Home Altri sport Motori DAKAR 2012 N. 13

DAKAR 2012 N. 13

0

In Per Questa mattina di buon ora la Dakar ha lasciato il Cile, solo pochi chilometri da Arica ed è entrata in Perù, dove gli scenari sono cambiati completamente. E la giornata di oggi, per le moto, rappresentava il primo troncone della tappa marathon, cioè senza assistenza. Così meccanici e mezzi hanno raggiunto il bivacco della auto, ad Arequipa, mentre le moto si sono radunate in un altro bivacco in riva al mare da dove ripartiranno domani in direzione Nasca.

Nella tappa di oggi era importante salvaguardare i mezzi e sono stati molti i piloti che hanno avuto problemi soprattutto nei due guadi affrontati oggi.

Alain Duclos ha corso una tappa regolare, senza trovare particolari difficoltà, se non una piccola caduta all'uscita di uno dei guadi. Al traguardo ha fatto segnare il diciannovesimo tempo.

In programma domani a dodicesima giornata, da Arequipa a Nasca, una tappa di 504 chilometri con una speciale di 245.

Alain Duclos: “E' stata una bella tappa, molto varia e con tutti i tipi di terreno. Mi sono divertito molto soprattutto nelle piste, dove la mia Aprilia si trova veramente a proprio agio, spinta da un motore inesauribile Trovo invece più difficoltà nel fuoripista e dove in terreno è molto rovinato. Ho avuto solo un piccolo problema all'uscita di un guado, dove molti altri piloti hanno avuto guai abbastanza seri.”