Home Altri sport

ARCO Europei Campagna: 11 medaglie a squadre per l’Italia

Europei Campagna
La squadra compound con Bruno, Mandia e Seimandi vince il titolo europeo (Foto Fitarco)

Sono undici le medaglie conquistate dall’Italia agli Europei Campagna oggi a Sansicario (To). Gli azzurri vincono 6 ori, 2 argento 3 bronzi, domani ultimo giorno di gare con le sfide individuali fino alle finali da seguire in diretta streaming sul canale youtube di World Archery Europe dalle 9 del mattino (le sfide per il bronzo) e dalle ore 13 le finali per l’oro sul canale youtube di World Archery, essendo la rassegna continentale valida per il World Ranking. Una sintesi delle finali verrà trasmessa nei prossimi giorni da Rai Sport.

LE FINALI A SQUADRE – E’ una super Italia nelle sfide a squadre. La formazione maschile formata da Marco Bruno, Massimiliano Mandia e Giuseppe Seimandi vince tutti gli scontri e si merita la medaglia d’oro. Ad inchinarsi sono prima il Lussemburgo (Klein, Seywert, Wilhelmi) 53-46, poi la Germania (Meyer, Stadler, Unruh) 57-54 e in finale la Svezia (Andersson, Benschjold, Jonsson) 57-56. Medaglia d’argento nel femminile per Cinzia Noziglia, Sara Ret e Aiko Rolando che prima battono 59-42 la Polonia (Jankowska, Junczyk-Paczuska, Lesniak) e poi in finale perdono per un solo punto 52-51 con la Francia (Baumert, Machinet, Renaudin).

Vincono l’oro entrambe le formazioni Junior. Nel maschile Fabrizio Aloisi, Matteo Borsani e Matteo Seghetta si impongono 56-49 sulla Romania (Alexandrescu, Timpu, Vlase) e sulla Repubblica Ceca (Dobry, Immer, Kerjci) 58-51. Vittoria in finale sulla Romania 53-48 per Roberta Di Francesco, Rania Braccini e Martina Del Duca contro Albu, Miklos e Topliceanu.

LE FINALI MIXED TEAM – L’Italia è d’oro anche nel misto dell’arco nudo con l’affermazione di Cinzia Noziglia e Giuseppe Seimandi che battono nettamente la Spagna 66-57. Argento invece per il mixed team arco olimpico con Aiko Rolando e Massimiliano Mandia che dopo un buon inizio perdono la finale con la Germania (Tartler, Unruh) all’ultima piazzola 76-73. Doppio oro per gli azzurrini: nell’arco olimpico Roberto Di Francesco e Matteo Borsani salgono sul primo gradino del podio dopo un dominio assoluto in finale con la Croazia (Stimac-Gradiscak) conclusa con il risultato di 75-62. Successo netto anche nel compound dove Martina Del Duca e Fabrizio Aloisi vincono la sfida con la Romania (Albu, Alexanderscu) 82-69.

I RISULTATI INDIVIDUALI JUNIOR – La mattina è stata dedicata alle semifinali e alle sfide individuali per il bronzo Junior. Nell’arco olimpico Roberta Di Francesco vola in finale battendo la britannica Piper 56-46 e nell’ultima sfida affronterà la francese Menardo Gomez. Al maschile bronzo per Matteo Borsani che batte il norvegese Haakonsen dopo aver perso 57-56 la semifinale con l’austriaco Molnar 57-56.
Finisce con il terzo posto anche l’avventura degli azzurrini del compound. Fabrizio Aloisi vince in finale 66-58 con il francese Salard dopo il ko per 62-58 con lo sloveno Brenk. Stesso percorso per Martina Del Duca che prima perde 60-59 con la britannica Bruguier e poi vince 61-57 con la croata Medimurec. Termina quarta nell’arco nudo Rania Braccini sconfitta 43-39 dalla romena Topliceanu e 37-21 dalla svedese Ottosson.