Home Altri sport Motori LeCont, risultati positivi per il 2021 e prospettive promettenti per il 2022

LeCont, risultati positivi per il 2021 e prospettive promettenti per il 2022

0
Lecont
Lindblad Arvid, OK, LECONT, ADRIA, (Foto © KSP Reportages)

La WSK Final Cup disputata ad Adria dal 18 al 21 novembre ha segnato la fine della stagione per le organizzazioni di karting della WSK Promotion, con un nuovo plebiscito per gli pneumatici LeCont utilizzati nella categoria OK. Il produttore è stato molto soddisfatto dell’estensione di questo contratto fino al 2022, che premia il lavoro svolto e le prestazioni dei prodotti LeCont durante tutto l’anno. Gli pneumatici italiani saranno utilizzati anche in molti altri paesi del mondo, in seguito ai recenti risultati di diverse gare d’appalto.

La partnership tra LeCont e WSK Promotion per la categoria OK, iniziata nel 2020 con la fornitura di pneumatici alla WSK Euro Series, è continuata nel 2021, ma questa volta in tutti i meeting del famoso promotore: Champions Cup, Super Master Series, Euro Series, Open Cup e Final Cup. Questo significa un totale di undici prove in cui gli pneumatici LeCont hanno dato un contributo significativo al successo della categoria OK. Le congratulazioni ricevute da molti piloti e team impegnati nella WSK sono andate dritte al cuore del team presente sui circuiti per garantire un servizio perfetto ai concorrenti.

Un altro miglior tempo assoluto ad Adria

“Ovviamente questi messaggi non ci lasciano indifferenti, soprattutto perché la categoria OK è dotata di pneumatici di tipo “Prime”, che sono tra i più difficili da produrre e richiedono un livello di tecnologia molto elevato”, ha dichiarato Paolo Bombara, responsabile marketing di LeCont. “Garantire prestazioni e regolarità rimane un esercizio pericoloso per un produttore e LeCont ha dimostrato ancora una volta il suo know-how. Indipendentemente dal numero di gare in programma in un meeting o dalle condizioni meteorologiche incontrate nel 2021, i nostri pneumatici hanno prodotto gare di alta qualità, durante le quali tutte le squadre hanno potuto lavorare in modo sereno, lodando la loro efficacia e stabilità nel tempo. In diverse occasioni, i piloti hanno dovuto utilizzare i nostri pneumatici da pioggia che hanno supportato alla perfezione le loro imprese sportive.”

Ancora una volta in questa stagione, è stato un pilota OK a stabilire il miglior tempo assoluto dell’evento, considerando tutte le categorie. Il bulgaro Nikola Tsolov ha girato in 47”370 nelle prove cronometrate. Le nuvole hanno fatto la loro comparsa man mano che il week-end trascorreva e l’aria era più frizzante ad Adria, ma i tempi sul giro sono rimasti eccellenti, con Rafael Camara che ha stabilito 47”523 nella prefinale B e Arvid Lindblad che ha stabilito 47”489 nella finale. È stato quest’ultimo a vincere con grande brio contro Nikola Tsolov e Alex Powell, che stava gareggiando nella sua prima gara OK

Appuntamento nel 2022

Oltre al rinnovo della partnership per il 2022 tra WSK Promotion e LeCont per i 12 eventi OK della stagione, il produttore italiano si è recentemente assicurato nuovi mercati nel 2022, ad esempio in Danimarca, Svezia e Paesi Bassi per la prima volta. Nelle prossime settimane si attendono ulteriori risposte da altre gare d’appalto. Il trasferimento di LeCont in un nuovo stabilimento nel corso della stagione 2022 arriverà al momento giusto per aumentare la capacità produttiva, migliorare la logistica e dotarsi di nuovi e più moderni macchinari per adattarsi pienamente alla crescente domanda globale. Per quanto riguarda i campionati FIA Karting, LeCont sarebbe sempre molto felice di partecipare alla fornitura ufficiale di pneumatici omologati CIK-FIA, come il produttore italiano ha fatto tante volte in passato.

Previous articleJolly Racing Team e Pisani vincono il Rally di Chiusdino
Next articleCampo Ligure: inaugurazione Edicola commemorativa Santuario N.S. Misericordia