Home Altri sport Motori

9° Slalom “Coppa Città di Grassano”: Coviello gioca per la cinquina

Slalom Coppa Città di Grassano
Carmelo Coviello vincitore da quattro edizioni dello Slalom Coppa Città di Grassano

Grassano (MT) – E’ già disegnata, sulla strada provinciale numero uno materana, la storica via Appia, la linea di partenza della 9^ “Coppa Città di Grassano” che domani, domenica 16 giugno, attende settantotto piloti al via della competizione valevole come tappa della Coppa Italia Slalom 4^ zona ACI Sport (Puglia, Calabria e Basilicata), per il 21° Challenge Interregionale CPB (Campania, Puglia e Basilicata) e da quest’anno anche per il Trofeo Centro Sud.

Il pilota da battere è il potentino Carmelo Coviello, detentore dello scettro della gara da quattro edizioni consecutive e nuovamente pronto a sfidare i contendenti, con il n° 1 sulla fiancata della sua fedele Osella PA21 1600, con i colori della scuderia Progetto Corsa. Ad insidiare il trono ci proveranno, entrambi su Radical SR4 Suzuki 1600, i corregionali Antonio Lavieri, driver della Policoro Corse Veteran e Sport (n° 2 di gara), e Lorenzo Mossucca (n° 3), melfitano della MM Racing forte della vittoria della prova titolata di Picerno. La squadra della Scuderia Vesuvio lancia la sfida con i tre lucerini Giuseppe Palumbo, a bordo della sua Chiavenuto Suzuki 1400 (n° 4), Giuseppe Miola, su Viali 1400 (n°5), e la figlia d’arte Filomena Palumbo, proveniente dal karting e al debutto in auto nel 2023 con il Formula Challenge di cui è attuale leader femminile, domani alla sua “prima” anche nello slalom con la Viali E2 SC 1000 (n° 7).

Sul percorso di 2995 metri scandito da chicane di rallentamento che metteranno alla prova di abilità i partecipanti, le emozioni non mancheranno all’evento organizzato dall’ASD Basilicata Motorsport con il sostegno del Comune di Grassano e del suo sindaco Filippo Luberto, e della Provincia di Matera, con il presidente Piero Marrese, e realizzata in collaborazione con i piloti grassanesi Domenico Caputo, Armando Stola e Innocenzo Vizzuso, promotori della manifestazione e regolarmente presenti al via, a bordo rispettivamente delle monoposto Fiat X19, Formula 3 Dallara Suzuki ed Elia Avrio St09.

Alla conquista del podio concorreranno sicuramente anche le temibili Formule di Berardino Vaccaro, su Renault Suzuki 1400, e di Fabio Di Cristofaro, su Gloria kit 1150. In Vst, sarà presente il solo kart cross 600 del team Ciracì Motorsport condotto da Angelo Lucia (Gretaracing).

Sono quattro le silhouette iscritte: oltre alla Fiat X19 di Domenico Caputo, figurano la A112 Suzuki di Angelo Di Castiglia, la Fiat 126 Suzuki del molisano Fabiano Di Cesare, leader provvisorio del Trofeo Sud, e la Fiat X19 del veterano Maurizio Pepe che, dopo alcune gare su prototipo, ritorna sulla sua vettura abituale ma motorizzata Suzuki anziché Kawasaki. Concorreranno in solitaria la Fiat X19 Prototipo Slalom di Antonio Scrocca e la Renault Clio 16v 2000 di gruppo A guidata da Gianmarco Tosti. Sarà duello a due nelle bicilindriche, tra Francesco Mascolo (su Fiat 500) e Davide Azzolini (Fiat 126), e nelle storiche, tra Giuseppe De Palo (Fiat 128) e Pasquale Cerrone (A112). Sono sette gli appartenenti ai gruppi E1 Italia e Speciale Slalom, dieci in Racing Start e quattro nella categoria RS Plus, il gruppo N è il più numeroso con 15 vetture attese al via.

A partire per prime saranno le quattordici auto partecipanti alla regolarità turistica, con la massiccia presenza della flotta del Club Lupi della Lucania capitanata da Gennaro Guerriero vincitrice dell’edizione 2023 con Antonio Summa su Fiat 500 Abarth Essesse. Si potranno ammirare splendidi esemplari come le Alfa Romeo GTV di Vito Di Lecce, Lorenzo Vignola (portacolori dell’819 Gentlemen Car Club) e Francesco Matturro, la Lancia Fulvia Coupé di Daniele Pace, la BMW Z3 di Domenico Capece, l’Alfa Romeo GT Junior di Emanuele Pace.

Il programma della corsa, diretta dal lucano Carmine Capezzera, dopo le verifiche sportive di oggi presso Car Sprint e tecniche nella zona PIP del paese, entrerà nel vivo alle ore 9:45 di domani, domenica 16 giugno, con la ricognizione ufficiale del percorso seguita a ruota da tre manches cronometrate. I tratti interessati alla corsa sulle SP1 E SP9 materane saranno chiusi al traffico a partire dalle ore 7.30 di domani. La cerimonia di premiazione si terrà intorno alle ore 16.30 in piazza Libertà (in caso di pioggia presso Car Sprint). Per informazioni sulla gara sono disponibili la pagina ufficiale www.basilicatamotorsport.com e l’app Sportity (codice Albodigara).