Home Altri sport Motori

I-Drive Racing Team punta a bissare il titolo in RS Cup nel 2024

I-Drive Racing Team
Paolo Corradin e Luca Bonfanti (I-Drive Racing Team)

Cernusco Lombardone – I-Drive Racing Team conferma la propria partecipazione alla RS Cup in classe 2000 aspirata anche in questo 2024. Il Campionato, organizzato dal Gruppo Peroni, si svolgerà all’interno dei PNK Race Week End che si disputeranno sui principali circuiti italiani.
La squadra di Cernusco Lombardone, dopo aver vinto il titolo lo scorso anno, punterà a confermarsi, cosa ancora più difficile ma allo stesso tempo di grande stimolo per il team brianzolo che ha trascorso l’inverno a testare la Clio RS 2000, dopo gli ulteriori aggiornamenti che dovrebbero rendere la vettura ancor più competitiva per centrare l’obiettivo della riconferma del titolo.
Le gare che vedranno I-Drive protagonista in questa stagione saranno le seguenti:
11-12 maggio Varano dè Melegari
22-23 Giugno Misano Adriatico
19-20 Ottobre Mugello
2-3 Novembre Misano Adriatico

Tra le novità di questo 2024 c’è il ritorno di Paolo Corradin, che gareggerà in coppia con Stefano Fecchio nei due appuntamenti di Misano e in quello del Mugello, mentre a Varano dè Melegari scenderà in pista Daniele Carminati.

La squadra capitanata da Luca Bonfanti ha avuto modo di effettuare alcune giornate di test durante quest’inverno, sui circuiti di Cervesina, di Varano dè Melegari e del Mugello. Sul tracciato di Cervesina, in provincia di Pavia, sono scesi in pista nella prima giornata Daniele Carminati e Carmine Perrotta, nella seconda Stefano Fecchio e Paolo Corradin. Entrambi hanno girato su tempi molto significativi, arrivando a replicare il miglior tempo ottenuto da I-Drive nella scorsa stagione, ma con condizioni meteo nettamente più sfavorevoli rispetto alla stagione 2023. A Varano è sceso in pista sempre Carminati, confermando le ottime sensazioni ottenute sul circuito di Cervesina. Mentre sul circuito del Mugello Corradin e Fecchio hanno portato avanti lo sviluppo della vettura e soprattutto conosciuto l’insidiosissimo tracciato toscano, dove Corradin non aveva mai avuto modo di girare. Le condizioni meteo non sono state favorevoli, con pioggia e pista bagnata. Nonostante ciò, i due piloti hanno potuto imparare e prendere sempre maggiore confidenza con la pista.

Ha impressionato la squadra la new entry Carmine Perrotta, sceso in pista sul circuito di Cervesina: il pilota bergamasco non ha mai avuto esperienze con vetture da gara in pista e, nonostante ciò, ha staccato crono di tutto rispetto, in linea con quanto fatto registrare dai compagni di squadra in altri turni di test. Sicuramente Perrotta potrà essere un pilota su cui puntare nel prossimo futuro.

La Stagione che sta per cominciare potrebbe riservare quindi molte soddisfazioni, come confermato dal Team Manager, Luca Bonfanti: “Abbiamo passato l’inverno ad aggiornare la nostra vettura per preparaci al meglio anche per questo 2024. Lo scorso anno è stato fantastico, noi vogliamo però confermarci anche in questa stagione ed è per questo che puntiamo sempre a fare crescere la vettura, per mettere a disposizione dei nostri piloti il miglior materiale possibile. Ai test di Varano e Cervesina ha partecipato Daniele Carminati, che ha già corso con noi nel 2023, ed ha ottenuto ottimi riscontri. Carmine Perrotta è stato invece una piacevole sorpresa. Il pilota bergamasco non ha alcuna esperienza su pista ed ha impressionato per la velocità ad apprendere e quella dimostrata in pista. Sono sicuro che in futuro potrà entrare a fare parte della nostra squadra. Fecchio e Corradin invece sono delle garanzie: mentre il primo ha confermato ancora una volta il suo valore e la sua velocità, il secondo è tornato per effettuare dei test ma prenderà parte ad alcune gare della stagione. Dovrà togliersi un po’ di ruggine, però già nei test abbiamo visto che avrà modo di poter dire la sua. Per quanto concerne i nostri piani per la stagione, confermiamo la presenza di Daniele Carminati per la gara di Varano, mentre negli altri tre appuntamenti, due a Misano ed uno al Mugello, faremo scendere in pista la coppia Fecchio – Corradin. Ci aspettiamo molto da questa stagione, non solo a livello di risultati ma anche di prestazioni della vettura visto che dai test sembra proprio che gli aggiornamenti effettuati abbiano avuto successo. Ora dobbiamo attendere il via del Campionato a Maggio e, ovviamente, non vediamo l’ora che scatti il semaforo verde!”.