Home Altri sport

La crescita continua del Piatti Tennis Center: fra stage, collaborazione con la Fitp e nuovi maestri

Piatti Tennis Center
Un'immagine del corso da tecnico nazionale della Federazione Italiana Tennis e Padel, tenuto sui campi del Piatti Tennis Center

Bordighera (IM) – In un mondo che va costantemente alla massima velocità, la chiave per stare al passo coi tempi è continuare a migliorarsi. Un obiettivo che il Piatti Tennis Center ha fatto suo sin dalla nascita del 2018 e continua a inseguire di settimana in settimana, mettendo sempre delle novità sul piatto. A Bordighera ce ne sono per tutti i gusti: da un gruppo di giocatori in costante evoluzione, che abbraccia ormai giovani talenti da ogni parte del mondo; a continui inserimenti nello staff. Solo nelle ultime settimane alla corte di coach Riccardo Piatti sono arrivati tre insegnanti nuovi: il peruviano Josè Luis Noriega, più il giovane Simone Corsi e anche Gregorio Cinti, al quale è stata affidata la cura di una delle più grandi novità del periodo, ossia la direzione della scuola tennis del Bordighera Lawn Tennis Club 1878, il circolo tennistico più antico d’Italia. La realtà cittadina collabora da sempre col Piatti Tennis Center, che proprio sui campi in terra battuta di via Stoppani ha gettato le basi per la sua nascita (l’attività didattica di Piatti in Riviera iniziò proprio lì), ma era sempre stata gestita separatamente. Ora, invece, la direzione della scuola tennis è stata affidata al PTC, creando un ulteriore collegamento fra le strutture che permetterà all’attività tecnica del club di essere sviluppata ancora più attentamente, con sistemi di lavoro basati sul metodo Piatti. Fra le novità anche l’arrivo dell’assistant coach Alessandro Ivaldi.

Un’altra opportunità di diffusione del metodo e del brand è quella che arriva grazie agli stage del team Piatti, sempre più richiesti in Italia e non solo. Solo per i prossimi due mesi, nel Belpaese ce ne sono in programma ben quattro: il primo al Next Gen Tennis Team di Marina di Massa (27-29 ottobre), poi al Tennis Club Como (11-12 novembre), quindi sempre nel Comasco ma a Villa d’Este a Cernobbio (27 novembre-1 dicembre) e infine al The Village Padel & Tennis di Grosseto, dal 15 al 17 dicembre. In ognuno degli stage, una nutrita rappresentanza dello staff del Piatti Tennis Center si sposta nelle varie strutture per mettersi a disposizione non solo dei frequentatori, ma anche degli insegnanti. Sempre vivissima anche la collaborazione con la Federazione Italiana Tennis e Padel e col suo Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, che nel centro di Bordighera hanno trovato una preziosissima base d’appoggio. Nel primo fine settimana di ottobre il PTC ha ospitato un modulo del corso da tecnico nazionale della Fitp, con una quarantina di maestri arrivati in Riviera a seguire le presentazioni preparate da Piatti ma anche da Dalibor Sirola, Claudio Zimaglia, Andrea Volpini, Niccolò Liscia e Dragoljub Kladarin. Dal 25 novembre al 2 dicembre, invece, spazio ai raduni tecnici per i migliori under 11 e 12 d’Italia, che saranno a Bordighera insieme ai rispettivi maestri e preparatori, per approfondire la loro formazione attraverso il rapporto di consulenza instaurato oltre due anni fa fra il tecnico comasco e la Fitp.