Home Altri sport Motori

Il 12° Slalom “Chiavari – Leivi” è di Gianluca Ticci

Gianluca Ticci
Gianluca Ticci (Sport Favale 07)

Favale di Malvaro (GE) – Al termine di una stagione esaltante, in cui ha conquistato i titoli di Campione Italiano Velocità Montagna Classe E2SH 2000 e Campione Trofeo Italiano Velocità Montagna Gruppo E2SH nelle cronoscalate, Gianluca Ticci ha aggiunto la classica ciliegina sulla torta confermando i pronostici della vigilia e conquistando, al volante della sua Fiat X1/9 2000 16v, la 12^ edizione dello Slalom “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”, organizzato dalla Scuderia Sport Favale 07 in collaborazione della locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi. Sul traguardo finale levantino, al termine di una giornata caratterizzata dalle avverse condizioni meteo, il portacolori del sodalizio organizzatore, già primo nel 2020, ha preceduto altri due favoriti per il successo finale, il compagno di scuderia Andrea Drago (Erberth R3) e il vincitore della scorsa edizione Alessandro Polini (Polini 01 – Bmw).

Sotto la pioggia e sul fondo bagnato è andato a nozze l’esperto spezzino Pietro Bancalari che, con la Renault Clio RS, ha fatto sua la quarta posizione regolando la Radical SR4 di Giacomo Gozzi e la Peugeot 208 Rally4 di Roberto Malvasio. Settima piazza per il portacolori della Sport Favale 07 Paolo Bordo, anche lui con la Clio RS, che si è imposto in Gruppo Speciale, mentre Bancalari e Malvasio hanno primeggiato, rispettivamente, nell’N e nell’A. Hanno completato la “top ten” finale dello slalom due piloti del sodalizio di Favale di Malvaro, Massimo Burchiellaro (Peugeot 106) e Micael Capanna (Peugeot 208 Gti), che si sono imposti nei Gruppi E1 e RSP, e la piccola Fiat Seicento Sporting di Jacopo Costa, primo tra gli Under 23.

Hanno preso parte alla 12^ edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra” 36 dei 48 piloti iscritti. La giovane portacolori della Scuderia Sport Favale 07 Sara Belmessieri (A112 Abarth) si è imposta platonicamente in campo femminile, tra le tre vetture storiche in lizza successo della Fiat X1/9 di Sergio Demartini, presidente del sodalizio organizzatore, mentre, tra le cinque vetture partecipanti alla sezione riservata alla Regolarità Turistica Slalom, la vittoria è andata all’Audi TT di Pasquale Papalia. La Sport Favale 07 ha fatto sua la graduatoria riservata alle Scuderie.

Tutte le info sulla gara sul portale della scuderia all’indirizzo http://www.sportfavale07.com, oppure su Facebook: Sport Favale 07 Scuderia e Organizzatore.