Home Altro Varie Conferenza del Prof. Fiorenzo Toso nell’Oratorio S. Bartolomeo sulla letteratura in genovese

Conferenza del Prof. Fiorenzo Toso nell’Oratorio S. Bartolomeo sulla letteratura in genovese

0
Fiorenzo Toso

Il Centro Studi Jacopo da Varagine, ricordando Lorenzo Cavanna, organizza per sabato 21 maggio 2022 a Varazze, presso l’Oratorio di San Bartolomeo, con inizio alle ore 21:00, una conferenza sulla lingua genovese che metta in luce l’aspetto letterario.

A trattare l’argomento, con la dovuta competenza, è stato invitato il Prof. Fiorenzo Toso, linguista e dialettologo di Arenzano. L’insigne relatore, dopo essersi laureato in Lingue a Genova, ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento universitario in Italienische Philologie presso la Universität des Saarlandes e il dottorato in filologia romanza e linguistica generale presso l’Università degli Studi di Perugia. Dal 2007 insegna presso l’Università degli Studi di Sassari, prima come professore associato, poi come ordinario.

«Da tempo – scrive la Presidente Prof.ssa Elsa Roncallo – Lorenzo Cavanna, membro del Direttivo dell’Associazione, venuto a mancare nel dicembre 2021, aveva caldeggiato una conferenza che mettesse in luce la lingua genovese letteraria e, organizzandola, abbiamo voluto ottemperare ad un suo desiderio e rendere omaggio al fattivo contributo che per anni ha dato alle scelte culturali del Centro Studi. Ad ospitare la conferenza è la Confraternita di S. Bartolomeo di cui Lorenzo era consigliere e il cui Priore Simone Prato che ci ha espresso disponibilità e gratitudine per l’iniziativa.»

«Sappiamo da tempo che il nostro non è un dialetto – precisa la Prof.ssa Roncallo -, ma l’attenzione è stata più spesso posta sugli aspetti fonetici e lessicali della parlata. Noi vorremmo invece trattare l’aspetto letterario e abbiamo chiesto al prof. Fiorenzo Toso un percorso tra gli scrittori che hanno composto opere o “tradotto” testi in lingua genovese.»

L’appuntamento con il Centro Studi è quindi per sabato 21 maggio alle ore 21:00, presso l’Oratorio di S. Bartolomeo.

Ingresso libero, nel rispetto delle normative in vigore per contrastare il diffondersi del Covid-19 e sue varianti.

Fonte: Centro Studi Jacopo da Varagine.

www.ponentevarazzino.com