Home Altri sport La selezione PACA di Pippo Malatino, Campione di Francia di Beach Handball

La selezione PACA di Pippo Malatino, Campione di Francia di Beach Handball

0
Beach Handball
La selezione PACA di Pippo Malatino Campione di Francia di Beach Handball

Un risultato importantissimo nel Beach Handball è arrivato il fine settimana trascorso a Dunkerque. La Selezione PACA di Beach Handball allenata da Pippo Malatino, si è aggiudicata il Titolo di Campione di Francia , aggiudicandosi la prima edizione della Coppa di Francia di Beach Handball. La Federazione Francese di Handball (FFHB), ha organizzato per la prima volta una competizione nazionale maggiore della disciplina sulla sabbia, che ha visto competere le selezioni delle diverse Ligue francesi. Per la Ligue PACA, appunto Pippo Malatino era il responsabile e la sua squadra, formata dai giocatori della Regione ha ottenuto un risultato storico, scrivendo il proprio nome nell’albo d’oro, come prima squadra in assoluto ad aggiudicarsi il titolo. Il PACA ha ottenuto una serie di esaltanti vittorie. Nella fase di qualificazione ne hanno fatto le spese le selezione della Bourgogne France Comté e della Guadalupe, superate entrambe per 2 set a 0. Nei quarti di finale, i ragazzi di Pippo Malatino, hanno affrontato la Normandia, superata anch’essa 2-0. In semifinale guidata dallo stratega Bennari e dai fantastici Benini e Innocencio (migliori giocatori del torneo), la squadra di Malatino superava agli “Shoot out” i padroni di casa della Haute de France e si aggiudicano il diritto di affrontare la Corsica in Finale che veniva superata per 2 a 0!!
“I nostri ragazzi sono stati fantastici ed hanno esaltato la disciplina giocando ad alto livello i loro incontri. – ha dichiarato il tecnico Malatino – Diversi i ragazzi formati da me a questo spettacolare sport, oltre Bennari e Benini, anche Coccoluto e Gangemi, hanno fatto parte della selezione, così come il nostro capitano Daragon ed il giovane Innocencio, che spesso hanno fatto parte della squadra dei Corsari di Ventimiglia. La rosa è stata completata da Lubrano e Munoz del S. Raphael e da Blanc del La Crau. Peccato che all’ultimo momento D’Attis ha dovuto rinunciare alla partecipazione per motivi legati alla sua professione, altrimenti la colonia ventimigliese, sarebbe stata più folta. Il risultato raggiunto è storico perché per sempre i primi vincitori saranno ricordati e questo privilegio la mia squadra se lo è proprio meritato, disputando un torneo con prestazioni di alto livello, molto apprezzate da tutti gli esperti presenti. ”
Da segnalare che la selezione femminile, affidata all’altro italiano Claudio Zafarana, ha sfiorato anch’essa il titolo, superata soltanto in finale agli shoot out, dalla Bretagna.
Complimenti quindi ai due tecnici italiani per la loro fantastica riuscita, chissà che la loro esperienza, possa essere utile anche in campo nazionale.