Home Eventi Eventi

CINEMA E SPORT: DA PELE’ A MUHAMMED ALI’

0

LA FICTS IN OLANDA: 6-8 APRILE AL “ROTTERDAM SPORT FICTS FESTIVAL”

L’Olanda, con Rotterdam – nell’ambito del Circuito Internazionale “World FICTS Challenge” – ospiterà, dal 6 all’8 Aprile 2017, la terza edizione del “AD Sport Film Festival Rotterdam” presso il “Cinerama Film Theatre”. Il documentario “Facing Ali” (diretto da Pete McCormack) sul tre volte campione del mondo dei pesi massimi Muhammad Ali ed il film biografico “Pelè: Birth of a Legend” (scritto e diretto dai fratelli Jeff e Michael Zimbalist), incentrato sulla vita dell’ex calciatore brasiliano Edson Arantes do Nascimento divenuto celebre come Pelè, saranno le due opere presentate “fuori concorso” al Festival. Il Programma del Festival prevede – oltre alle proiezioni di 30 video provenienti da 15 Nazioni  (in 5 sale contemporaneamente) – Mostra fotografica (associata ad un concorso ad hoc) e due dibattiti a tema Olimpico (condotti da Wilfried de Jong) a cui interverranno, insieme personaggi del mondo sportivo e televisivo, due campioni olimpici che hanno partecipato a Rio 2016: il maratoneta Abdi Nageeye e il nuotatore Sebastiaan Verschuren. Giovedì 6 Aprile, sarà proiettato, in anteprima, il docufilm “Feyenoord 1999” (con cui nel 1984 vinse il titolo Johan Cruyff membro della “FICTS Hall of Fame”) alla presenza di alcuni dei giocatori tra cui: Leo Beenhakker (ex-allenatore, tra gli altri, della Nazionale Olandese, del Real Madrid, etc.), Jon Dahl Tomasson (ex-calciatore dell’AC Milan), Paul Bosvelt, Kees Van Wonderen, etc. Media partners dell’evento sono: AD (quotidiano sportivo nazionale), RTV Rijnmond (Tv locale), Andere Tijden Sport (Tv olandese), Sportnext (piattaforma on-line) ed Helden (magazine sportivo). Info: http://sportfilmfestivalrotterdam.nl/.

IL “BCN INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL” FESTEGGIA BARCELLONA ‘92

Barcellona (Spagna) – dall’8 al 12 maggio 2017 – sarà sede dell’ottava edizione del “BCN Sports Film – Barcellona International FICTS Festival” (https://www.bcnsportsfilm.org).  L’evento è organizzato – nell’ambito del Campionato Mondiale di Cinema e Televisione Sportiva “World FICTS Challenge” – dalla “Fundacio Barcelona Olimpica” diretta dal Dott. Juli Pernas Lopes (direttore del Museu Olímpic i de l’Esport Joan Antoni Samaranch) in collaborazione con la Nikita Distribution, con il sostegno della FICTS, del Barcelona City Council e del Comitato Olimpico Spagnolo. Durante l’evento è prevista una sessione dedicata al 25° anniversario dei Giochi Olimpici di Barcellona ‘92 alla presenza di alcuni campioni olimpici di tutti i tempi, tra cui la judoka Miriam Blasco prima medaglia d’oro nella storia olimpica spagnola (Barcellona ’92). Il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani parteciperà alla “Cerimonia di Aperura” del Festival in programma al Museu Olímpic i de l’Esport Joan Antoni Samaranch l’8 maggio 2017 ed inaugurerà l’“Olympic Images – Olympic Values”. Grazie all’“Accordo di collaborazione” tra la Fundacio Barcelona Olimpica ed il Comune di Sant Boi de Llobregat (comune spagnolo situato nella comunità autonoma della Catalogna), il Festival tornerà al “Cinemes Can Castellet” di Sant Boi.  La Giuria, composta dalla Dr Marta Clari (4° V. Sindaco di Barcellona con deleghe alla gestione dei diritti dei cittadini), Jorge Barrio (produttore e fondatore del Laimar Films), Luce Grosjean (produttore e membro dell’Association Française du Cinéma d’Animation), Manuel Ibern (V. Presidente della Federazione Nuoto catalana), Vicky Marco (produttore cinematografico), decreteranno i vincitori del Festival che parteciperanno d’ufficio a “Sport Movies & Tv 2017”, Finale Mondiale in programma a Milano (Italia) dal 15 al 20 Novembre.

