Home Altro Enti Sportivi Calcio Uisp: a Genova riparte il Campionato del Lavoratore

Calcio Uisp: a Genova riparte il Campionato del Lavoratore

35
0
L'Uisp

Venerdì 8 ottobre riparte a Genova il Campionato del Lavoratore, organizzato dall’Uisp e giunto alla 47esima edizione: il il via ufficiale alla stagione è stato dato in occasione di una riunione in videoconferenza tra singole associazioni e società sportive, presidenti territoriali e regionale Uiso, tenutasi nella serata di martedì 28 settembre. Che un anno e mezzo senza calcio si è pronti a lasciarlo alle spalle, lo si capisce subito dalle parole di Tommaso Bisio, presidente regionale Uisp Liguria: “Grazie per aver accettato la sfida di ricominciare e riprovarci. C’è tanta voglia di ripartire con le attività dopo il periodo di difficoltà che abbiamo vissuto”. Sottoscrive quanto detto anche Attilio Venturelli, presidente Uisp Genova: “Era importante ricominciare e ci siamo riusciti”.

“Ci saranno una prima fase territoriale, una seconda fase regionale e una terza fase nazionale – precisa Claudia Fogliazza responsabile del Settore Calcio Uisp Genova – e si passerà a Categoria 1 (13 squadre) e Categoria 2 (17 squadre)”. La prima fase territoriale vedrà impegnate 30 squadre, un numero rilevante e che riempie di orgoglio considerato che si parla di un campionato a undici. Orgoglio rafforzato dal fatto che 29 di queste 30 formazioni rappresentano delle conferme rispetto alle stagioni precedenti e solamente una, la Pedemontana, sarà una new entry approdando al calcio a 11 Uisp direttamente dal calcio a 7.

Il prossimo Campionato del Lavoratore, insomma, vedrà la partecipazione di un folto numero di squadre affezionate al campionato, visto nascere ormai 47 anni fa. Calciatori e dirigenti hanno partecipato all’incontro in cui sono stati presentate le Norme di partecipazione e il Regolamento per la stagione sportiva 2021/22, ulteriore segnale che la voglia di ritornare a calcare i campi è davvero tanta. Le gare si svolgeranno nelle giornate di venerdì e sabato, l’inizio della stagione sarà l’8 ottobre e la conclusione è prevista per il 14 maggio 2022.

Per la Categoria 1 sono previsti un girone unico di andata e ritorno con tre retrocessioni e la quartultima classificata che andrà a disputare uno spareggio con la quarta classificata della Categoria 2. Per la Categoria 2 si giocherà un girone unico con gare di sola andata al termine del quale si disputeranno Playoff (prime nove classificate) e Playout (ultime otto classificate). Dai Playoff emergeranno le tre promosse al campionato Categoria 1 2022/23 e anche la quarta classificata che andrà a giocarsi il già citato spareggio promozione.

Tra le precisazioni più importanti vi sono state quelle relative al protocollo Covid. Malgrado la necessità di svolgere gare senza pubblico, l’Uisp fin da subito è stata molto attenta e ha varato un proprio protocollo Covid. Un protocollo che ora, con l’inizio dei campionati, diventerà un fondamentale elemento per assicurare a tutte le squadre parità di trattamento nell’uso di campi e spogliatoi. A chiudere la riunione l’intervento del responsabile del Settore Tecnico Arbitrale Uisp, Silvio Nicolazzo, che ha illustrato le due nuove norme regolamentari che entreranno in vigore dalla stagione sportiva 2021/2022. Durante la riunione, è stato ricordato che i campionati organizzati dall’Uisp sono divenuti di preminente interesse nazionale per il Coni: in altre parole, qualunque cosa dovesse accadere in termini di ritorno della Liguria in zona arancione o di reinserimento di limitazioni, i campionati Uisp potranno proseguire.

L’augurio di tutta l’associazione ligure è che la stagione 2021/22 sia un momento di rilancio, divertimento e grandi soddisfazioni. (Fonte: redazione Calcio Uisp Liguria)

www.uisp.it