Home Altro Enti Sportivi

Le iniziative Uisp in rosa per la Giornata internazionale della donna

Uisp
La Corsa Rosa - Brescia 2024 (Uisp)

Roma – L’8 marzo è la data intorno a cui si raccolgono moltissime iniziative Uisp contro la violenza di genere e per le pari opportunità: dalle manifestazioni sportive alle tavole rotonde, per ribadire che l’impegno dello sport sociale e per tutti va oltre la Giornata internazionale della donna, per contrastare tutti i giorni le discriminazioni e le disuguaglianze di genere.

“Abbiamo lanciato una settimana di sensibilizzazione dal 3 al 10 marzo. Al centro ci sono alcune parole chiave: rispetto, libertà, valori, diritti – racconta Manuela Claysset, responsabile politiche di genere e diritti Uisp – la pratica sportiva attraversa tutta la nostra azione e in questi anni abbiamo messo in piedi ampie reti di collaborazione che ci permettono di allargare la prospettiva”.

Al centro delle iniziative ci sono le tradizionali corse rosa che l’Uisp organizza da tanti anni in decine di città e che si svolgeranno domenica 10 marzo. A Varese il ritrovo è fissato alle 10 in piazza De Salvo e la partenza alle 10.30: in programma una passeggiata di gruppo da percorrere all’andatura che si preferisce, su un percorso di circa 4 chilometri. Anche la Corsa Rosa di Venezia, giunta alla sesta edizione, si correrà domenica 10 marzo, con partenza alle 10 da piazza Ferretto a Mestre: in programma una passeggiata di 5 o 10 km per il centro di Mestre. A Vicenza si corre, invece, la “Fimon in marcia contro la violenza sulle donne”, con partenze libere dalle 8 alle 9.30 di domenica 10 marzo da Piazza Rumor a Torri di Arcugnano (Vi). Sono previsti tre percorsi: pianeggiante di 6 km, collinare di 13 e 18 km. La Corsa rosa di Cremona si terrà domenica 17 marzo al Parco Colonie Padane, con la partenza fissata alle 9 e la possibilità di scegliere tra i due percorsi: 6 km e 12 km. Il calendario delle corse rosa è stato aperto domenica 3 marzo da quelle di Brescia e Cagliari.

Camminate e corse inizieranno venerdì 8 marzo a Nichelino (To), con la 2^ edizione della camminata “Di pari passo”, che partirà alle 10 dalla panchina rossa di via 1° Maggio per ripercorrere insieme e camminando le tappe della storia dello sport femminile. A Firenze, sabato 9 marzo torna Rosamimosa, gara podistica competitiva di km 8,5 e ludico-motoria di km 5, giunta alla 37^ edizione. Il ritrovo è fissato alle 15 allo stadio stadio di atletica B. Betti e la partenza è prevista alle 16.

A Bolzano sabato 9 marzo arriva la “Marcia con scarpe diverse per la parità di genere”: l’appuntamento è alle 10.30 in Piazza Domenicani 22. Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare sulle disuguaglianze tuttora esistenti tra uomini e donne.

Uisp Parma sabato 9 marzo propone “Insieme in cammino”, una camminata storico-culturale guidata lungo il percorso “La città delle donne” insieme al Centro Studi Movimenti di Parma, con arrivo al Parco Ducale dove si svolgerà una lezione di ginnastica di 30 minuti. L’appuntamento per la partenza è alle 14.30 in Via Costituente 4/b.

“A passo veloce contro gli stereotipi di genere” è l’iniziativa del Comitato Uisp Foggia Manfredonia, che si terrà sabato 9 marzo a partire dalle 9 presso il chiostro comunale in Piazza Dei Martiri a San Giovanni Rotondo (Fg). In programma una tavola rotonda con esperti che si confronteranno con il pubblico sulla carriera alias, le donne nello sport e il sessismo linguistico.

“50 Sfumature di rosa” è la proposta di Uisp Modena che, domenica 10 marzo a partire dalle 9, ha organizzato un open day di calcio femminile: in programma sedute di allenamento, tornei di calcio a 5 e a 7 e il torneo delle mamme. L’iniziativa si svolgerà presso l’impianto sportivo San Faustino Calcio in Via Wiligelmo a Modena. Sempre domenica 10 a Modena è in programma anche “Donne di pace”, una passeggiata dal titolo “Percorsi di resistenza e solidarietà 1944-2024”, durante il quale raccontare le azioni e l’impegno collettivo delle donne modenesi, non solo in tempo di guerra, ma nella ricostruzione postbellica di un senso di comunità. L’appuntamento è alle 10 in via della Manifattura Tabacchi.