“LE EMOZIONI DELLO SPORT”: IL 23 MARZO A PADOVA

Il Presidente FICTS Prof. Franco Ascani, anche nella sua veste di IOC Member of Culture and Olympic Heritage del Comitato Internazionale Olimpico, sarà il Relatore d’eccezione al Convegno-Dibattito con proiezioni “Le emozioni dello sport attraverso le immagini” in programma Giovedì 23 Marzo (ore 20.45), presso l’Auditorium “S. Gaetano” a Padova. La serata (ad ingresso libero), organizzata nell’ambito della partnership tra la FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs (riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico) ed il Panathlon International (Sezione Padova), sarà aperta dal saluto del Presidente emerito del Panathlon Padova Dott. Renato Zanovello e dal Presidente Dott. Massimo Cavalca. Il Prof. Ascani – oltre a commentare le suggestive immagini (Giochi Olimpici, boxe, la nascita del cinema, etc.) finalizzate alla promozione dell’educazione e della cultura sportiva  – consegnerà la “FICTS Guirlande d’Honneur”, la più alta onorificenza della FICTS, a Guglielmo (Memo) Geremia (alla memoria) Presidente del grande “Petrarca Padova”, al “Calcio Padova” prima Società professionistica di calcio a sottoscrivere la “Dichiarazione sull’etica nello sport giovanile” ed al CONI Veneto “per la vittoria del Movimento sportivo veneto nella Miniolimpiade giovanile 2016”. Info su: http://www.sportmoviestv.com/2017/03/16/emozioni-dello-sport-da-carnera-a-rio/.

IL PROF. RICCI BITTI PRESIDENTE ASOIF ALL’UNIVERSITA’ BICOCCA

Venerdì 24 Marzo 2017 (ore 11) all’Università degli Studi di Milano–Bicocca (Edificio U6, Aula 16, Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1 a Milano) il Prof. Francesco Ricci Bitti, Presidente ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations) e di SportAccord Convention, “salirà in cattedra” alla 15ª Edizione del Master Universitario in “Sport Management, Marketing and Society” (vedi sito: https://www.unimib.it/open/news/Master-Sport-Management-Marketing-and-Society/8239444518163202601) del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dove terrà, ai 25 futuri Manager dello sport, lezioni sui temi: il “Comitato Internazionale Olimpico”, “Le Federazioni Sportive Internazionali” e la “Governance”.

Il Master – diretto dal Prof. Franco B. Ascani, Presidente della FICTS e Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO – conferisce 62 Crediti Formativi Universitari e offre, con un taglio adeguato alle attuali esigenze del mercato sportivo, una specializzazione per creare nuove professionalità approfondendo la conoscenza e l’analisi critica delle strategie per il business dello sport e dei relativi aspetti socioeconomici  e  manageriali. Il Piano didattico è sviluppato da 50 qualificati docenti di livello nazionale ed internazionale, testimonial e campioni dello sport attraverso applicazioni, stage personalizzati di 4 mesi proposti dall’Ateneo, elaborazioni, esercitazioni, tavole rotonde, ricerche, attività pratiche e case history di esperienze aziendali. Le prospettive occupazionali del Master sono pari all’81% (dati relativi ai 325 iscritti nella storia del Master). Il Dott. Francesco Ricci Bitti, Membro della “FICTS Hall of Fame”, riveste l’importante incarico di “Ministro degli Esteri” della FICTS nei 116 Paesi affiliati.

CIO: IL POTERE DELLO SPORT CONTRO LE DISCRIMINAZIONI RAZZIALI

Il Comitato Internazionale Olimpico, attraverso il Presidente Dott. Thomas Bach, ha preso posizione contro la discriminazione ed ha celebrato il potere dello sport per combattere il razzismo (con l’attivazione dell’hashtag #fightracism) in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale” (21 marzo). Istituita dalle Nazioni Unite nel 1960, questa giornata è stata istituita in ricordo dei 69 manifestanti disarmati e pacifici che furono uccisi il 21 marzo 1960 a Sharpeville, in Sudafrica, dalla polizia razzista. Il Presidente CIO Dr Bach ha sottolineato che, “l’importanza della pratica sportiva senza discriminazioni di alcun tipo, è un diritto umano e soprattutto un principio fondamentale del Movimento Olimpico”. Il Dr Bach, a cui ha fatto eco l’intervento dell’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani il Dr Zeid Ra’ad Al Hussein, ha evidenziato l’importanza dei Giochi Olimpici, evento sportivo che unisce soggetti di qualunque ceto sociale, razza e religione.

FICTS CON I GIOVANI. 10-11-12 MAGGIO I “TROFEI DI MILANO 2017”

