Home Altri sport

71a Targa d’oro Città di Alassio, manifestazione di bocce dal 19 al 21 aprile

Targa d’oro Città di Alassio
Targa d’oro Città di Alassio 2024

Sono già oltre quota 800 i giocatori che hanno prenotato un posto tra i protagonisti della 71a Targa d’oro Città di Alassio, storico appuntamento a carattere internazionale con lo sport delle bocce (specialità volo), in programma sabato 20 e domenica 21 aprile. Quando manca una settimana alla chiusura delle iscrizioni, prevista alle ore 14 di martedì 16, si contano già 180 quadrette per il tabellone principale, 29 coppie per la gara femminile (10a Targa Rosa) e 26 coppie per quella giovanile Under 15 (Targa Junior, giunta alla sua 11a edizione), la maggior parte delle quali rappresenta sodalizi piemontesi. Il carattere dell’internazionalità è garantito da alcune qualificate compagini francesi e svizzere. Un evento sportivo che conferma la sua valenza turistica. E’ facile prevedere, anche quest’anno, il superamento dei mille partecipanti, con conseguente coinvolgimento, per la prima giornata, di diverse località nei dintorni della Città del Muretto. I campi da gioco a disposizione nelle tre location di Alassio (Palaravizza, Circolo La Fenarina e Bocciofila Comunale) saranno 16. Insieme, a fare la parte del leone, sarà Albenga, presso la Bocciofila Palasport (20 campi) e presso la parrocchia di San Bernardino (località Vadino), dove saranno appositamente allestite 28 corsie. Gli altri impianti coinvolti saranno quelli di Pietra Ligure, Loano, Ceriale, Garlenda, Andora e Diano Marina. Oltre venti saranno gli arbitri impegnati. La direzione di gara è stata affidata al friulano Eros Del Bianco, mentre il ruolo tecnico per la Federazione Internazionale sarà ricoperto dal piemontese Gianenrico Gontero.
Come ormai accade da molti anni, il gran finale, nella serata di sabato e per tutta la giornata di domenica (finali alle ore 16.30), si disputerà al Palasport Ravizza, trasformato ancora una volta in un moderno ed accogliente bocciodromo. Confermata la diretta streaming degli ultimi turni sulla web tv federale topbocce.live.
“È con grande gioia e orgoglio che salutiamo una nuova, entusiasmante edizione della Targa d’oro, complimentandoci con gli organizzatori e ringraziando quanti collaborano all’ottima riuscita di questo importante evento sportivo – affermano il sindaco di Alassio Marco Melgrati e Roberta Zucchinetti, presidente del consiglio comunale con delega allo sport -. Questa manifestazione, che lo scorso anno ha tagliato lo straordinario traguardo dei suoi primi 70 anni, rappresenta non solo una tradizione radicata nella storia della nostra città, ma anche un’occasione splendida di incontro e competizione tra appassionati di questo antico e affascinante sport, nonché un appuntamento sportivo tra i più amati. Auguriamo sin d’ora a tutti i partecipanti una competizione all’altezza delle proprie aspettative e un soggiorno indimenticabile nella nostra bellissima Alassio, con l’augurio che come sempre possa trionfare lo spirito di amicizia e fair play che anima questo evento da decenni”.
Per la felicità dei tanti appassionati che seguiranno la manifestazione, c’è una grande novità: lo svolgimento, nel pomeriggio e nella serata di venerdì 19, dalla prima edizione della Targa Mista, evento speciale (uno dei tre previsti per la specialità volo) che la Federazione Italiana Bocce ha voluto abbinare allo storico appuntamento alassino. A contendersi la vittoria saranno otto coppie di alto livello, composte da alcuni dei più forti giocatori italiani in circolazione, inclusi atleti delle nazionali azzurre. Si tratta di una formula, quella del “Lui & Lei”, che trova raramente spazio nel calendario agonistico, ma che a livello internazionale ha già regalato importanti allori all’Italia. Nei prossimi giorni saranno resi noti i nomi dei sedici protagonisti.
“La Targa d’Oro Città di Alassio, con la Targa Mista, rappresenta il terzo degli Eventi Speciali, primo per il volo, inserito tra i grandi eventi federali del 2024 – afferma Marco Giunio De Sanctis, presidente della Federazione Italiana Bocce -. Alassio è naturalmente una delle tappe più collaudate e prestigiose, visto che è stata teatro dei Campionati d’Europa e dei Campionati del Mondo. La Targa d’oro è una manifestazione internazionale storica e longeva ed il PalaRavizza, che la ospita, ha sempre espresso il meglio del nostro sport. Auspico la migliore riuscita a questo grande appuntamento, non solo perché la Federazione sta puntando sui grandi eventi, ma anche per la storia che la Targa d’Oro rappresenta nel mondo di questa bellissima disciplina”.
L’organizzazione della 71a Targa d’oro, inserita tra i grandi eventi 2024 della Federazione Italiana Bocce, è curata dalla Asd Circolo La Fenarina in stretta collaborazione con Gesco, sotto l’egida della Federazione Internazionale Sport Bocce, inoltre con il supporto delle locali società bocciofile. Comune di Alassio e Regione Liguria sono gli enti promotori. L’evento è sostenuto dalla Fondazione De Mari e si avvale del patrocinio di Federazione Europea Bocce, Coni Liguria, Provincia di Savona e Comune di Albenga.
Maggiori informazioni ed aggiornamenti sono disponibili sul sito www.boccealassio.it