Home Altro Varie

Da mercoledì 3 luglio torna a Genova “Ridere d’agosto ma anche prima”

Ridere d’agosto
Ridere d’agosto ma anche prima - Genova

Genova – Da mercoledì 3 luglio a domenica 4 agosto 2024 tornano a Genova gli appuntamenti del Festival “Ridere d’agosto ma anche prima”, la tradizionale rassegna estiva organizzata dal Teatro Garage che quest’anno giunge alla 34ª edizione. La manifestazione si avvale del patrocinio di Regione Liguria e del Comune di Genova.

Venti gli appuntamenti in programma che esplorano modi diversi di fare comicità: dal cabaret alla commedia contemporanea, dalla satira al teatro d’improvvisazione, senza dimenticare concerti, spettacoli per famiglie e solidarietà. Gli spettacoli, come di consueto, si dividono tra i palchi del Porto Antico (Arena del Mare e Piazza delle Feste) e Villa Imperiale, storica location della rassegna nel quartiere di San Fruttuoso.

Tra i principali protagonisti di Ridere d’agosto 2024 i Bruciabaracche e i Pirati dei Caruggi, collettivi di comici liguri che da anni rappresentano due appuntamenti clou nel cartellone dedicato al cabaret dell’estate genovese, Luca Bizzarri, che dopo i numerosi sold out a teatro torna a Genova con il suo acclamato “Non hanno un amico”, Enzo Paci, fresco del successo della recente interpretazione di Paolo Villaggio, con il suo nuovo spettacolo, e Gabriele Cirilli, che porta a Genova il meglio del suo repertorio, tra commedia degli equivoci e gag irresistibili.

«Grazie a ‘Ridere d’agosto ma anche prima’ siamo pronti a vivere un mese intero all’insegna della comicità e dell’intrattenimento – commenta l’assessore alle Politiche Giovanili di Regione Liguria Simona Ferro. – Ci troviamo davvero di fronte a una delle rassegne più longeve del territorio, un appuntamento ormai imperdibile per tanti cittadini e tante famiglie genovesi. È affascinante scoprire come ogni anno questo festival si rinnovi con tante conferme ma anche alcune gradite sorprese. Anche nel 2024 molti protagonisti della rassegna saranno liguri, nel pieno rispetto della tradizione, a testimonianza di come il Teatro Garage continui a credere fortemente nello straordinario talento dei nostri comici, da sempre un’assoluta garanzia di successo e divertimento».

«Da oltre trent’anni “Ridere d’Agosto” è una rassegna che contraddistingue le estati genovesi – afferma Paola Bordilli, assessore al Commercio e Artigianato del Comune di Genova -. È quindi un vero piacere per la nostra Amministrazione essere ancora al fianco del Teatro Garage che, sin dalle sue prime edizioni, organizza una manifestazione che ha saputo crearsi un’identità importante proponendo e lanciando anche artisti poi affermatisi a livelli assoluti. Anche quest’anno i numerosi appuntamenti in cartellone spaziano dal cabaret al teatro senza tralasciare la musica, offrendo un ventaglio di proposte per tutti i gusti. Altrettanto importante è la conferma delle location che ospiteranno gli spettacoli: Villa Imperiale, grazie alla preziosa collaborazione del Municipio III Bassa Valbisagno, e il Porto Antico».

«Uno dei festival più longevi della tradizione genovese è arrivato alla sua 34ª edizione – raccontano le organizzatrici Daniela Deplano e Maria Grazia Tirasso, del Teatro Garage – Il programma di quest’anno, con 20 spettacoli di cui 15 a Villa Imperiale e 5 al Porto Antico, come di consueto propone diversi modi di fare comicità con un occhio di riguardo per i talenti nostrani. Genova e la Liguria hanno una lunga tradizione di comici di grande successo e siamo fieri e onorati di dare spazio, all’interno della nostra rassegna, a gran parte di questi talenti».

