Home Altri sport Motori

Motorzone ASD trionfa tra le scuderie al 1° Tuscany Rally

Motorzone
Rossi-Zanella (Foto Thomas Imagery)

Borgo a Buggiano – Non poteva esserci miglior avvio stagionale per la scuderia Motorzone ASD, che sulle strade del 1° Tuscany Rally, la prima gara del calendario del Granducato, è andata a siglare l’ alloro nella classifica riservata alle scuderie.

La struttura presieduta da Stefano Baldecchi e diretta dal gentlemen driver Fabio Pinelli, che da quest’anno ha ottenuto anche la licenza da organizzatore, ha così colto un risultato che ne certifica la costante e significativa crescita, andando allo stesso tempo a consolidarne il ruolo da protagonista assoluto nel panorama toscano e non solo.

La vittoria nella terra del Brunello è arrivata grazie alla prestazione maiuscola di Franco Rossi e Flavio Zanella, per l’occasione portacolori del sodalizio valdinievolino, che hanno firmato il secondo posto assoluto, a bordo della Hyundai i20 NG Rally2 di GB Motors, alla quale si è unito l’inserimento nella top five del duo livornese composto da Giancarlo e Irene Bubola, con papà e figlia anche secondi di gruppo RC4N e del due ruote motrici, oltre al primato in R3 con la loro Renault Clio turbo. L’equipaggio “tutto in famiglia” ha cullato addirittura il sogno del terzo gradino del podio assoluto, occupato per gran parte della gara, prima purtroppo di perdere secondi preziosi nell’affrontare una chicane.
“Non si poteva chiedere di meglio da questo weekend – le parole del presidente di Motorzone ASD Stefano Baldecchi – È la nostra seconda affermazione assoluta nelle classifiche riservate alle scuderie in una singola gara, un risultato di prestigio che dà continuità a quanto fatto nel 2022 e 2023, dove siamo arrivati a conquistare consecutivamente il titolo di vicecampioni di Coppa Italia Rally di Zona 6. Con queste premesse, il 2024 può essere davvero il nostro anno: ci sono tanti progetti e programmi in ballo, sia legati singolarmente ai nostri piloti sia riguardanti le attività della scuderia, pertanto questo successo ci dà ulteriore carica e stimoli per arrivare ai nostri ambiziosi obiettivi.”