Home Altri sport Motori HP Sport al via del rally di Roma Capitale per il...

HP Sport al via del rally di Roma Capitale per il GR Yaris Cup con Cannavò-Rappa

0

Il GR Yaris Rally Cup torna a far tappa laddove tutto iniziò nel 2021, quando il trofeo debuttò con grande enfasi ed interesse nei rallies italiani. La terza prova di GR Yaris Rally Cup è pronta ad accendere le sfide sulle strade del 10.mo Rally di Roma Capitale, quinta prova del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e valevole anche per il Campionato Europeo FIA. Un appuntamento di grande enfasi mediatica e dai forti contenuti tecnico-sportivi, il Rally di Roma Capitale, nel quale le vicende di GR Yaris Rally Cup saranno certamente uno dei motivi seguiti con attenzione da appassionati ed addetti ai lavori. Riflettori puntati, su HP Sport che schiera la coppia tutto siciliana composta da Antonino Cannavò e Gianfrancesco Rappa con la GR Yaris by ZeroCento Team. Il Rally di Roma Capitale, con la sua durezza e lunghezza sarà il determinante per conquistare punti pesanti in chiave campionato e montepremi. L’edizione 2022 del Roma Capitale si presenta con il percorso in gran parte rivisto, utilizzando prove nuove, vecchi classici, speciali tecniche e spettacolari, eventi collaterali di grande impatto per portare il rally vicino alla gente.
Lo shakedown e la Qualifying Stage utilizzeranno il consueto tracciato allestito a Fumone e sono in programma venerdì 22 luglio, prima della partenza da Roma confermata a Castel Sant’Angelo dalle ore 19:00. Sabato 23 luglio avrà luogo la prima tappa con sei prove speciali. Aprirà “Roccasecca-Colle San Magno”, la più corta della gara con 5.50 km, seguita dalla “Santopadre-Fontana Liri” di ben 29.08 km, il tratto cronometrato principe della prima giornata. Terza speciale la “Guarcino-Altipiani” di 11.85 km.
Ciascuna prova sarà ripetuta per due volte, con il riordino e l’assistenza a Fiuggi a metà giornata. Domenica 24 luglio le altre sei prove speciali in programma, tre per due passaggi, con la nuova “Fiuggi” di 6.45 km in apertura e poi in chiusura come “Power Stage”, dato che nel nuovo regolamento FIA ERC è previsto come nel WRC un tratto cronometrato per attribuire punti bonus. Le altre prove saranno la “Affile-Bellegra” di 7.34 chilometri e la “Cave-Subiaco” di ben 32.50 km, la più lunga del Campionato Italiano e attualmente la più lunga disputata anche del FIA European Rally Championship 2022. L’arrivo, a Fiuggi, è in programma dalle ore 17:00.
Prossimi appuntamenti: 25/27 agosto: 1000 Miglia; 1/2 ottobre: Modena; 21/22 ottobre: Trofeo AC Como.