PORTO ANTICO – Cinque sono gli spettacoli in scena tra i prestigiosi palchi dell’Arena del Mare e di Piazza Delle Feste, con inizio alle ore 21.30. Nella prima location, va in scena giovedì 11 luglio “Sai chi ti saluta?”, il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche. Il supergruppo della comicità composto da Andrea Di Marco, Daniele Raco, Enzo Paci, Marco Rinaldi, Andrea Possa, Andrea Carlini, Antonio Ornano e Daniele Ronchetti torna con un nuovissimo show in cui conferma la chiave per il successo: divertirsi per divertire. Sempre all’Arena del Mare, martedì 30 luglio, un altro appuntamento fisso dell’estate genovese: I Pirati dei Caruggi portano in scena “Basylicon Valley”, uno spettacolo in cui Alessandro Bianchi, Fabrizio Casalino, Enrique Balbontin e Andrea Ceccon offrono tutta l’energia e la varietà dell’umorismo made in Liguria, fra risate e qualche stilettata all’inconfondibile carattere ligure.

Nel vicino palco di Piazza delle Feste, sono in programma tre appuntamenti. Venerdì 19 luglio il protagonista assoluto è Luca Bizzarri con il suo “Non hanno un amico”, lo spettacolo scritto dal comico genovese con Ugo Ripamonti e ispirato all’omonimo podcast di grande successo che parla della comunicazione politica dei nostri tempi, tra fenomeni social e costumi di un nuovo millennio confuso tra la nostalgia del Novecento e il desiderio di innovazione. Sempre in Piazza delle Feste, sabato 20 luglio sale sul palco Gabriele Cirilli con “Il meglio di…”, un monologo che attraversa tutti generi del teatro comico, dalla commedia degli equivoci al cabaret, con racconti di vita vissuta che toccano anche le corde del cuore, canzoni e gag irresistibili. A chiudere il trittico di spettacoli in Piazza delle Feste targati “Ridere d’agosto ma anche prima” è, mercoledì 24 luglio, Enzo Paci con “Uh! Dalla clava a TikTok”. Uno spettacolo in cui il comico genovese, recentemente acclamato per la sua interpretazione di Paolo Villaggio nel film “Com’è umano lui” su Rai 1, affronta a suo modo il tema dell’evoluzione, con la partecipazione della danzatrice Romina Uguzzoni.

VILLA IMPERIALE – Sede della prima edizione della rassegna, Villa Imperiale è il cuore del festival estivo del Teatro Garage. Come di consueto, il programma degli spettacoli varia dalla commedia tradizionale al cabaret, dal teatro di improvvisazione a quello dialettale, dagli appuntamenti per famiglie alla musica, con un occhio di riguardo alla solidarietà. Tutti gli appuntamenti iniziano alle ore 21.30.

A inaugurare la 34ª edizione di “Ridere d’agosto ma anche prima”, mercoledì 3 luglio, Carlo Cicala con “Intratteni…mente”, uno spettacolo di cabaret e magia, in cui l’artista unisce la comicità alla destrezza con incursioni nel mentalismo. Il programma prosegue giovedì 4 luglio con I Mancini del Quarto in “A volte capita”, una commedia contemporanea in cui si affronta in modo leggero e divertente la complessità delle dinamiche familiari. Domenica 7 luglio appuntamento per famiglie con la Compagnia Liberitutti in “Cappuccetto lupo rock”, una rivisitazione della fiaba con musica originale dal vivo in cui i due personaggi principali, il lupo e la bambina, risolvono diversamente e imprevedibilmente il loro rapporto. Sempre loro, venerdì 12 luglio propongono lo spettacolo “Il Piccolo Principe è tornato”, in cui l’aviatore precipita di nuovo nel deserto dove anni prima aveva incontrato il Piccolo Principe e adesso, assieme alla Rosa, parte alla ricerca dell’amico.

