Home Altro Varie Carnevale Tempiese 2012

Carnevale Tempiese 2012

0

1-2 Febbraio arriva Saranno due appuntamenti imperdibili, i primi collaterali al Carnevale Tempiese 2012. Il mese di febbraio inizia con “SCOSSA”, un varietà carnevalesco, con protagonisti importanti, personaggi destinati a dare e ricevere la scossa. Ci saranno tutti, dal Presidente della Provincia, all’Assessore Provinciale alla Cultura, dal Sindaco del comune, fino al suo Assessore alla Cultura. Non mancheranno il Presidente della Pro Loco e, per par condicio, anche i Presidenti di tutte le associazioni coinvolte nell’ATS che, quest’anno, per la prima volta, organizza il Carnevale. Fra serio e faceto, in perfetto stile carnevalesco, la comunità incontrerà se stessa allo specchio. Non mancherà la musica, ovviamente carnevalesca, della Carrasciali Band, guidata da Domenico Dettori, e un Corpo di Ballo, anche questo ufficiale del Carnevale Tempiese, capace di regalare coreografie originali curate da Korin Potesva.  Protagonista sul palco e fuori delle scene sarà il Gallo Peppino, mascotte ufficiale del Carnevale Tempiese. Un pupazzo coloratissimo, nato dalla fantasia di Simone Sanna, che da qualche giorno gironzola per le vie del centro cittadino, conscio del suo ruolo, per ricordare alla comunità che il conto alla rovescia è iniziato e che dal 16 al 21 febbraio le tre sfilate di carri allegorici condurranno in città un sovrano destinato all’oblio.  Lo spettacolo “ SCOSSA” che andrà in scena il 1 e il 2 febbraio, al Teatro del Carmine, è realizzato dalla classe ’67  con il contributo della Classe ’62 e vede la direzione artistica dell’Associazione Carrasciali. Il biglietto costerà 10,00 Euro, l’orario di inizio è previsto per le 20,48…. Circa.    Il Carnevale Tempiese 2012 è organizzato dalla ATS con capofila il Comune di Tempio Pausania, dall’Associazione  Carrasciali, dall’Associazione Amici della Cartapesta, dall’Associazione Carrascialai Timpiesi e dal Centro Commerciale Naturale Commercio 2000.   L’attesa Kermesse ha il sostegno, oltre che del Comune di Tempio Pausania, anche della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Sardegna, Isola Che Danza, della Provincia Olbia Tempio e della Camera di Commercio di Sassari.