Home Sport squadra Basket La Tarros si ferma ad Agliana

La Tarros si ferma ad Agliana

0
Tarros
Agliana-Tarros (Foto dal video della partita realizzato dalla squadra ospitante)

Dopo 7 risultati utili consecutivi, lo Spezia Tarros rallenta la propria corsa e torna sconfitto da Agliana.
Se nelle due precedenti partite, contro Quarrata e Cus Pisa, grinta e cuore erano bastati per sopperire ad una condizione fisica certo non ottimale, altrettanto non è stato contro Agliana. La Tarros ha retto due quarti, poi ha ceduto sopraffatta dal calo fisico, frutto delle scorie del Covid ancora da smaltire, a cui si è sommata l’assenza di Bolis causa infortunio.
Al resto hanno pensato gli avversari che, come ha sottolineato il Presidente bianconero Danilo Caluri, “valgono ben più della posizione che occupano in classifica, conseguenza di diversi infortuni ai quali hanno dovuto far fronte”.

Di tutto questo è perfetta cartina di tornasole l’andamento della partita, che può essere divisa in due parti: la prima, antecedente alla pausa lunga, vede gli spezzini avanti nel punteggio e con ottime percentuali al tiro; la seconda, dopo l’intervallo, registra molti errori ed un calo fisico lampante che si traduce perfettamente nei soli 6 punti messi a segno nella terza frazione. E’ lì che i bianconeri consegnano la gara agli avversari.

Come detto, l’inizio dell’incontro è stato appannaggio degli ospiti, che partono in quinta accumulando subito un vantaggio di 13 punti. Ripresisi dall’iniziale smarrimento, i padroni di casa si rifanno sotto ed i primi 10 minuti si chiudono sul 25-26. La Tarros piazza un buon break anche in avvio di secondo tempino e stavolta riesce a mantenere gli avversari ad una certa distanza, tanto da andare alla pausa lunga con un vantaggio in doppia cifra (51-62).
Gli spezzini, però, restano negli spogliatoi. Il calo fisico, frutto del lungo stop, degli strascichi del Covid, delle ultime partite ravvicinate, è lampante. I padroni di casa prendono in mano la gara e al 27′ si portano per la prima volta avanti (67-66). La Endiasfalti, dopo aver rincorso e ricucito, mette la freccia, sorpassa e si allontana. La reazione dei bianconeri non c’è: stavolta il cuore non basta. Agli ultimi 10 minuti le due squadre si presentano sul 72-68. Il tempo per recuperare lo avrebbe ancora, ma la condizione non c’è e di fronte la Tarros ha una buona squadra che sa di avere un’ottima occasione e non la spreca. Non resta che attendere il suono della sirena per sancire il risultato finale: 99-87.

Arriva così la sconfitta, la prima del 2022, e la prima dopo ben 7 successi.

Sperando in una settimana di recuperare un po’ di forma fisica e guardando al responso dei medici per Bolis, la Tarros deve archiviare quanto prima questa giornata e pensare al prossimo impegno: domenica 13 febbraio, alle 18.00, si torna al PalaSprint per affrontare il Don Bosco Livorno.

ENDIASFALTI AGLIANA – SPEZIA BASKET CLUB TARROS: 99-87 (25-26; 51-62; 72-68)

ENDIASFALTI AGLIANA: Zita 14, Nesi 27, Bibaj n.e., Cei 0, Razzoli 5, Zeneli 19, Nieri 20, Tuci n.e., Covino 0, Tommei 14. Coach: Mannelli

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Bolis n.e., Gaspani 0, Ramirez 15, Menicocci 4, Preci n.e., Kuntic 22, Vignali 18, Fazio 4, Pietrini 3, Balciunas 21, Albanesi 0, Rocchi n.e. Coach: Bertelà.