Home Calcio Calcio Femminile Girone C

Girone C

0

Olimpia Forl

A.C. OLIMPIA FORLI’ DIL. – SESTRESE ATHLETIC C.F.          0 – 8

 

Formazione A.C. Olimpia Forlì: Burnacci, Cucchi (dal 1’ s.t. Forcellini), Matrone, Neri, Spazzoli (dal 14’ p.t. Babini), Petrini, Strada (cap.), Tedaldi, Rotondo (dal 40’ s.t. Sangiorgi), Ivanova, Mancini. Allenatore: Lazzerini Nicola. A disposizione: Zamboni, Agatensi.

 

Formazione Sestrese Athletic C.F.: Albezzano, Pugnaghi, Mele, Rapetti, Ferrini, Tosto, Palombini, Merler (cap.), Malavasi, Errico, Galliano. Allenatore: Errico. A disposizione: Rogina, Paggini.

 

Note: ammonita Petrini (Olimpia Forlì); spettatori 100 ca.

 

Seconda batosta consecutiva per le biancorosse: dopo la sconfitta di Perugia di domenica scorsa, arriva il pesante 8 a 0 rimediato dalla Sestrese. Diverse le defezioni in casa Olimpia: Agatensi e Zamboni lamentano sintomi influenzali e siedono in panchina, Cucchi, sempre causa influenza, resiste in campo per i primi 45’, Spazzoli è costretta invece ad abbandonare dopo soli 14’ di gioco per un problema muscolare alla coscia sinistra, Dall’Agata, infortunata, e Plachesi, squalificata, sono in tribuna, ma non è certo giusto cercare attenuanti perché non ci sono stati né il gioco nè la grinta necessari.

Il match è iniziato con circa 20 minuti di ritardo a causa di un grave lutto che ha colpito in mattinata una giocatrice della Sestrese, cui vanno ovviamente le più sentite condoglianze da parte di tutta l’Olimpia Forlì.

Già pesante il parziale del primo tempo che vede le forlivesi sotto di 5 reti: al 24’ è Palombini, inspiegabilmente libera in area, a insaccare con un preciso diagonale; al 27’ raddoppio di Galliano che approfitta di un’incertezza della difesa biancorossa; un minuto dopo, al 28’, è ancora Palombini a depositare la palla in rete grazie ad un preciso pallonetto sul secondo palo; la stessa Palombini entra in area al 38’, scarta difesa e portiere e realizza il 4 a 0; il quinto sigillo arriva allo scadere, al 43’, su rigore, concesso per un fallo di mano in area e concretizzato da Malavasi. Al 44’ occasione goal anche per le forlivesi con Ivanova, che ruba palla a centrocampo, scende prepotentemente sulla fascia sinistra e cerca il diagonale sul palo opposto: Albezzano si tuffa e devia in angolo. Nella ripresa le ospiti ancora in avanti: all’8’ il cross di Tosto viene perfezionato in goal da capitan Merler in tuffo dalla breve distanza; al 27’ Bargi perfora la difesa dell’Olimpia in velocità, salta anche Burnacci in uscita e deposita la palla nella porta sguarnita; al 35’ l’ultima rete della gara ad opera della solita Palombini, che viola la porta biancorossa per l’ottava volta.

Domenica prossima l’Olimpia si recherà a Genova per incontrare la formazione locale del Molassana Boero; fischio d’inizio alle ore 14.30.