L’Arena Brera di Milano ospiterà, il 10-11-12 maggio, la 54a edizione dei “Trofei di Milano 2017 – Educazione, Cultura e Sport per i Giovani” (http://www.sportmoviestv.com/ficts-giovani-sport-for-all/trofei-milano-2017/), ossia le Finali delle tradizionali attività interscolastiche sportive e formative ed iniziative sportivo-didattiche che, dal 1964 ad oggi, hanno registrato la partecipazione di Tre milioni e trecentomila studenti, di cui 43.389 partecipanti per 198 Scuole nel 2016. L’iniziativa “L’educazione allo sport attraverso le immagini – Proiezioni nelle Scuole”, organizzata dalla FICTS Italia a.s.d.(che mette a disposizione i video), dal Comitato Interprovinciale Milanese dall’AICS con il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, FIDAL, CONI e con il sostegno della Centrale del Latte di Milano, è parte del programma formativo-culturale dei “Trofei di Milano 2017” finalizzata alla diffusione della cultura sportiva, del fair-play e dei valori olimpici tra i giovani attraverso la proiezione (con dibattito) di video con diverse tematiche tra cui Giochi Olimpici, bullismo, doping, la vittoria e la sconfitta nello sport. Venerdì 12 maggio (ore 9), presso l’Arena Brera, avranno luogo le iniziative sportivo-didattiche all’aria aperta per gli studenti, i loro accompagnatori e familiari, tra cui la “Maximarcia della Scuola” (una camminata a passo libero con iscrizioni gratuite aperta ai cittadini di ogni età, gruppi sportivi, “Nonni&Nipoti” e cittadini di diverse nazionalità.  I “Trofei di Milano” sono inseriti nel Progetto “One Week, All sports” (Tunisi, Atene, Lisbona e Palermo le altre città che ospiteranno eventi) approvato dalla UESpT (Union Europeenne du Sport pour Tous). Atene ospiterà la “Maratona per Tutti” programmata dal Ministero dello Sport ed Educazione della Grecia a conclusione della “Settimana dello Sport per Tutti”.

BORG VS MCENROE: LA “SFIDA DEL SECOLO” SUL GRANDE SCHERMO

“Borg vs McEnroe”, la storia di una rivalità sportiva diventata leggendaria, finisce sul grande schermo. Il film, in uscita nelle sale cinematografiche a settembre, racconta la finale maschile di Wimbledon del 1980 che ha segnato la storia del tennis. Una rivalità epica e intramontabile: in campo si affrontano John McEnroe, un ragazzo di New York dai capelli crespi e dall’animo focoso e Bjorn Borg, quattro volte campione, svedese e dai capelli lunghi. Il destrorso contro il mancino, il difensore contro l’attaccante, il ghiaccio svedese contro il fuoco americano, la macchina contro la geniale pazzia. Il film (diretto da Janus Metz Pedersen), che avrà Shia LaBeouf nei panni di McEnroe e Sverrir Gudnason in quelli di Borg, è stato invitato a partecipare “fuori concoso” a “Sport Movies & Tv 2017 in programma a Milano dal 15 al 20 Novembre.

LA “NOBLE ART” IN MOSTRA A “SPORT MOVIES & TV 2017”

Milano (Italia) ospiterà, dal 15 al 20 Novembre 2017, “Sport Movies & Tv – Milano International FICTS Fest” (www.sportmoviestv.com), Finale di 16 Festival (nei 5 Continenti) del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva. L’evento fa capo alla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 116 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani IOC Member for “Culture and Olympic Heritage Commission”) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico. Nel corso della 35a edizione di “Sport Movies & Tv” saranno celebrati i 75 anni della nascita di Cassius Clay con una Mostra che ricorda il pugile che ha fatto la storia della boxe. All’interno della Sala Esposizioni di Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti, 2 – Piazza Duomo a Milano), “Core business” dell’evento, saranno esposte foto in grado di cogliere l’energia straordinaria di Muhammad Ali sia sul ring che fuori. Il Festival, caratterizzato da un’ampia partecipazione internazionale (giornalisti, operatori ed esperti del settore, campioni sportivi), è articolato in Proiezioni (150 opere selezionate tra cui Anteprime mondiali ed europee, immagini Olimpiche esclusive, etc.), Meeting, Workshop, Mostre, Conferenze Stampa, Eventi collegati, Premiazioni di ospiti internazionali. Aperte le iscrizioni a “Sport Movies & Tv 2017”. Sul sito ufficiale della FICTS http://www.sportmoviestv.com/2017/01/09/sport-movies-tv-finale-milano-dal-15-al-20-novembre-2017/ sono disponibili il Regolamento ufficiale e la “Scheda d’iscrizione”.  E’ possibile iscrivere direttamente le proprie opere attraverso la pagina Facebook del Festival https://www.facebook.com/sportmoviestv2017/.

“RIO FERDINAND, MUM AND DAD”: IL DOCU-FILM SUL CAMPIONE INGLESE

Rio Ferdinand, uno dei difensori più forti del mondo, colonna portante della Nazionale di calcio inglese e del Manchester United con cui, in dodici anni e 455 presenze, ha vinto tutto ciò che si può vincere con una squadra di club. Un “nome gigante” per il mondo del calcio in generale, divenuto il supereroe dei suoi tre bambini a seguito della tragedia che lo ha colpito nel 2015 quando ha perso la moglie Rebecca per una grave malattia. La BBC One racconterà il suo dramma nel documentario “Rio Ferdinand: being mum and dad”: la vita che si capovolge all’improvviso, con l’impossibilità di reagire all’istante. L’ex-giocatore racconta di aver attraversato una fase davvero delicata con pensieri e conseguenze terribili.

Previous articleLO SPECIALE TELEVISIVO “LINEAPELLE SUMMER 2018” A CURA DI MAURIZIO ZINI IN ONDA SULLA PIATTAFORMA SKY BLU 940
Next articleAl Trofeo di Primavera si fa festa con i piccoli judoka