Home Altri sport Motori

Laserprom 015 sul secondo gradino del podio “scuderie” del Rally di Reggello

Laserprom 015
Lorenzo Sardelli in azione (Foto Amicorally)

LARCIANO (PT) – È un altro grande risultato, quello conquistato nel weekend da Laserprom 015. La neonata scuderia valdinievolina si è confermata protagonista al Rally di Reggello salendo sul secondo gradino del podio a squadre e consolidando, così, un trend stagionale di grande soddisfazione. Un fine settimana di elevata intensità, sia come risultato di scuderia che di team, con Michele Rovatti e la Renault Clio S1600 vincitori del confronto a due ruote motrici, concretizzato con Andrea Calandroni.

Una prestazione corale, quella dei portacolori di Laserprom 015, che ha garantito continuità di risultato nella Coppa Rally di Zona 7, contesto del quale il Rally di Reggello fa parte. Seconda posizione di classe Rally4, e tredicesima assoluta, per Lorenzo Sardelli e Luigi Giovacchini, sulla Peugeot 208 Rally4 del team di Larciano, terza tra gli esemplari a due ruote motrici. Ad elevarsi nella classe A7, con la vittoria, è stato Fabio Spinelli. Il driver, al volante della Renault Clio Williams condivisa con Simone Gabbricci, si è classificato quindicesimo nell’“assoluta”, confermando le ottime sensazioni già destate al volante della vettura francese. Seconda posizione di classe S1600 per Stefano Leporatti e Maurizio Maccioni, al loro primo impegno stagionale sulla Renault Clio S1600, vettura che sta contraddistinguendo le sue ultime programmazioni stagionali. Esordio da podio per Sandro Sanesi, pilota al debutto sulla Renault Clio Rally5: il Rally di Reggello è valso a lui ed al copilota Jean Claude Vallino la terza posizione di classe e l’occasione di conoscere, chilometro dopo chilometro, gli automatismi della vettura. Sulla Renault Clio Rally5 ha debuttato anche Fabrizio Marzico, con Nicola Perrone alle note, ritirati dalla gara a causa di una leggera toccata.