Home Eventi

Calorie e solidarietà al Gaslini: una sfida per un mondo migliore

Calorie e solidarietà al Gaslini: Una sfida per un mondo migliore
La cerimonia al Gaslini

Il grande giorno della consegna del premio al Gaslini è finalmente arrivato. Giovedì mattina, attraverso la Fondazione Gaslininsieme ETS, è stato consegnato un assegno simbolico del valore di un milione di “moves” – calorie bruciate dai partecipanti alla sfida mondiale “Let’s Move for a Better World” contro obesità e sedentarietà. Insieme all’assegno, un kit di attrezzature per ginnastica propriocettiva prodotto da Technogym è stato ufficialmente donato da Roberto Semino al centro di riabilitazione dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini.

Un giorno di grande emozione

“È un grande giorno che mi ha emozionato perché è il frutto di tanta generosità e impegno che io e i miei iscritti abbiamo messo a disposizione della comunità, in particolare dei bambini in cura nel centro riabilitativo di questo ospedale”, ha dichiarato Roberto Semino, titolare della Gold&Blue. Il centro sportivo di Sestri Ponente si è distinto per il terzo anno consecutivo nella sfida indetta da Technogym, guadagnando punti benessere, o “moves”, che li hanno portati al quarto posto in Italia e al quarantunesimo nel mondo.

Una cerimonia di solidarietà

Alla cerimonia di consegna erano presenti Bianca Iannaccone, corporate fundraiser, e la coordinatrice dott.ssa Kristina Cosulich in rappresentanza della Fondazione Gaslininsieme ETS. Presenti anche la dott.ssa Chiara Tacchino e la dott.ssa Marta Bertamino del centro di riabilitazione dell’istituto, Maura Macció, responsabile dell’ufficio stampa e social media del Gaslini, Beatrice Iato dell’ufficio stampa Gaslini, e il presidente del Municipio XI Levante, Paolo Carissimo, capogruppo Lega Municipio VI Medio Ponente.

Tecnologia e benessere al servizio dei bambini

“È stato interessante visitare e conoscere da vicino questo centro che è fondamentale per la riabilitazione dei bambini con attrezzature all’avanguardia. Da ieri, il centro si è ulteriormente arricchito con il nostro, sia pur semplice, ma gradito contributo. Una gioia da condividere davvero con tutto il mondo. Ringrazio tutti e ci auguriamo che questa collaborazione abbia un seguito”, ha aggiunto Roberto Semino.

Un futuro di collaborazione

L’iniziativa “Let’s Move for a Better World” di Technogym ha coinvolto iscritti e appassionati di fitness di tutto il mondo, dimostrando come lo sport possa essere un potente strumento di solidarietà e miglioramento della qualità della vita. La speranza è che questo evento sia solo l’inizio di una lunga collaborazione tra la Gold&Blue, la Fondazione Gaslininsieme ETS e l’ospedale pediatrico Giannina Gaslini.