Sabato 13 luglio a Villa Imperiale musica e beneficenza si incontrano per il Concerto D.O.C., una serata a offerta libera a favore della Fondazione Gigi Ghirotti in cui il gruppo musicale ripercorre brani di cantautori e di gruppi pop italiani. Le serate di musica continuano lunedì 15 luglio con Officinacustica in “Roma Napoli AR”, un concerto‐recital dedicato alla storia della canzone classica napoletana e a quella romana, in particolare alla grande cantante Gabriella Ferri.

Il calendario di “Ridere d’agosto ma anche prima” prosegue giovedì 18 luglio con il Crocogufo in “Prestazione occasionale”, un racconto di quattro amici dai tempi della scuola che si trovano coinvolti in una situazione imbarazzante che diventa un gioco al massacro, fra divertimento e riflessioni. Lunedì 22 luglio il teatro dialettale fa il suo ritorno nella 34ª edizione della rassegna con “O ballin di affari” della Compagnia San Fruttuoso, una divertente commedia in genovese con protagonista la moglie di un agricoltore che vuole convincere il marito a investire in una gioielleria.

Giovedì 25 luglio a calcare il palco di Villa Imperiale è Daniele Raco con il nuovo spettacolo “Best – in un mondo di John e di Paul”, in cui, attraverso il percorso dei suoi pezzi, il comico ligure spiega perché dopo 33 anni di carriera si identifichi ancora in Pete Best, il batterista dei Beatles prima di Ringo Starr. Nel programma di “Ridere d’agosto ma anche prima” torna, sabato 27 luglio, anche l’attore genovese Fabio Fiori con l’ultima fatica “La Donna di Fiori”, un divertente monologo autobiografico che racconta in modo esilarante i suoi rapporti con la figura femminile, amata e temuta.

Si rinnova anche quest’anno il sodalizio con il teatro d’improvvisazione: mercoledì 31 luglio Maniman Teatro porta in scena “Non sparate sul regista”, uno spettacolo durante il quale cinque registi guidano gli attori nella rappresentazione di storie nate e ispirate dai suggerimenti del pubblico. Giovedì 1 agosto è in programma il concerto “Notte di note, c’era una volta …” con la chitarra di Luca Borriello e la voce di Vera Torrero a condurre il pubblico in un viaggio fra i grandi classici con un filo conduttore di sottile ironia nella scelta delle canzoni.

Venerdì 2 agosto la Compagnia dell’Albicocca propone “Deja-vu”, una spassosa commedia degli equivoci che gira attorno ai misteri di una famiglia e si dissolve in un inaspettato finale a sorpresa. A chiudere il cartellone della 34ª edizione di “Ridere d’agosto ma anche prima”, domenica 4 agosto, un doppio spettacolo: alle 20.30 il Duo Sospesìa con “S.O.S.poesia”, una suggestiva performance di danza aerea, e alle 21.30 TDSRL in “Trei, quinze, trentun”, una commedia sul valore del denaro con situazioni grottesche e dialoghi spassosi.

BIGLIETTI – Le prevendite per gli spettacoli sono acquistabili all’ufficio del Teatro Garage mercoledì e giovedì ore 14-17 e venerdì ore 11-14 (via A. Repetto 18 r. canc.- 16143 Genova): all’ufficio IAT Garibaldi da lunedì a domenica ore 9-18:20 (via Garibaldi, 12r – 16124 Genova, telefono 010 5572903, mail: [email protected]); all’ufficio IAT Porto Antico Green Hub da lunedì a domenica ore 9-18:20 (Ponte Spinola, accanto biglietteria Acquario, 16124 Genova, telefono 010 5572903, mail: [email protected]); online su www.teatrogarage.it. Le sere degli spettacoli le biglietterie aprono presso le aree di spettacolo a partire dalle 20. Le ricevute delle prevendite si cambiano la sera dello spettacolo presso la biglietteria allo sportello “cambio prevendite”.

www.teatrogarage.it