Home Altri sport

Tennis, Liguria regina del Trofeo FIT. Fossati: “Tradizione di eccellenza”

0
tennis
Andrea Fossati - FITP Liguria

La Liguria tennistica inaugura il 2023 nel modo migliore possibile, guadagnando la prestigiosa vetrina del Trofeo Fit, assegnato dal 1947 ai Circoli che ottengono i risultati più importanti e significativi nell’ambito di tutti i Campionati federali di tennis organizzati durante l’arco della stagione.

La classifica edizione 2022, ufficializzata pochi giorni fa, decreta infatti un autentico trionfo per il nostro movimento in termini di piazzamenti, sia a livello assoluto che a livello giovanile.

Il TC Genova 1893 conquista il primo posto in classifica generale, dopo il secondo posto dello scorso anno. Nelle ultime tredici edizioni, il Trofeo è andato al TC Parioli in ben dodici occasioni, con una sola parentesi, sempre targata TC Genova, nel 2020.

E’ importante segnalare che la graduatoria pubblicata vede anche il Park Genova al terzo posto e il TC Finale al ventinovesimo. La graduatoria giovanile registra il primo posto proprio del TC Finale, seguito a ruota dal TC Genova, quinto, e dal Park Genova, settimo.

E’ davvero grande la soddisfazione di Andrea Fossati, Presidente del Comitato FITP Liguria.

“La Liguria ha determinate specificità anche geografiche e non può vantare i numeri e le dimensioni di altre regioni in termini di tesserati e circoli – afferma Andrea Fossati – , ma la nostra tradizione sportiva a livello organizzativo, di giocatori di vertice e di risultati sportivi, è sempre stata di eccellenza. La classifica del Trofeo Fit rappresenta la fotografia dello stato di salute del nostro movimento. Il TC Genova e il Park si sono confermati, il TC Finale si può ora fregiare di un successo nella classifica giovanile che ha coronato stagioni di grandi soddisfazioni e premia il lavoro e l’impegno di tutto lo staff del circolo del Presidente Gramaticopolo e del responsabile dei Maestri Dionisio Poggi. Non a caso il TC Finale ha anche vinto la classifica del Grand Prix Scuole tennis fra le Standard School ed è arrivato terzo assoluto, su 1850 Scuole tennis italiane , dietro a due Accademie nazionali come Foligno e Napoli. Come Comitato stiamo pensando ai modi per celebrare adeguatamente il trionfo dei nostri Circoli, frutto per intero della loro programmazione e capacità”.

Matteo Repetto , Consigliere del Comitato con delega all’attività giovanile, analizza il successo ligure dal punto di vista di chi si dedica da anni all’organizzazione degli eventi dedicati ai nostri atleti della linea verde: ”I prestigiosi piazzamenti fatti registrare dai nostri Circoli sono il frutto di una stagione esaltante – ricorda Repetto -, culminata con i tanti piazzamenti conquistati nei campionati nazionali a squadre, dal secondo posto del Park femminile under 16, al terzo posto del Finale under 14 femminile e del TC Genova under 16 maschile, per finire con le semifinali under 14 maschile e under 16 femminile sempre targate TC Finale. A proposito di Finale, si tratta di un club che davvero merita i nostri complimenti, perché da tre anni vince la classifica dei Circoli del Circuito Slam by Head, a dimostrazione che l’impegno è dedicato non solo ai giocatori di livello assoluto, ma anche agli atleti della base. Il team di Maestri finalese è particolarmente affiatato, lavora assieme da circa sedici anni e partendo da zero è arrivato ai vertici nazionali come risultati. Non a caso Dionisio Poggi è il nostro nuovo Fiduciario regionale, una scelta che potrà garantire continuità al lavoro svolto al TC Finale, che verrà replicato a livello di Comitato regionale”.

Previous articleCalcio da Tavolo: riparte la stagione della FISCT con il Trofeo delle Regioni
Next articleCampionati italiani Ciclocross, commento tecnico del c.t. Daniele Pontoni e di Giuseppe Petito