Home Altri sport Sport Invernali

COLOGNA “RE” DELLA RAMPA

0
Newspower.it Trento www.newspower.it

La salita dolce amara dell’Alpe del Cermis, lungo la celebre pista Olimpia III in Val di Fiemme, ha accolto questa mattina la Rampa con i Campioni, l’evento “open” con al via oltre 100 atleti.

Lo svizzero Dario Cologna è stato incoronato “Re” della Rampa, sulla salita dove in passato ha conquistato ben 4 edizioni del Tour de Ski. Lo svizzero ha lasciato sgasare il norvegese Petter Jr Northug, il kazako Vladislav Kovalyov e il tedesco Ludwig Moch sulla pista Marcialonga, poi all’imbocco della salita si è portato in seconda piazza mettendo tutti in riga. L’azione di giornata è stata firmata dall’austriaco Alexander Brandner-Egger e dallo scalatore Cologna, che ad 800 metri dall’arrivo registravano un vantaggio di 30” sugli inseguitori Moch e Northug. Sul tratto finale, dove si sfiora la pendenza massima del 30%, è spuntata la bandiera rosso-crociata del fan club di Dario, con i tradizionali campanacci a scandire il ritmo. Lo stesso Cologna ha messo poi la quarta per lo sprint finale, sverniciando l’austriaco Brandner-Egger, secondo, mentre da dietro Petter Northug è risalito a “gran velocità” in apnea, chiudendo poi in terza posizione.

“È molto bello tornare, gareggiare e vincere – ha raccontato Cologna – mi sentivo molto bene. Per me essere qui è sempre una grande emozione, ho vinto quattro volte su questa salita. La prima volta nel 2009! Sono diventato anche campione del mondo in Val di Fiemme, quindi tornare qui è sempre piacevole. È anche bello vedere che ho ancora una buona forma. Spero di poter tornare anche l’anno prossimo!”

Al via questa mattina anche Niklas Dyrhaug (9°), ex campione norvegese vincitore di due ori e un bronzo mondiali, e Friedrich Nöckler, papà dell’atleta di Coppa del Mondo Dietmar. Friedrich (classe ’53), ha perso il bastoncino sulla prima salita di Lago, ma è riuscito comunque a portare a termine la prova in 51.a posizione.

Tra le donne successo per la svedese Anna-Karin Stromstedt, seguita dalla tedesca Sigrid Mutscheller e dalla kazaka Darya Ryazhko, mentre l’ex campionessa di casa Antonella Confortola ha chiuso 50.a assoluta.

Spazio ora alla mitica Final Climb femminile dopodiché seguirà la gara maschile, per decretare infine il re e la regina del 17° Tour de Ski.

 

Rampa – 10 km – Men

1 COLOGNA Dario SUI 31:58.0; 2 BRANDNER-EGGER Alexander AUT 31:59.2; 3 NORTHUG JR Petter NOR 32:32.9; 4 MOCH Ludwig GER 32:40.9; 5 SAETHA Morten NOR 32:50.3; 6 ARNAULT Clement FRA 33:06.6; 7 KLETTENHAMMER Patrick ITA 33:22.9; 8 AABREKK Erik NOR 33:29.9; 9 DYRHAUG Niklas NOR 33:47.5; 10 DEBERTIN Daniel GER 33:54.7

 

Rampa – 10 km – Women

1 STROMSTEDT Anna-Karin SWE 37:54.9; 2 MUTSCHELLER Sigrid GER 38:47.2; 3 RYAZHKO Darya KAZ 40:04.7; 4 DONZALLAZ Nicole SUI 42:06.8; 5 WINKLER Anne GER 43:14.0

Previous articleRipetuti applausi a Varazze per il concerto di “Antiche Musiche Natalizie” di “Pro Musica Antiqua”
Next articlePallavolo – Zephyr non fortunata in Emilia