Home Altri sport Sport Invernali

Jteam: Donazzan è vicecampione italiano Snowcross

Jteam
Michele Donazzan, in azione (Foto Alessia Donazzan)

Bassano del Grappa (VI) – Jteam sale sul podio assoluto del Campionato Italiano Motoslitte grazie ad un Michele Donazzan che, pur non riuscendo nell’intento di indossare la corona d’alloro più prestigiosa, può comunque festeggiare per un 2024 che lo ha visto protagonista di primo piano nella scena tricolore dedicata allo snowcross.

Dopo un avvio da dominatore in quel di Livigno, nei primi due round della serie, il pilota di Romano d’Ezzelino, in sella alla sua Ski-Doo MXZ 600 RS, si giocava il tutto per tutto nell’ultimo impegno in Val Formazza, in località Cascata del Toce, vivendo un Sabato complicato che lo portava a concludere sul gradino più basso del podio.

“La prima giornata è stata difficile da ingranare per la conformazione della pista” – racconta Donazzan – “e ci siamo dovuti accontentare di una terza posizione che ci andava stretta.”

Alla Domenica una bagarre serrata proiettava il portacolori della compagine di Bassano del Grappa nel treno di testa, lottando a lungo per il primato ma senza riuscire a completare il sorpasso decisivo, vittima anche di un problema tecnico nella tornata conclusiva.

“La seconda giornata è stata combattutissima” – aggiunge Donazzan – “ma con vari scontri in partenza che, nelle prime curve, mi hanno sempre portato via l’holeshot. Arrivavo a ridosso del pilota di casa, in prima posizione, ma finiva il tempo a disposizione nella manche. Nell’ultima ero sempre al secondo posto, in piena fase di recupero, ma ho accusato il cedimento di un braccio del supporto ammortizzatore, a due giri dal termine. Ho dovuto quindi rallentare per mantenere la seconda piazza. È stato un fine settimana intenso, peccato per com’è finito.”

Pur obbligato a deporre le armi in anticipo Donazzan guarda al futuro con rinnovata fiducia.

“Un terzo ed un secondo che ci portano ad essere vicecampioni italiani” – conclude Donazzan – “ma resta un po’ di amarezza per non essere riusciti a portare a casa il titolo tricolore. Grazie a Sledtech, a Jteam, a Carbofuel, a Clima82 ed a tutti i partners che ci han supportato fino a qui.”

Ma il 2024 sulla neve non è ancora terminato con il Central Europe Snowcross Trophy che può ancora portare in dote altre gioie in un ultimo round austriaco, previsto per il 24 Maggio, che vede Donazzan viaggiare in seconda posizione provvisoria, a meno trentasei dalla vetta.