Home Altri sport Il plauso del CIP Abruzzo all’impegno del Pedale Sulmonese per il ritorno...

Il plauso del CIP Abruzzo all’impegno del Pedale Sulmonese per il ritorno del Giro Handbike a Roccaraso

0

Roccaraso – A seguito della difficile emergenza Covid-19, nel 2020 l’appuntamento con il Giro Handbike in Abruzzo non ha avuto luogo.

Domenica 18 luglio la manifestazione torna a Roccaraso dopo un anno di pausa forzata con il fascino e il richiamo di sempre.

L’attesa cresce tra i migliori handbikers d’Italia perché Roccaraso ha sempre fatto bella mostra di sé in questa prestigiosa gara di carattere nazionale e lo sarà per la quarta volta nella storia del Giro Handbike. Il merito è tutto del comitato in loco del Pedale Sulmonese, presieduto da Lorenzo Schiavo, pronto a dare il meglio di sé sotto il profilo tecnico ed organizzativo.

“L’importanza dell’evento – spiega Mauro Sciulli, presidente regionale CIP Abruzzo – è legato ad un rilevante valore tecnico oltre quello promozionale che lega lo sport all’inclusione. Un sincero ringraziamento al Pedale Sulmonese, al Comune di Roccaraso, alla direzione generale del Giro Handbike e a tutti coloro che si stanno prodigando nell’organizzazione dell’evento, affinché si riesca a realizzare un indimenticabile momento di visibilità dello sport paralimpico nella regione Abruzzo, in un fine settimana che vede lo svolgimento del ritiro della nazionale a Rovere in ottica Paralimpiadi di Tokyo e la celebrazione del passaggio della staffetta Obiettivo3 tra Rovere e Lanciano”.

Il quartiere generale è fissato all’interno Palasport Bolino di Roccaraso con il ritrovo alle 8:30. In gara 81 handbikers di scena sul circuito cittadino di 3,5 chilometri con la consueta formula di un’ora più un giro e la partenza è prevista alle 10:45 in via Roma.

Previous articleCISCO: “Leonard Nimoy” è un brano ispirato da un testo del rapper Benna che parla alle nuove generazioni
Next articleA Cepagatti preparativi ultimati per la quinta edizione de La Corsa del Dottor Carlo