Home Altri sport

Italian Champions Tour: il team EJ Givova Pro vince la tappa romana nel Circuito PRO

Italian Champions Tour
Italian Champions Tour - Piazza di Siena -Circuito Pro -Il team Givova

Roma – Si è chiusa, oggi, con Gara 2 del Circuito PRO, la seconda tappa dell’Italian Champions Tour, il più importante circuito a squadre di salto ostacoli in Italia, promosso da Fieracavalli e giunto alla sua quarta edizione.

Le 12 squadre in gara nel nuovissimo Circuito Pro hanno combattuto sul filo dei centesimi di secondo per tutto il fine settimana, tenendo con il fiato sospeso i tanti spettatori che hanno affollato le tribune del Galoppatoio di Piazza di Siena.

A prevalere, alla fine, è stato il team EJ Givova Pro – composto da Andrea Cantiani in sella Biber e Donato Cappetta in sella a Flying Duichman V.D.M. – che ha superato Horo Team Pro, secondo grazie ai percorsi di Roberto Consumati su Deja Vu e Charlotte Maccagnani su Caluna De Berlo Z, e vincitore di gara 2. Le due squadre, che hanno ottenuto rispettivamente 20 e 19 punti, sono seguite da Goldspan Team Pro che, guidata dal team manager Danilo Scagnoli, ha ottenuto il terzo gradino del podio con Valerio Ielapi in sella a Qoncrats De Muze e Lorenzo Spaggiari in sella a Ilot-Blue Van Wegen.

La classifica generale del Circuito PRO – sommando i punteggi ottenuti dalle squadre nella prima tappa di Arezzo e in quella appena finita nella Capitale – vede spiccare Horo Team Pro con 35 punti, a cui si aggiungono Co.Ge. Srl Team Pro e Hope Age Handtmann II Team Pro, secondi e terzi entrambi con 34 punti.

Quello di Roma è solo il secondo appuntamento di un viaggio ideato e costruito per regalare a tutti la magia della grande equitazione, con l’obiettivo di riportare al centro uno dei valori fondanti di questo sport: il lavoro di squadra. Ma non solo, quest’anno l’Italian Champions Tour, infatti, diventa “formato famiglia” permettendo di scoprire come la passione per questo incredibile sport possa passare di padre in figlio e figlia, come successo a Guido Grimaldi e suo figlio Emanuele, Bruno Chimirri e sua figlia Elisa, senza dimenticare Filippo Bologni con suo padre Arnaldo.

Più si entra nel vivo di questo circuito itinerante, più ogni tappa diventa cruciale per guadagnare punti utili in vista della finalissima di Jumping Verona, in programma a Fieracavalli dal 7 al 10 novembre 2024.

Le date da segnare in calendario, per non perdersi la terza tappa dell’Italian Champions Tour, sono 25 e 26 ottobre dove le 28 squadre in gara quest’anno si sfideranno nel campo gara dell’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano.

www.italianchampionstour.com