla pelle la pellicola idrolipidica che permette di raffreddare il calore del corpo senza richiedere ulteriore sudorazione.

La parete esterna è invece costituita da una mischia intima di Tencel e poliestere riciclato: le due fibre sono miscelate in una percentuale ottimizzata che permette di assorbire il sudore efficacemente ed, allo stesso tempo, favorire il wicking (traspirazione) su una grande superficie della maglia, agevolando di conseguenza l’evaporazione accelerata di una importante quantità di sudore.

Tutto questo a beneficio del “risparmio energetico” dell’atleta e di una maggiore freschezza fisica e mentale, indispensabili durante i punti decisivi del match!