Home Altri sport Judo Club Sakura, Lorenzo Rossi medaglia d’oro ai Campionati Italiani Juniores

Judo Club Sakura, Lorenzo Rossi medaglia d’oro ai Campionati Italiani Juniores

0
Judo
Lorenzo Rossi - Podio Camp. Italiani JUDO 2022

Sabato 14/05/2022 si è svolta ad Ostia Lido la Finale Nazionale del Campionato Italiano Juniores Maschile di Judo.
Il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. ha presentato in gara Lorenzo ROSSI, classe 2002 Kg. + 100, che ha condotto una serie di incontri molto ben eseguiti, che lo hanno portato a scalare la classifica fino ad arrivare al gradino più alto del podio ed alla conseguente conquista della medaglia d’oro.

Il Maestro Alberto Ferrigno, che ha seguito l’ atleta durante tutta la gara, è felicissimo di questo nuovo risultato di Lorenzo Rossi, che in questo 2022 ha continuato a mietere successi e commenta: “Questa è la quinta gara a livello nazionale e/o internazionale alla quale Lorenzo ha preso parte nel 2022 e nuovamente ha conquistato un risultato di massimo valore. Già nel Grand Prix JU “Trofeo Internazionale Alpe Adria” svoltosi a Lignano Sabbiadoro il 20/03/2022 aveva sbaragliato gli avversari posizionandosi al primo posto.
Risultato replicato al Grand Prix Internazionale JU “Città di Colombo” svoltosi a Genova il 03/04/2022.
Il 10/04/2022 Lorenzo ha preso parte all’ European Junior Cup” gara di circuito europeo, svoltasi a Lignano Sabbiadoro, dove si è classificato terzo ed il 23/04/2022 alla Finale Nazionale della Coppa Italia A2 JU/SE svoltasi ad Ostia Lido si è nuovamente classificato al terzo posto.
Ora la perla della medaglia d’ oro in una delle gare più importanti del calendario judoistico italiano. Quindi, cinque gare di alto livello e cinque medaglie.

A parte l’ indiscussa bravura di Lorenzo, questi risultati debbono servire a spronare tutti gli altri atleti agonisti del nostro club che, come Lorenzo, vengono allenati e seguiti costantemente dall’ Insegnante Tecnico Alessio Ferrigno che si dedica con passione alla loro preparazione ed ai quali viene sempre data la possibilità di gareggiare in gare di alto livello. Sono molto orgoglioso dei nostri tecnici e dei nostri atleti e spero che, nel corso dell’ anno, altri risultati possano
arrivare”.