Home Sport acquatici Canottaggio-Canoa

Canottaggio: l’Italia Universitaria vince 12 medaglie ai FISU World University Championships Rowing

Canottaggio
Il quattro di coppia misto, medaglia d'oro (ph Canottaggio.org / Alessandro Carbonara)

ROTTERDAM – L’Italia del canottaggio universitario, in gara ai FISU World University Championships Rowing di Rotterdam (Olanda) – i Mondiali Universitari – sotto l’egida della FederCUSI, vince cinque medaglie d’oro, cinque d’argento e due di bronzo, 12 medaglie totali che permettono all’Italremo di vincere il medagliere per nazioni davanti a Polonia (3/2/2) e Repubblica Ceca (2/1/1). Nel dettaglio, le cinque medaglie d’oro arrivano dal quattro di coppia misto di Sara Borghi, Lorenzo Baldo, Luca Enea Mulas e Matilde Barison, che trionfano nella prima finale di giornata su Polonia e Germania, e poi in sequenza una dopo l’altra nel doppio femminile con Gaia Colasante e Ilaria Corazza su Repubblica Ceca e Estonia; nel quattro senza maschile con Alessandro Gardino, Paolo Covini, Simone Pappalepore e Alessandro Timpanaro su Canada e Polonia; nel singolo Pesi Leggeri maschile con Giovanni Borgonovo su Canada e Olanda; nel doppio Pesi Leggeri maschile con Matteo Tonelli e Nicolò Demiliani su Austria e Canada.

Per quanto riguarda i cinque argenti, il primo arriva grazie a Francesco Bardelli e Stefano Pinsone, che nel due senza maschile chiudono al secondo posto dietro la Repubblica Ceca e davanti all’Ungheria. Clara Massaria, Sofia Secoli, Susanna Pedrola e Anna Rossi sono poi seconde nel quattro senza femminile dietro la Polonia e precedendo all’arrivo la Germania, mentre nell’otto femminile Giulia Magdalena Clerici, Nadine Amma Elizabeth Agyemang-Heard, Chiara Benvenuti, Anita Rosa Boldrino, Giorgia Borriello, Emma Cuzzocrea, Alice Dorci, Anna Scolaro e Benedetta De Martino al timone vincono l’argento dietro gli Stati Uniti e davanti al Canada. A seguire, il doppio maschile di Andrea Pazzagli e Edoardo Rocchi è argento stretto tra Polonia e Repubblica Ceca, così come sono seconde, nel doppio Pesi Leggeri femminile, Alice Ramella e Maria Sole Perugino, dietro la Polonia e davanti all’Ungheria.

Le due medaglie di bronzo infine giungono dall’otto maschile di Alessandro Bonamoneta, Andrea Licatalosi, Marco Gandola, Lorenzo Gaione, Francesco Pallozzi, Matteo Belgeri, Nicolò Bizzozero, Paolo Falossi e Filippo Wiesenfeld timoniere, terzi alle spalle di Austria e Germania, e dal singolo Pesi Leggeri femminile di Elena Sali, che si piazza dietro Olanda e Hong Kong. Infine, ai Mondiali Universitari di Rotterdam è quinto il due senza femminile, settimo il singolo maschile e tredicesimo il singolo femminile. Archiviati i FISU World University Championships Rowing, per il canottaggio universitario il prossimo impegno internazionale è in programma nel 2025, a Duisburg (Germania), dove si terranno i World University Games.