Home Altro Enti Sportivi Pallacanestro Uisp: a Modena arriva la Supercoppa del basket in carrozzina

Pallacanestro Uisp: a Modena arriva la Supercoppa del basket in carrozzina

27
0
L'Uisp

La pallacanestro Uisp Modena riparte domenica 3 ottobre. Al PalaCus, con il patrocinio della Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina (FIPIC), del comune di Modena e dell’Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE) andrà in scena la quarta edizione della Supercoppa Uisp di basket in carrozzina. Competizione e divertimento non mancheranno e soprattutto gli atleti impegnati potranno tornare a sentire il ronzio delle ruote e il rimbalzo del pallone sul parquet, rumori che in questa pandemia sono mancati a tutti.

Prenderanno parte all’evento cinque squadre: l’ASDRE Reggio Emilia, l’Olympic Basket Verona, i Delfini di Montecchio Maggiore (detentori del trofeo) e le new entry i Wolf Basket Pistoia e i La Spezia Pirates. Per l’occasione le due nuove realtà del mondo a spicchi in carrozzina uniranno le loro forze per dare vita a un’unica squadra. I team si contenderanno la vittoria dalle 9:30 orario della prima palla a due. Le eliminatorie si disputeranno su due campi durante il corso della mattinata, nel pomeriggio invece si giocheranno le finali (terzo e quarto posto) e la finalissima. La formula di svolgimento della competizione prevede un girone all’italiana dove al termine del quale le prime 2 classificate accederanno alla finalissima, mentre le altre due compagini si contenderanno il 3° posto. Durante le premiazioni interverranno la presidente dell’Uisp Modena Vera Tavoni e Isabella Morlini e Giacomo Guaraldi del’Unimore.

Nel corso della giornata si terrà l’incontro “Dallo sport un assist all’inclusività” in cui saranno presenti la professoressa Isabella Morlini del Dipartimento di Economia “Marco Biagi” e il dott. Giacomo Guaraldi del Servizio Accoglienza studenti disabili e con DSA.

“Ora il nostro movimento è in crescita – spiega Mirco Casalgrandi, presidente dell’ASDRE Reggio Emilia e fra gli organizzatori della manifestazione – aumentano le squadre interessate e i giocatori. Il nostro obiettivo è che la gente non smetta di fare sport, non ci interessa la selezione di campioni ma una pratica accessibile per tutti. Per noi lo sport ha soprattutto un valore sociale che punta al coinvolgimento delle persone”.

L’evento sarà aperto al pubblico con obbligo di green pass e con un numero limitato di posti.

www.uisp.it