Home Altri sport

Calcio da Tavolo: riparte la stagione della FISCT con il Trofeo delle Regioni

0
Calcio da Tavolo
William Dotto - FISCT Challenger di Calcio da Tavolo

Con l’inizio dell’anno nuovo sono riprese anche le normali attività agonistiche della Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo (FISCT). Nel weekend del 14 e del 15 gennaio 2023, infatti, sono stati disputati tre tornei, il primo dei quali a Godega di Sant’Urbano (Treviso), dove è stato giocato un Challenger di Calcio da Tavolo, e gli altri due a Palermo e a Catanzaro con, rispettivamente, un Torneo del Comitato Regionale della Sicilia per la disciplina del Subbuteo Tradizionale ed un Torneo Individuale di Calcio da Tavolo per il circuito regionale della Calabria e della Puglia.

WILLIAM DOTTO VINCE PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO IL CHALLENGER DI GODEGA DI SANT’URBANO
Ad aggiudicarsi il FISCT Challenger di Calcio da Tavolo di Godega di Sant’Urbano (Treviso) del 2023, denominato anche “V° Trofeo Pinco Pallino”, è stato William Dotto (F.lli Bari Reggio Emilia), che nella finalissima del torneo ha avuto la meglio su Alessandro Billi (Subbito Gol Ferrara), con il risultato di 4 a 2. Piazze d’onore per Massimiliano Croatti e Paolo Natale (entrambi appartenenti al CCT Roma), eliminati in semifinale, mentre, ad imporsi nel tabellone Cadetti, è stato Stephano De Paoli (Pinco Devils Table Soccer), che in finale ha battuto, per 3 a 1, Corrado Toffoletti (Triestina Subbuteo). Per William Dotto questa è la quarta vittoria consecutiva di questa importante competizione.

RICCARDO LA ROSA TRIONFA A PALERMO, ERNESTO GENTILE VINCE A CATANZARO
Nel Torneo del Comitato Regionale della Sicilia “Palermo Cup” per la disciplina del Subbuteo Tradizionale, disputato nel capoluogo di regione siciliano, ad imporsi è stato Riccardo La Rosa (Subbuteo Club Palermo) che in finale ha battuto di misura Elio Greborio, suo compagno di squadra. A Catanzaro, invece, nel Torneo “Dopo le feste” di Calcio da Tavolo, valido per il circuito regionale calabro-pugliese, ad aggiudicarsi la vittoria è stato Ernesto Gentile (A.S. Cosenza), battendo in finale Vittori Cribari, suo compagno di club, per 6 a 3.

IL TROFEO DELLE REGIONI
Tutte le competizioni di cui sopra, e tutte quelle a carattere regionale che verranno disputate nel corso di questa stagione, concorrono, per altro, alla novità introdotta quest’anno dalla FISCT, cioè il “Trofeo delle Regioni”, un evento a squadre dedicato alle rappresentative regionali (sia di Calcio da Tavolo che di Subbuteo Tradizionale) la cui composizione verrà determinata dai risultati ottenuti da ogni singolo atleta nel corso di questi specifici tornei. La rappresentativa regionale che parteciperà alle finalissime di questo trofeo (previste nell’ultimo bimestre del 2023) sarà dunque composta da 5 atleti, il primo dei quali sarà il migliore di quella determinata regione nel Ranking Nazionale della propria disciplina (Calcio da Tavolo o Subbuteo Tradizionale) alla data del 30 ottobre 2023, mentre gli altri 4 verranno individuati nei primi 4 posti del ranking regionale stilato nella medesima data. Le squadre regionali (una per il Calcio da Tavolo ed una per il Subbuteo Tradizionale), si ritroveranno quindi in quel di Reggio Emilia, a Subbuteoland, per concorrere alla conquista di questo prestigioso riconoscimento.

Web: www.fisct.it
FB: @fisct.officialpage

Previous articlePareggio nel match di 2.a Categoria: Luni-Romito Magra 1-1
Next articleTennis, Liguria regina del Trofeo FIT. Fossati: “Tradizione di eccellenza”