Home Eventi Eventi

Venerdì 21 giugno a Genova la seconda serata del Zena Hip Hop Connection

Zena Hip Hop Connection
Zena Hip Hop Connection - precedenti edizioni

Genova – Venerdì 21 giugno 2024, alle ore 18, Villa Bombrini a Genova ospita la seconda serata del Zena Hip Hop Connection, la rassegna organizzata da Genova Hip Hop Festival e da Duemilagrandieventi che, da giugno a settembre, anima diverse zone cittadine con otto eventi gratuiti dedicati alla cultura hip hop.

Dopo il successo della prima serata di domenica 16 giugno, che ha visto protagonisti importanti nomi del panorama rap americano mai esibiti prima a Genova come Apollo Brown e Philmore Green, la rassegna prosegue con live show di rapper di rilievo internazionale uniti ad artisti emergenti locali.

A partire dalle ore 18, sul palco di Villa Bombrini si alterneranno gli artisti Ignoranza Urbana, HellsY, Fato Thor, Nosen e Trasgy, Krin (ex DSA Commando), Spike e Principe. La serata culmina con le performance di Kaos e DJ Craim, di nuovo insieme sul palco per il Fastidio Tour 2024, a 28 anni dall’uscita dell’album “Fastidio”, e di Masta Ace, rapper di Brooklyn membro del leggendario collettivo Juice Crew, tra i pionieri americani dell’hip hop a metà anni Ottanta, e Marco Polo, beatmaker canadese considerato uno dei più influenti produttori dell’underground hip hop East Coast newyorkese. A chiudere la serata il djset di Mr. Phil.

La manifestazione, vincitrice del bando del Comune di Genova “Assegnazione contributi a sostegno attività di spettacolo dal vivo nelle aree periferiche della Città di Genova – anno 2024”, ha l’obiettivo di portare eventi culturali gratuiti di qualità in zone decentralizzate con il coinvolgimento di un pubblico giovane. Con i suoi otto eventi dedicati all’hip hop e alle sue quattro discipline (rap, breakin, writing e deejaying) anima ben sette location cittadine, come Cep, Voltri, Cornigliano, Sampierdarena, Certosa, Albaro e Quinto al Mare, e cinque municipi diversi: II Centro Ovest, V Valpolcevera, VII Ponente, VIII Medio Levante e IX Levante.

Gli appuntamenti della rassegna proseguono sabato 6 luglio, dalle 17 alle 24, ai Giardini Villa Rosa di Rivarolo, per una serata di musica rap live e dimostrazione di street art; sabato 24 agosto, dalle 19 alle 24, al Chiosco Da Nico a Quinto, con live rap e dj-set; domenica 1 settembre, dalle 14 alle 20, sul lungomare di Pegli per un pomeriggio di break dance e dj-set; domenica 8 settembre, dalle 16 alle 20, ai Giardini Govi alla Foce, con dimostrazioni di skateboarding e dj-set; domenica 15 settembre, dalle 17 alle 20, all’Area Pianacci a Pra’ con talk e dj-set. A chiudere Zena Hip Hop Connection, domenica 22 settembre, dalle 14 alle 20, un pomeriggio di live rap e partite di basket e biliardino al Parco della Memoria di Sampierdarena.

Le associazioni e realtà del territorio coinvolte nella rassegna sono: Walk The Line, Cornigliano Mon Amour, Associazione La Stanza, Comunità San Benedetto al Porto, Unplug, Spazio 126, Genova Che Osa, Ricreativo Teste Mobili, Casa di Quartiere Certosa, Arci Pianacci, Chiosco Da Nico e Società per Cornigliano.

Il programma completo dei successivi eventi sarà svelato nelle prossime settimane. Per info e aggiornamenti: www.instagram.com/genovahiphopfestival.