Home Altri sport Motori

Xmotors Team, Targa Florio: Andolfi quarto e Avbelj quinto

Xmotors Team
Boštjan Avbelj, in azione (Foto Mario Leonelli)

Maser (TV) – La Targa Florio sorride ad Xmotors Team, confermando un trend positivo che vede la scuderia di Maser, in stretta collaborazione con la patavina La Superba, protagonista dei quartieri più prestigiosi nella massima serie nazionale.

Tra Venerdì e Sabato si è corso il terzo atto del Campionato Italiano Assoluto Rally con un Fabio Andolfi che, pur non del tutto soddisfatto del risultato finale, ha lottato a lungo per le posizioni di vertice, secondo assoluto al termine della sesta speciale con scratch sulla terza.

Il pilota di Savona, in coppia con Nicolò Gonella sulla Skoda Fabia Rally2 Evo di MS Munaretto, si è dovuto accontentare, soltanto sul finale, di un quarto posto nella generale, in gruppo RC2N ed in classe R5 – Rally2, che gli consente di confermare la seconda piazza in campionato.

“È stata una gara difficile, dall’inizio alla fine” – racconta Andolfi – “ed abbiamo cercato di migliorare, prova dopo prova, facendo fatica ad adattarci al tipico asfalto siciliano. Era la mia seconda volta al Targa e, anche se sappiamo di dover crescere, devo dire che mi sono adattato sufficientemente bene. Anche se siamo ancora secondi in campionato non posso dirmi molto soddisfatto di questo quarto posto. L’auto è stata impeccabile ed il team ha dimostrato, ancora una volta, di essere affidabile e professionale. Grazie a tutti quelli che fanno parte di questo programma tricolore, ad iniziare dal mio navigatore e proseguendo con il team MS Munaretto, con Pirelli, con ACI Team Italia, con Xmotors Team e con La Superba.”

Riscatto incassato in pieno, in seguito ai fatti di Alba, per un Boštjan Avbelj particolarmente a proprio agio sui veloci asfalti siculi, a ridosso del treno di testa dal primo all’ultimo chilometro.

Il pilota sloveno, seconda punta in campo sulla Skoda Fabia Rally2 Evo di MS Munaretto con Damijan Andrejka al proprio fianco, non è mai sceso oltre la quinta piazza in classifica assoluta.

Ai piedi del podio dopo il quarto e quinto impegno del Sabato il talento scoperto dalla compagine trevigiana, al debutto alla Targa così come nel resto della serie, ha firmato la casella numero cinque nella generale, in gruppo RC2N ed in classe R5 – Rally2.

Un risultato che si traduce nel primo sigillo, targato 2023, nel Campionato Italiano Rally Promozione che gli consente di avvicinarsi ad un solo punto dal podio provvisorio, meno uno dal terzo, e ad una quindicina di lunghezze di ritardo dalla vetta, detenuta ora da Bottarelli.

“È stato abbastanza complicato spingere dall’inizio” – racconta Avbelj – “perchè il ricordo dell’incidente di Alba era ancora molto fresco. Abbiamo rotto bene il ghiaccio nella spettacolo e siamo partiti con un buon ritmo all’inizio del Sabato. Sulla prima Lascari abbiamo commesso un errore, toccando una chicane e perdendo otto secondi, mentre sulla seconda Cefalù non siamo stati perfetti, con qualche altro piccolo errore per via dell’olio presente sull’asfalto. Per il resto siamo stati molto soddisfatti del passo che abbiamo avuto. La vettura è stata semplicemente fantastica, grazie ad MS Munaretto. Hanno fatto un grosso sforzo per farci essere presenti qui. Grazie, di cuore, ad Xmotors Team, a La Superba ed a tutti i partners che ci stanno aiutando.”